Nuovo obiettivo Hellas Verona: l’obiettivo per l’attacco è Musa Barrow dell’Atalanta

Dopo aver provato a prendere Mario Balotelli, ormai ufficialmente un calciatore del Brescia, l'Hellas Verona lavora all'acquisto di un altro attaccante e secondo Sportitalia gli scaligeri stanno pensando a Musa Barrow dell'Atalanta. Il classe 1998 è in uscita dalla Dea in cerca di continuità e può essere un innesto importante per la squadra di Ivan Juric.

Il calciatore gambiano, prodotto del vivaio atalantino, corrisponde all’identikit del giovane richiesto dal tecnico ex Genoa: per lui due stagioni in Serie A, con 4 gol in 33 presenze, oltre ai 4 messi a segno nei preliminari di Europa League lo scorso anno. La trattativa è complessa perché l’Atalanta, prima di cedere in prestito secco Barrow, vorrebbe ingaggiare un altro attaccante. Non manca la concorrenza per il giocatore: il Cagliari è da tempo sulla giovane punta della Dea.

19 agosto 22:34 Franck Ribery alla Fiorentina. L’ex Bayern: “Sono pronto per una nuova sfida”

Il sogno dei tifosi della Fiorentina di vedere in maglia viola Franck Ribery potrebbe avverarsi nelle prossime ore. Il 36enne attaccante ex Bayern Monaco, nonostante le offerte arrivate da mezzo mondo, pare infatti seriamente intenzionato a prendere in considerazione l'offerta del club di Rocco Commisso. La sua decisione finale non tarderà ad arrivare, come ha lui stesso confermato sui suoi canali social. "Sono pronto per una nuova sfida", ha twittato il francese. Un messaggio che ha alimentato le illazioni su un suo futuro viola e ottenuto la risposta dell'ex compagno Luca Toni, che gli ha chiesto se davvero arriverà in Italia. Secondo il portale turco "Futbal Arena", il club viola avrebbe offerto a Ribery un contratto biennale da 6 milioni a stagione.

Prestito secco Juventus, ufficiale: Luca Pellegrini in prestito al Cagliari

La Juventus e il Cagliari hanno annunciato, rispettivamente, attraverso i propri siti ufficiali e i canali social il passaggio in prestito di Luca Pellegrini dalla squadra campione d'Italia a quella rossoblù. Il laterale sinistro, cresciuto nelle giovanili della Roma, è approdato a Vinovo questa estate nell'operazione che ha portato Leonardo Spinazzola in giallorosso e tornerà in Sardegna, dove trascorso gli ultimi sei mesi della scorsa stagione. Operazione che prevede la formula del prestito secco per il giovane terzino.

La nota ufficiale

Ecco il comunicato del Cagliari Calcio:

Il Cagliari Calcio comunica di avere acquisito dalla Juventus le prestazioni sportive del calciatore Luca Pellegrini che arriva in prestito sino al termine della stagione 2019-20.

Un gradito ritorno nell’Isola: il giovane laterale sinistro indosserà nuovamente la maglia del Cagliari dopo la felice esperienza della stagione scorsa. Arrivato in Sardegna nella sessione invernale di mercato, nelle sue 12 apparizioni in rossoblù ha suscitato unanimi consensi: dinamismo, combattività, folate sulla fascia sinistra concluse spesso con precisi cross a beneficio degli attaccanti.

Pellegrini, che può vantare già due presenze con l’Under 21, ha arricchito il suo bagaglio di esperienza internazionale con la partecipazione ai Mondiali Under 20, organizzati in Polonia lo scorso maggio: qui ha giocato 6 gare, risultando sempre tra i migliori della spedizione azzurra.

Uno dei giovani più interessanti proposti ultimamente dal nostro calcio: Pellegrini metterà ora a disposizione della squadra tutto il suo talento e la voglia di migliorarsi.

Bentornato in rossoblù, Luca!

19 agosto 19:26 Celta Vigo su Samu Castillejo: il Milan respinge l’offerta di 11 milioni di euro

Il mercato del Milan in entrata passa inevitabilmente dalla cessioni. Uno dei giocatori che potrebbe lasciare Milanello è lo spagnolo Samu Castillejo, arrivato nell'estate scorsa dal Villarreal per un totale di 18 milioni di euro: 3 per il prestito oneroso e 18 per l'obbligo di riscatto. Nonostante la volontà dell'attaccante sia quella di rimanere a Milano, la dirigenza rossonera sta comunque valutando eventuali offerte. L'ultima sarebbe arrivata dalla Spagna nelle scorse ore, dove il Celta Vigo avrebbe messo sul piatto 11 milioni di euro per il cartellino del milanista. Una proposta che, al momento, il Milan ha rifiutato proprio per evitare una fastidiosa minusvalenza. Il club galiziano, che ha già acquistato giocatori come Santi Mina e Denis Suarez, potrebbe tornare alla carica nei prossimi giorni.

19 agosto 18:01 Dall’Inghilterra confermano: Alexis Sanchez all’Inter, arriva martedì

È fatta per Alexis Sanchez all'Inter. È così che il tabloid inglese ‘The Sun' rilancia nell'edizione on-line le ultimissime notizie di calciomercato sul trasferimento del cileno al club nerazzurro. Operazione conclusa con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni. Una news che era rimbalzata sui media per la conferma data dal canale inglese Sky Sports. Il centrocampista sudamericano dei Red Devils sarà in Italia nella giornata di martedì per sottoporsi alle visite mediche di rito. Quanto agli aspetti contrattuali ed economici, secondo il giornale d'Oltremanica l'Inter pagherebbe metà dell'ingaggio di 505mila sterline a settimana (circa 550mila euro per un totale di 12 milioni netti all'anno).

19 agosto 17:11 Spal, preso Karlo Letica: il portiere croato alto 2.01 metri

Karlo Letica, 22 anni, portiere croato alto 2.01 metri. È lui il calciatore che tra i pali della Spal prenderà il post di Gomis, diretto al Djion in Francia. Cresciuto nell’Hajduk Spalato, l'estremo difensore è reduce da una stagione al Club Bruges che nell'estate scorsa lo aveva prelevato per la somma di 3 milioni di euro. In patria viene elogiato per una caratteristica: è considerato uno abile para-rigori e nel marzo del 2018, ai tempi dell’Hajduk, al 95° fu anche autore di un gol decisivo nella sfida contro l'Istria. Con Letica è il secondo portiere che arriva a Ferrara in questa sessione di trattative, il primo era stato Berisha, preso con la formula del prestito con obbligo di riscatto dall'Atalanta.

19 agosto 16:33 Wanda Nara: “Mauro Icardi non va al Monaco”. Juve o Napoli, è il momento della scelta

"Monaco? No, Mauro non andrà in Francia". È stata questa la risposta che Wanda Nara, moglie e agente dell'attaccante interista, ha dato nel corso di un'intervista a Tyc Sports, emittente sudamericana che segue l'evoluzione della vicenda contrattuale del calciatore. Respinta l'offerta da 65 milioni di euro che il club del Principato aveva messo in cantiere ottenendo il favore dei nerazzurri ma non quello del giocatore. Nemmeno è bastata la proposta di un ricco ingaggio da 12 milioni netti a stagione per strappare il sì. Icardi, in bilico tra Juventus (preferenza iniziale) e Napoli (la società che maggiormente lo segue), scioglierà la riserva nei prossimi giorni.

19 agosto 15:31 Lazio, Strahinja Pavlovic nelle ultime di mercato. Juve beffata

Colpo in prospettiva per la Lazio. Le notizie di calciomercato di oggi raccontano della chiusura dell'operazione con il Partizan Belgrado per Strahinja Pavlovic, giovane difensore centrale classe 2001. Secondo quanto riportato da Sky, il club capitolino ha raggiunto l'accordo totale con il club serbo che potrà però ancora contare sulle doti del talento 18enne. Quest'ultimo infatti resterà al Partizan in prestito nella prossima stagione, e si trasferirà a Roma nella prossima estate.

Strahinja Pavlovic, poderoso e promettente difensore centrale, è già un perno della formazione serba. Forte fisicamente, con un notevole temperamento, Pavlovic si è già messo in mostra, conquistando anche l'interesse della Juventus che però non ha affondato il colpo. La Lazio ha deciso di lasciarlo nella prossima stagione al Partizan per permettergli di giocare con continuità e crescere ulteriormente prima dell'approdo in Serie A.

19 agosto 15:27 Simone Scuffet giocherà nello Spezia, in Serie B

Dal paragone con Gigi Buffon fino al prestito in Turchia con la maglia del Kasimpasa e adesso lo Spezia in Serie B. È la parabola della carriera di Simone Scuffet, passato da (quasi) erede del numero uno della Nazionale e della Juventus all'anonimato. Nell’estate 2014, dopo il debutto in Serie a 17 anni con l’Udinese arrivò l’offerta dell’Atletico Madrid ma lui disse no "per crescere ancora e completare gli studi" (come gli suggerì la famiglia). Da allora, però, il suo percorso professionale ha preso un'altra piega: poca fortuna tra le fila dei friulani, il prestito al Como e al club turco adesso l'avventura tra i ‘cadetti'.

Lo Spezia Calcio comunica – si legge nella nota della società ligure – di aver trovato l'accordo con l'Udinese per l'arrivo in maglia bianca, a titolo temporaneo con diritto di riscatto in favore del club di via Melara, del portiere Simone Scuffet.

19 agosto 15:15 Martin Caceres, svincolato, si offre al Monaco

Martin Caceres, 32 anni, difensore centrale uruguagio verso la Ligue 1. L'ex della Juventus e della Lazio (18 presenze, 1 gol nel campionato 2018/2019) nella prossima stagione ha buone probabilità di vestire la maglia del Monaco. È nel Principato che potrebbe proseguire la sua carriera come rilanciato dal quotidiano francese L'Equipe. Il calciatore, reduce dall'esperienza in Copa America con la Celeste, si sarebbe offerto ai transalpini.

19 agosto 13:26 Roma, Davide Santon in uscita nelle ultime di mercato: piace al Maiorca

Le notizie di calciomercato di oggi in casa Roma raccontano del possibile addio di Davide Santon. L'esterno reduce da stagione altalenante, non sembra rientrare nei piani del nuovo allenatore Fonseca e dunque potrebbe lasciare la Capitale, con un'operazione che potrebbe permettere alla società giallorossa di incassare un tesoretto da reinvestire su quello che al momento è il principale obiettivo, ovvero Zappacosta.

Secondo quanto riportato da Teleradiostereo, Santon è finito nel mirino degli spagnoli del Maiorca. La volontà della Roma è quella di cedere il giocatore a titolo definitivo proprio per monetizzare dal suo addio, escludendo così l'ipotesi di un trasferimento a titolo temporaneo. La quotazione di mercato di Santon è di circa 5 milioni di euro, secondo i siti specializzati. Con la cessione dell'ex Inter, la Roma potrebbe poi dare l'assalto a Zappacosta del Chelsea, obiettivo gradito al ds Petrachi. Servono però 25 milioni di euro, anche se i capitolini vorrebbero provare a convincere i Blues a cedere l'esterno in prestito con riscatto.

19 agosto 12:53 Juve a Barcellona, offre Rugani per il talento Juan Miranda

Juan Miranda ha 19 anni, gioca con il Barcellona e ricopre il ruolo di difensore: è un terzino sinistro – ma può essere schierato anche al centro della difesa – alto 185 cm che calcia di sinistro. La Juventus ha messo gli occhi su di lui tempo e, secondo le ultimissime notizie rilanciate dal quotidiano ‘Mundo Deportivo', il direttore sportivo Fabio Paratici sarebbe volato in Catalogna per convincere i blaugrana a lasciar partire il calciatore allevato nella ‘cantera' e adesso in forze alla ‘squadra b'. Sul giocatore c'è anche il Marsiglia e i bianconeri provano a sfruttare – nonostante la grande fiducia nei confronti del ragazzo – gli spazi ristretti dalla presenza di Jordi Alba e Junior per tentare il colpo. Sul piatto verrebbe messo il cartellino di Daniele Rugani.

Juan Miranda (a destra) durante un’amichevole contro l’Arsenal
in foto: Juan Miranda (a destra) durante un’amichevole contro l’Arsenal

19 agosto 12:35 Napoli, nelle notizie di mercato di oggi l’affondo del Lille per Ounas

L'avventura di Adam Ounas a Napoli potrebbe essere arrivata al capolinea. Il duttile centrocampista offensivo reduce dalla vittoria della Coppa d'Africa con la nazionale dell'Algeria, sembra destinato a lasciare gli azzurri. Il classe 1996 rischia di trovare pochissimo spazio, dopo l'arrivo di Lozano e con un Napoli sempre pronto ad affondare il colpo su James Rodriguez. Le ultime notizie di calciomercato raccontano di un possibile affondo del Lille che già da settimane si è mosso per il calciatore che conosce molto bene il campionato francese avendovi militato con il Bordeaux.

Secondo quanto riportato da Il Mattino, il Lille (club con il quale il Napoli ha trattato anche Pépé, che ha poi deciso di trasferirsi all'Arsenal), è fortemente interessato a Ounas. Quest'ultimo potrebbe gradire un trasferimento in un club che gli permetterebbe anche di disputare la prossima Champions, al contrario del Nizza, altra società sulle sue tracce. Bisognerà convincere De Laurentiis che per l'algerino chiede 3 milioni per il prestito, con obbligo di riscatto fissato a 22 milioni di euro.

19 agosto 12:25 Neymar, Tuchel dà le ultime notizie di mercato: “Va via solo se troviamo sostituto”

Quale futuro per Neymar? È questo uno degli interrogativi più caldi delle ultime settimane di calciomercato. Il brasiliano può lasciare il Psg, ma solo ed esclusivamente alle condizioni del club della Tour Eiffel, che dovrà necessariamente trovare un sostituto all'altezza. A ribadire il concetto ci ha pensato l'allenatore dei campioni di Francia Tuchel, all'indomani del tonfo inaspettato contro il Rennes, una battuta d'arresto che ha riacceso il tormentone relativo all'assenza pesante dell'attaccante brasiliano che ha manifestato a più riprese la volontà di cambiare aria.

Dopo la sconfitta contro il Rennes dunque Tuchel ha parlato così del caso Neymar, che anche in quest'occasione non è stato convocato. Poche parole ma significative: "Tutte le domande sono su di lui, ma non rappresenta il problema non c'era neanche in Supercoppa o con il Nimes, però abbiamo vinto lo stesso – riporta Sky – Se dovesse partire, sarà necessario prendere un altro al suo posto. Non partirà senza essere adeguatamente rimpiazzato. Credo sia chiaro a tutti. Se dovesse rimanere, invece, avremo un giocatore capace di vincere gli uno contro uno. Contro il Rennes mancava la capacità di accelerazione e tempismo. Ci sono state delle occasioni in cui lo spazio c'era, ma la nostra azione non è stata incisiva". 

Il Psg che inizialmente sembra intenzionato a non privarsi di Neymar, sarebbe disposto ad evitare il braccio di ferro solo se qualcuno mettesse sul piatto i 222 milioni investiti per l'acquisto del brasiliano. Nell'affare potrebbe rientrare magari una contropartita gradita che permetterebbe dunque a Tuchel di trovare un sostituto all'altezza. Al momento però la situazione sembra in stand-by: il Real Madrid dopo una campagna acquisti già super vorrebbe rimandare un altro investimento record. Difficile reperire anche nelle ultime settimane di trattative un calciatore capace di non far rimpiangere la stella ex Barcellona. Nelle ultime ore si è parlato di un possibile ritorno di fiamma per Dybala, anche se la Juventus non sembra essere più così convinta di cederlo.

19 agosto 11:05 Sturridge verso il Trabzonspor nelle ultime di calciomercato

Quale sarà il futuro di Daniel Sturridge? Il nome dell'attaccante svincolato continua ad essere caldissimo in chiave mercato. Non mancano le pretendenti per il duttile calciatore inglese 29enne sul mercato dopo la conclusione della sua avventura al Liverpool. Al momento la pista più calda sembra essere quella turca per Sturridge, accostato nelle scorse settimane all'Atalanta (si sarebbe proposto, senza fortuna, anche al Napoli).

Secondo quanto riportato infatti da L'Equipe, lo zio-agente di Sturridge, si troverebbe proprio in Turchia per trovare l'accordo per il trasferimento del suo assistito al Trabzonspor, pretendente che è in vantaggio al momento sul Fenerbahce. Sembra quasi sfumata invece la possibilità di un suo approdo al Monaco, che lo aveva messo nel mirino, in caso di cessione di Falcao, che potrebbe però anche non lasciare il Principato.

19 agosto 10:52 Coutinho al Bayern Monaco, l’ufficialità e le cifre nelle ultime notizie di mercato

https://twitter.com/FCBayernEN
in foto: https://twitter.com/FCBayernEN

Philippe Coutinho è ufficialmente un nuovo giocatore del Bayern Monaco. Il club tedesco il Barcellona hanno formalizzato la chiusura dell'operazione per il trasferimento del calciatore brasiliano, che è dunque pronto per giocare in un altro dei top 5 campionati europei, dopo le esperienze con Inter e Liverpool. Maglia numero 10 per Coutinho che in occasione della firma ha dichiarato: "Questo trasferimento è una nuova sfida per me in un nuovo Paese e in uno dei migliori club d'Europa. Sono molto emozionato". Molto soddisfatto il ds Salihamidzic: "Coutinho ha manifestato la volontà forte di trasferirsi al Bayern durante i colloqui con il Bayern. È un calciatore di livello mondiale con un'abilità tecnica eccezionale ed è un'opzione di attacco versatile "

Le cifre del colpo di calciomercato Coutinho. Sono state anche rese note le cifre dell'operazione di calciomercato relative al trasferimento di Coutinho al Bayern Monaco. L'operazione si è chiusa con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto, con i bavaresi che verseranno ora 8.5 milioni di euro, con opzione per l'acquisto fissata a 120 milioni di euro. I bavaresi pagheranno anche l'ingaggio del giocatore, che guadagna circa 12 milioni netti a stagione. Si tratta del quinto colpo di mercato del Bayern dopo Pavard, Hernandez, Cuisance e Perisic.

19 agosto 09:54 Real Madrid al rilancio per Neymar, vuole una coppia d’oro con Hazard

Battere la concorrenza del Barcellona e piazzare un altro colpo top di mercato dopo aver preso Eden Hazard. È l'obiettivo del Real Madrid che ha messo da tempo nel mirino Neymar, a rilanciare le ultimissime notizie al riguardo è il quotidiano sportivo spagnolo ‘As' che chiarisce come l'operazione potrebbe rappresentare il classico botto di fine sessione. I contatti si sono intensificati nelle ultime ore, complice anche il mancato affondo dei catalani la cui offerta ha lasciato poco entusiasta l'entourage del Psg. Nella transazione le merengues sono disposte a inserire anche due contropartite tecniche: non Varane o Vinicius – molto graditi ai francesi – ma il portiere Navas oppure James Rodriguez. Quante possibilità ci sono che O Ney sbarchi di nuovo in Spagna? Buone, ribadisce ‘As' che sostiene come la volontà del presidente Perez sia questa per tornare a vincere in Spagna e a dominare in Europa.

 

19 agosto 09:42 Napoli, James Rodriguez può ancora arrivare ma sarà un colpo last minute

C'è ancora possibilità che James Rodriguez arrivi al Napoli? Sì, il fatto che Zidane lo abbia convocato per la prima partita del campionato spagnolo non è un segnale negativo: lo ha fatto anzitutto per l'infortunio di Hazard lasciandolo però in panchina per tutta la durata dell'incontro. Gareth Bale, no… ha giocato e s'è guadagnato anche i complimenti dell'allenatore dopo un'estate fatta di messaggi completamente differenti e molto chiari all'insegna del "se trova un'altra squadra è meglio per tutti". Il colombiano non è nel progetto di Zizou, lo considera una seconda (anche terza scelta) e lo ha detto chiaramente a Florentino Perez.

L'accordo tra calciatore e gli azzurri c'è già, la stima con Carlo Ancelotti è cosa da patto di ferro, ma De Laurentiis ha fatto sapere che dirà sì all'operazione con il Real solo se i blancos aprono alla formula del prestito con diritto di riscatto. El bandito ha un contratto con le merengues fino al 2021 e trascorrere un anno tra panca e tribuna non è il massimo, né per lui né per lo stesso Real che vedrebbe progressivamente svalutare il valore del sudamericano.

 

19 agosto 09:28 Paulo Dybala, Psg destinazione gradita ma attenzione allo scambio clamoroso con l’Inter

Resta alla Juventus, come ha lasciato intendere dopo il bellissimo segnato contro la Triestina in amichevole, oppure va al Paris Saint-Germain. Non sembrano esserci ipotesi alternative per Paulo Dybala, a meno che non prenda piede a fine mercato lo scambio clamoroso con l'Inter per Mauro Icardi. Dopo il mancato accordo con Manchester United e Tottenham, la soluzione francese sembra quella più gradita all'argentino, stimolato soprattutto dall'offerta economica molto ricca che il club transalpino può mettersi sul piatto (stipendio non inferiore ai 10 milioni a stagione). Dai bianconeri allo staff del giocatore c'è la volontà di portare fino in fondo la trattativa.

 

19 agosto 09:11 La Fiorentina attende Ribery, Pradé: “Lo accoglieremo a braccia aperte”

La Fiorentina non molla il sogno di calciomercato: si tratta di Franck Ribery, ex esterno d'attacco del Bayern Monaco e della nazionale francese. Classe 1983, la maglia viola potrebbe rappresentare l'ultima sfida stimolante della carriera per il calciatore che in 12 anni a Monaco di Baviera ha collezionato 124 gol e 182 assist in 425 partite giocate tra le fila dei tedeschi. Il calciatore non ha ancora deciso ma è allettato dalla proposta importante fatta dai toscani nonostante le offerte insistenti di Dinamo e Spartak Mosca.

Non siamo ai livelli delle squadre arabe o russe – ha ammesso il direttore sportivo della Fiorentina, Pradé – ma se Ribery se vuole continuare a fare il calciatore ad alti livelli lo accoglieremo a braccia aperte. Lui sarebbe funzionale al processo di crescita.

 

19 agosto 09:02 La Fiorentina trova il difensore centrale: è Lorenzo Tonelli del Napoli

La Fiorentina di Vincenzo Montella cerca un difensore esperto per la prossima stagione e lo ha individuato nel centrale del Napoli, Lorenzo Tonelli. Classe 1990, per l'ex difensore dell'Empoli arrivato in azzurro con Maurizio Sarri si tratta di un ritorno nella sua città. La maglia viola gli offrirebbe così la possibilità di giocare con maggiore continuità rispetto alle 9 presenze in 2 stagioni coi partenopei: trattativa in dirittura di arrivo per il centrale che l'anno scorso ha giocato in prestito con la Sampdoria (19 presenze, 1 gol), il club ligure però ha scelto di non far scattare il numero di presenze necessarie per attivare l'obbligo di riscatto.

19 agosto 08:55 Fernando Llorente alter ego di Milik se non arriva Icardi: il ‘piano b’ del Napoli

Il Napoli ha presentato all'Inter e a Icardi un'offerta chiara e ottima considerata le condizioni contrattuali. Attende entro la giornata di mercoledì una risposta altrettanto chiara da parte del calciatore. Qualora la trattativa non andasse a buon fine, i partenopei avrebbero già pronta la mossa alternativa: ovvero, formalizzare un'intesa già raggiunta con Fernando Llorente e il suo entourage. Il diesse Giuntoli gli ha chiesto di pazientare fino a venerdì al massimo, allora si capirà se il patto per un triennale da 2.5 milioni di euro netti e una commissione di 1.5 milioni avrà seguito oppure no. Se il basco, svincolato, arriverà in azzurro sarà l'alter ego di Milik.

 

19 agosto 08:44 Napoli, Lozano arriva martedì: mercoledì fa le visite e poi firma il contratto

Nell'attesa di conoscere la decisione di Mauro Icardi, il Napoli si prepara ad accogliere Hirving Lozano. È tutto fatto con il Psv Eindhoven e con Mino Raiola, agente del messicano: martedì pomeriggio il calciatore arriverà a Roma e nella giornata di mercoledì si recherà a Villa Stuart per sottoporsi alle rituali visite mediche. Inizierà così la sua avventura in Italia poi metterà la firma in calce al contratto di cinque anni con stipendio da 4.5 milioni netti a stagione. Agli olandesi andrà una cifra di 42 milioni di euro – nella somma è compresa anche la percentuale come premio di valorizzazione per il Pachuca – mentre sono stati risolti anche tutti i dettagli legati alla questione dei diritti d'immagine.

 

19 agosto 08:38 Offerta pazza del Monaco per Icardi ma lui resta indeciso tra Napoli e Juventus

Le ultimissime notizie sulla scelta di Mauro Icardi sono scandite dall'offerta fatta dal Monaco all'Inter e al calciatore: 65 milioni di euro sul piatto dei nerazzurri, ingaggio da 12 milioni netti a stagione per cinque anni al calciatore. Un'offerta altissima e allettante dinanzi alla quale l'argentino non s'è ancora pronunciato. Sul tavolo c'è sempre quella della Juventus (9 milioni netti a stagione) che finora non ha affondato il colpo – perché bloccata dalle cessioni di calciatori del calibro di Dybala, Mandzukic, Higuain – ma resta la prima scelta del sudamericano. Quella da cogliere al volo, invece, considerato ambiente/ambizioni è la proposta del Napoli di Aurelio De Laurentiis: 7.5 netti all'anno che coi bonus può arrivare fino a 9, la maggior parte dei diritti d'immagine concessa al calciatore, la certezza di essere finalmente centrale e tornare protagonista di un progetto sportivo. Gli azzurri, però, non attenderanno a lungo: entro mercoledì Maurito deve decidere.

19 agosto 08:27 Inter, attesa per Alexis Sanchez: in Italia martedì (o mercoledì) per visite e firma

Sarà la maglia numero 7 quella che Alexis Sanchez indosserà all'Inter. Tutto già fatto? No ma l'esterno d'attacco cileno è davvero a un passo dalla casacca nerazzurra: prenderà quella lasciata libera da Karamoh passato in prestito al Parma. Quando arriverà in Italia? Domanda legittima da parte dei tifosi, soddisfatta in parte dalle ultimissime notizie che fissano per martedì 20 agosto (al massimo mercoledì) il giorno del possibile sbarco a Milano del niño maravilla. La volontà di tutte le parti, dall'entourage del calciatore fino al Manchester United, è di chiudere in tempi brevi: l'accordo con il giocatore c'è già, a sancirlo è stato Fernando Felicevich (lo stesso agente di Arturo Vidal, altro obiettivo di mercato dell'Inter) che ha detto sì a una robusta riduzione dell'ingaggio rispetto ai 15 milioni netti a stagione percepiti finora a Old Trafford. La formula trovata è quella del prestito oneroso con diritto di riscatto a 15/20 milioni. La Milano nerazzurra aspetta Sanchez.