12 agosto 22:33 La Fiorentina chiama l’Inter: prende quota lo scambio Biraghi-Dalbert

Dopo aver contattato il Milan per chiedere informazioni sul cartellino di Suso, la Fiorentina ha bussato alla porta dell'altra società milanese per cercare di aprire una trattativa per l'acquisto di Dalbert. Bocciato anche lui dal nuovo tecnico Antonio Conte, il brasiliano piace molto a Vincenzo Montella ed è infatti già da giorni sull'agenda di Daniele Pradè e Joe Barone. Nell'operazione che potrebbe portare l'esterno sinistro classe 1993 in riva all'Arno, potrebbe così rientrare Cristiano Biraghi: difensore cresciuto proprio nella scuola calcio interista e che in maglia viola ha trovato la sua consacrazione. Il prestito, visto di buon occhio dai due club, è però al momento congelato. Dalbert non sarebbe infatti convinto della destinazione e avrebbe puntato i piedi.

12 agosto 21:58 Icardi alla Roma, ecco la richiesta dell’Inter: 60 milioni di euro più Dzeko

Mentre Mauro Icardi riflette sul suo futuro, dalla società nerazzurra sarebbe partita una prima proposta per la cessione dell'argentino alla Roma. Da settimane interessata a mettere sotto contratto il nerazzurro, la società di James Palotta avrebbe dunque ricevuto dal club milanese una richiesta di 60 milioni di euro più il cartellino di Edin Dzeko: cifra però ritenuta ancora troppo alta dalla società capitolina, pronta invece ad offrire un conguaglio di 35-40 milioni. Secondo la ‘Gazzetta dello Sport', Icardi sarebbe però ancora poco convinto e vorrebbe trovare un club che gli permetta di giocare la Champions League: opportunità che, al momento, gli offrirebbe solo il Napoli che ha invece già presentato per l'ex capitano interista un'offerta di 55-60 milioni.

12 agosto 21:47 Il Werder Brema in pressing per Andrea Conti: il Milan ci pensa

Dopo le voci di un possibili prestito secco al Parma, per permettere al giocatore di mettere minuti nelle gambe e ritrovare la miglior condizione dopo i due gravi infortuni, per Andrea Conti nelle ultime ore è spuntato anche il nome del Werder Brema. Come riportato da Sky Sport, il futuro rossonero del terzino lombardo resta quindi in stand-by. Arrivato a Milanello nell'estate di due anni fa dall'Atalanta, per 24 milioni di euro più il cartellino del centrocampista Matteo Pessina, Conti è dunque finito nel mirino degli operatori di mercato della società tedesca: disponibile ad aprire una trattativa con il Milan. Alla finestra, e in attesa di eventuali controproposte, rimane comunque il Parma: per nulla intenzionato a mollare la presa e a lasciar strada al Werder Brema.

12 agosto 19:53 Lazio: c’è Petagna per l’attacco. Lotito deve però vendere Milinkovic-Savic

Le ultime settimane di mercato saranno importanti anche per la Lazio di Simone Inzaghi. Dopo le prime operazioni in entrata, il club di Lotito deve però fare i conti con la possibile cessione di Sergej Milinkovic-Savic. A spingere il serbo verso l'addio, oltre alla la sua volontà di misurarsi in una squadra dalle ambizioni più importanti, ci sarebbe anche la necessità del club di finanziare i prossimo colpi con i soldi ricavati dalla vendita del ‘Sergente'.

L'obiettivo numero uno per l'attacco, individuato dal patron e dal direttore sportivo Igli Tare, porterebbe infatti il nome di Andrea Petagna. Per arrivare al giocatore della Spal, serviranno però 25 milioni di euro: soldi che la Lazio avrebbe a disposizione con la cessione di Milinkovic-Savic. Le alternative all'ex Atalanta, sarebbero l'olandese Bas Dost dello Sporting Lisbona, il francese Odsonne Édouard del Celtic e lo svincolato Fernando Llorente.

12 agosto 18:28 Hirving Lozano al Napoli, le cifre. Si attende solo l’annuncio ufficiale

Chiamatela pure fumata azzurra. È quella che arriverà entro Ferragosto al massimo e servirà per l'annuncio ufficiale dell'ingaggio di Hirving Lozano dal Psv Eindhoven, l'attaccante che nel reparto offensivo può giocare da ala oppure da punta. Quali sono le cifre dell'operazione? Eccole e sono filtrate a margine dell'incontro che l'agente del calciatore, Mino Raiola (lo stesso che a Napoli ha portato anche Manolas), ha avuto con i vertici della società (il presidente, Aurelio De Laurentiis, l'ad Chiavelli e il diesse Giuntoli).

  • L’accordo è stato sancito con il Psv sulla base di 42/45 milioni di euro (con pagamento dilazionato in quattro rate e una percentuale da versare nelle casse del Pachuca, il club dal quale el chucky ha spiccato il balzo verso l'Europa) e con il calciatore che firmerà un contratto di 5 anni con stipendio da 3.5 milioni netti che coi bonus può arrivare a 4.5. Quanto alla questione dei diritti d'immagine verranno divisi tra il Napoli e Lozano con l'eccezione di alcuni sponsor di cui il calciatore conserverà la proprietà e l'unicità del ruolo di sponsor.

12 agosto 16:49 Napoli, retroscena: Mino Raiola media con Wanda per Icardi in azzurro

L'indiscrezione è clamorosa e viene rilanciata da Radio Kiss Kiss Napoli. Alla notizia del colloquio definitivo tra Mino Raiola e il Napoli per il trasferimento in azzurro di Hirving Lozano se n'è aggiunta un'altra fortissima: in base a quanto raccolto dall'emittente, sul tavolo non c'è solo il cartellino dell'ala destra messicana (ormai a un passo da Carlo Ancelotti) ma anche un progetto che può far saltare il banco. L'agente starebbe svolgendo il ruolo di intermediario anche nella trattativa con Mauro Icardi per provare l'attaccante argentino in azzurro. Un pressing più intenso abbinato anche alla telefonata fatta da Carlo Ancelotti allo stesso giocatore per spiegargli quanto lo ritenga centrale nel proprio progetto tattico. Si attendono sviluppi nelle prossime ore ma l'agosto caldissimo preconizzato da De Laurentiis non è solo quello delle temperature…

12 agosto 16:43 Dove giocherà Neymar? Il Paris Saint Germain apre al Real Madrid

Il Real Madrid ha effettuato il sorpasso sul Barcellona nella grande corsa a Neymar, che ormai è sul mercato, anche i tifosi del Paris lo hanno scaricato con uno striscione inequivocabile. Il Barcellona che pensava al gran ritorno non molla certo, ma adesso il presidente Florentino Perez sembra voler stringere i tempi e già in occasione della riunione dell'Eca che si terrà a Liverpool il 15 e il 16 agosto potrebbe trovare l'accordo con il PSG.

Ufficialmente i francesi non vorrebbero cedere Neymar, ma il brasiliano ha intenzione di andare via, ha prima chiamato il Barcellona, poi capite le difficoltà dei catalani ha pensato al Real Madrid. Il presidente catalano Bartomeu è consapevole dell'interesse del Real Madrid, è in contratto con il procuratore di Neymar ma sa che la trattativa è difficile. Perché il Real è disposto a spendere decine di milioni, mentre i catalani propongono in cambio un paio di giocatori (inclusi Rakitic, Dembele e Coutinho) e un bel conguaglio.

12 agosto 16:02 Udinese, è fatta per il brasiliano Walace

L'Udinese ha ufficializzato l'acquisto del giocatore brasiliano Walace, che nella giornata di oggi, dopo aver effettuato le visite mediche, ha firmato il nuovo contratto ed è stato immortalato nello stadio dei friulani. Walace è un giocatore esperto, ha già giocato due stagioni in Bundesliga, prima con l'Amburgo e poi con l'Hannover. Il brasiliano sarà l'esterno destro del centrocampo di Tudor che intende giocare ancora con un 3-5-2 mascherato, che prevede in fase offensiva De Paul leggermente più avanzato.

Chi è Walace? Nato a Salvador de Bahia nell'aprile del 1995, Walace Souza Silva è un gran colpo di mercato. Tre stagioni con il Gremio, tra il 2014 e il 2017, ha vinto anche una coppa nazionale, poi l'Amburgo e l'Hannover, ora l'Udinese nella carriera di questo ragazzo che ha vestito le maglie dell'Under 20 e dell'Under 23 del Brasile. Nel 2016 ha vinto l'oro olimpico a Rio, per tre volte ha giocato con la nazionale dei grandi.

12 agosto 15:44 Il Monaco acquista Ben Yedder

Il campionato dei monegaschi è iniziato molto male, con una sconfitta incassata in casa contro il Lione, e i dirigenti del club del Principato corrono subito ai ripari. Serviva un attaccante a Leonardo Jardim, che non è riuscito a prendere André Silva, che aveva fatto pure le visite mediche per il Monaco, e che invece avrà Wissam Ben Yedder, attaccante francese che giocava con il Siviglia.

L'Equipe ha rivelato la notizia e ha annunciato che le due squadre hanno trovato l'accordo. Il Monaco non sborserà l'intera somma della clausola rescissoria, che ammonta a 40 milioni di euro, perché nell'affare inserirà l'attaccante Rony Lopes, gradito al tecnico Lopetegui e al d.s. Monchi, che ha rivoluzionato la squadra andalusa.

Ben Yedder è nato il 12 agosto 1990, oggi compie 29 anni, ha esordito da professionista a vent'anni con il Tolosa, poi è passato al Siviglia, con cui ha giocato nelle ultime tre stagioni, in cui ha realizzato 70 gol in 137 partite.

12 agosto 13:53 Inaki Williams a vita con l’Athletic Bilbao, rinnova fino al 2028

L'Athletic Bilbao ha rinnovato il contratto fino al 2028 a Inaki Williams, che così si lega a vita con il club basco. Questo è forse il contratto più lungo di sempre, perché sono nove le stagioni da qui al 2028. Il giocatore ha una clausola rescissoria di 135 milioni di euro, una cifra elevata, ma non impossibile per i club inglesi. Il Manchester United aveva messo nel mirino Williams dopo l'addio di Lukaku, ma poi ha deciso di non sostituire il belga passato all'Inter.

Nato a Bilbao, nel 1994 da padre ghanese e madre basca è entrato a far parte della famiglia dell'Athletic nel 2012, che due anni dopo è diventato un punto fermo della squadra. Con l'Athletic Bilbao Inaki Williams ha disputato 204 partite e segnato 49 gol, in quattro stagioni consecutive ha giocato anche in Europa League, manifestazione in cui ha segnato 7 gol. Con la nazionale spagnola ha giocato solo una partita, quando era c.t. ancora Vicente Del Bosque.

12 agosto 12:35 Ciao Inter, Perisic ha fatto le visite mediche col Bayern Monaco

Ivan Perisic è a Monaco di Baviera dove questa mattina – come testimoniato anche dalla foto pubblicata dal quotidiano tedesco ‘Bild' – ha svolto le visite mediche di rito presso l’ospedale Barmherzige Brüder prima di mettere la firma in calce al contratto con il Bayern. Accantonata la possibilità di arrivare a Sané (infortunato), il club ha diretto le proprie attenzioni sull'esterno d'attacco croato dell'Inter. Trattativa dunque in chiusura con la formula del prestito oneroso (5 milioni) e riscatto fissato a 20 milioni.

12 agosto 12:28 Mario Balotelli, compleanno speciale: in regalo avrà un nuovo contratto

Quale miglior regalo in occasione del compleanno? Per Mario Balotelli, che oggi spegne 29 candeline, potrebbero essere un nuovo contratto (è attualmente svincolato dal Marsiglia) e una nuova squadra. Nell'attesa che le ultime notizie di calciomercato chiariscano il suo futuro, il calciatore ha festeggiato su Instagram in maniera divertente la ricorrenza: ha pubblicato una foto modificata con l'applicazione ‘Faceapp' mostrandosi invecchiato, con la barba lunga e bianca. "Tanti auguri a me. La vecchiaia non mi cambia", ha scritto l'attaccante a margine del post. Quanto alla prossima squadra, oltre al Flamengo che lo vorrebbe in Brasile restano aperte altre soluzioni che lo riconducono in Italia (Brescia, Verona e Fiorentina).

12 agosto 12:04 Roma, sfuma la trattativa con il Montpellier per Robin Olsen

L'affare pareva fatto. Robin Olsen, che nella scorsa stagione ha difeso i pali della Roma, sembrava a un passo dal trasferimento al Montpellier, disposto a prelevarlo in prestito con diritto di riscatto. Ma all'improvviso la trattativa si è arenata. Il club del Sud della Francia ha virato su Geronimo Rulli, portiere argentino che un paio di stagioni fa era stato molto vicino al Napoli.

Rulli è del Montpellier. La Real Sociedad con un comunicato sul proprio sito ufficiale ha fatto sapere di aver autorizzato a volare in Francia Rulli che ha già effettuato le visite mediche e a breve firmerà un contratto con il Montpellier, che pagherà la metà dello stipendio del portiere, preso con la formula del prestito oneroso, 1 milione di euro, con diritto di riscatto fissato a 11 milioni di euro.

La Roma adesso si ritrova ancora con Robin Olsen in rosa e deve piazzarlo, non sarà semplice, perché adesso c'è da imbastire una trattativa tutta nuova. Lo svedese però, in virtù delle ottime prestazioni con la sua nazionale, al di fuori dall'Italia ha parecchi estimatori.

12 agosto 11:39 La ‘maledizione’ della sorella di Neymar al Psg: “Non vincerete mai niente senza di lui”

"Siete delle persone disgustose e senza alcun rispetto. Vorreste continuare ad avere mio fratello nella vostra squadra. Non vincerete mai niente senza di lui". È così che Rafaella, sorella di Neymar, s'è schierata al fianco del fratello/calciatore, finito nel mirino della contestazione da parte dei tifosi del Paris Saint-Germain. Il brasiliano è a un passo dall'addio, come confermato dallo stesso dirigente, Leonardo, parlando di "trattativa in corso". È il Real Madrid il club in questo momento in vantaggio rispetto al Barcellona. Al di là di quale sarà l'esito, oltre agli insulti rivolti al sudamericano durante la prima gara di campionato col Nimes, adesso fa discutere quella che è stata associata a una sorta di maledizione simile a quella scagliata da Béla Guttmann contro il Benfica.

12 agosto 09:51 Via James Rodriguez e Bale per Neymar, Zidane: “Fino al 31 agosto può succedere qualcosa”

"James Rodriguez e Gareth Bale sono giocatori del Real Madrid, fanno parte della nostra rosa e si stanno allenando con noi. Poi da qui al 31 agosto può succedere qualcosa, ma io come tecnico devo contare su tutti". È così che Zidane parla del colombiano e del gallese, due dei calciatori della rosa del Real Madrid candidati a lasciare la Spagna in questa sessione di calciomercato. Il primo, nemmeno convocato per l'amichevole con la Roma, è seguito con grande interesse dal Napoli (forte di un accordo stesso col calciatore). Il secondo, dopo aver rifiutato la Cina, non sembra trovare estimatori in grado di soddisfare le sue richieste economiche. La loro partenza viene considerata fondamentale per sferrare l'attacco finale a Neymar in uscita dal Paris Saint Germain.

12 agosto 09:46 Il Psg si muove per Dybala, prenderà il posto di Neymar

Paulo Dybala al Psg, una trattativa che può decollare nei prossimi giorni sull'asse tra Torino e Parigi. Un'operazione che subirebbe un'accelerata improvvisa con la partenza di Neymar – diretto verso il Real, al momento in vantaggio netto sul Barcellona – e complice la disponibilità dell'argentino che finora ha detto no alle offerte del Manchester United e del Tottenham. Due gli ostacoli maggiori che hanno fatto da intoppo: la richiesta d'ingaggio altissima e il contenzioso legale sulla gestione dei propri diritti d'immagine. Né l'una né l'altra condizione rappresentano un problema per i transalpini ma prima di affondare il colpo il direttore sportivo Leonardo vuol verderci chiaro. C'è l'intenzione comune di condurre in porto la trattativa (a Torino non hanno alcuna intenzione di aprire un canale con l'Inter) anche sulla base di una reciproca convenienza economica.

12 agosto 09:34 Neymar tratta con Real e Barça, i tifosi del Psg: “Vattene, figlio di p…”

‘Neymar, vattene' oppure ‘Neymar, figlio di puttana' e ancora ‘il peggior giocatore nella storia del Psg‘. Gli striscioni e i cori dei tifosi del Paris Saint-Germain nei confronti di Neymar tracciano i contorni della situazione nella quale si trova il brasiliano. Lui non vuole più restare al Psg, il club e la piazza non vogliono più una star capricciosa e strapagata. La rottura è insanabile, come confermato anche dalla esclusione del calciatore in occasione della prima gara stagionale contro il Nimes. Dove andrà O Ney? La trattativa più calda al momento è quella col Real Madrid favorito sul Barcellona. La cosa certa è che il suo tempo nella capitale transalpina è scaduto.

 

12 agosto 09:22 Dalla Spagna: Cristiano Ronaldo chiama Isco alla Juventus

Cristiano Ronaldo chiama Isco: Vieni alla Juventus. È questa una delle ultimissime notizie di calciomercato che rimbalzano dalla Spagna e raccontano in tempo reale le trattative dei bianconeri. A prescindere dall'operazione cessioni dei calciatori in esubero messa in cantiere e confermata da Maurizio Sarri, secondo ‘Don Balon' i bianconeri avrebbero puntato i riflettori sul calciatore del Real Madrid classe '92. In base alle informazioni raccolte, un ruolo chiave potrebbe giocarlo proprio CR7 che per cinque stagioni è stato compagno di squadra dell'ex Malaga. Perché proprio Isco? Il probabile arrivo di Neymar alle merengues rischia di restringere gli spazi nella rosa dei titolari ed ecco che le parole del portoghese costruiscono una sorta di ponte per la trattativa col giocatore. ‘Don Balon' fa anche delle cifre: ci sarebbe un'offerta da 65 milioni da parte della Juventus a fronte di una richiesta del Real di 80. Le prossime settimane diranno se si tratta solo di voci oppure c'è realmente qualcosa di concreto.

12 agosto 09:07 Luca Pellegrini dalla Juventus al Cagliari in prestito secco

Un mese e mezzo, tanto è durata l'avventura di Luca Pellegrini alla Juventus. Prelevato a titolo definitivo dai bianconeri nell'ambito dell'operazione che ha portato Spinazzola alla Roma, il terzino sinistro classe 1999 è uno dei primi calciatori che rientra nel piano di cessioni della ‘vecchia signora'. Il Cagliari sfrutta la necessità di sfoltire la rosa e ottiene con la formula del prestito secco (senza alcun tipo di riscatto) il difensore da consegnare a Maran. Pellegrini arriva in Sardegna nella giornata odierna, in realtà si tratta di un ritorno considerati gli ultimi sei mesi della passata stagione.

12 agosto 08:57 Dalla Spagna, l’Inter interessata a Rakitic. Il Barça: costa 50 milioni

Quale sarà il futuro di Ivan Rakitic, resterà al Barcellona oppure verrà ceduto? Le ultimissime notizie di calciomercato raccontano che l'ipotesi più probabile sia la seconda con la possibilità che il croato venga inserito nella trattativa con il Psg per Neymar. Sarebbe l'estremo tentativo di arginare la concorrenza del Real Madrid al momento favorito nella corsa al brasiliano. Secondo il quotidiano ‘Sport', invece, c'è un'altra pista che fa riferimento all'ex calciatore del Siviglia e conduce in Italia, a Milano sponda interista. Il giornale fa sapere che l'interesse per il centrocampista non è mai scemato con il neo allenatore, Conte, che sarebbe pronto ad affidargli le chiavi della mediana per irrobustire il reparto, alzarne il livello di qualità e sfidare così la Juventus. Quanto costa? Non meno di 50 milioni è la cifra prevista dai catalani e al di sotto della quale non sembrano esserci margini di trattativa.

12 agosto 08:35 Napoli, Inter, Roma, Juve sotto i riflettori per le trattative più calde della settimana

Quali sono le trattative più calde della settimana di calciomercato a cavallo di Ferragosto? Napoli, Roma, Inter e Juventus le quattro squadre sotto i riflettori in questo periodo in virtù delle ultimissime notizie che giungono in tempo reale. Hirving Lozano e James Rodriguez sono i colpi a portata di mano degli azzurri: nel primo caso c'è accordo su tutto anche col procuratore (Mino Raiola) e serve solo mettere nero su bianco ma si attende di capire quali sono le condizioni del calciatore dopo l'infortunio capitato col Psv; nel secondo l'incontro decisivo con Mendes (agente del colombiano) e il diesse Giuntoli servirà a dipanare la matassa col Real Madrid trovando un punto d'incontro sulla formula (prestito con diritto di riscatto che può diventare obbligo a condizioni facili da raggiungere). Azzurri in pressing anche su Mauro Icardi, con il presidente De Laurentiis che parla con Wanda Nara, moglie/agente dell'argentino, e il tecnico, Ancelotti, che chiama il calciatore per motivarlo ad accettare la proposta dei partenopei.

Spettatrice interessata è l'Inter che, con la cessione del giocatore, libera un altro posto in attacco per Edin Dzeko, protagonista con la Roma della bella vittoria sul Real all'Olimpico in amichevole. Il bosniaco s'è già promesso ai nerazzurri ma partirà dalla Capitale solo quando i giallorossi avranno trovato un'alternativa (Mariano Diaz o Higuain i nomi più in auge al momento). La sorpresa in tal senso potrebbe essere l'approdo di Milik per effetto del domino di attaccanti che potrebbe scattare con l'arrivo di Maurito alla corte di Ancelotti.

Su Mauro Icardi c'è anche la Juventus, fermata al momento dalla necessità di effettuare almeno sei cessioni rispetto a otto calciatori in esubero. Lo ha ammesso lo stesso Sarri dopo l'amichevole contro l'Atletico Madrid. Tra i tesserati in odore di cessione c'è Paulo Dybala, il suo è il nome in cima alla lista nonostante il fallimento delle trattative con Manchester United e Tottenham. Dove può andare? L'addio di Neymar al Psg spalanca le porte alla Joya. Settimana caldissima di mercato a meno di due settimane dalla prima giornata di campionato.