Il rinnovo di Dzeko con la Roma ha portato a un'accelerata del mercato degli attaccanti. L'Inter è rimasta senza la spalla (scelta da Conte) di Lukaku e ora sembra voglia puntare su Alexis Sanchez. Mauro Icardi resta in bilico tra la Juventus e il Napoli, che sembra avere molte più chance di acquistare l'argentino. De Laurentiis ha preparato l'offerta, nell'affare potrebbe entrare anche Milik.

Icardi a un bivio: Juve o Napoli

Il tempo scorre veloce, l'argentino deve trovare una strada o meglio una nuova squadra dopo essere stato messo ai margini dall'Inter. Lui sembra aspettare la Juventus, che però non riesce a cedere Higuain e Mandzukic e aspetta le mosse di Neymar per capire cosa farà Dybala. Con i bianconeri Icardi avrebbe trovato anche già l'intesa economica, ma la Juve per ora non può andare all'assalto e così prende quota l'opzione Napoli.

L'offerta del Napoli per Mauro Icardi

Secondo quanto scritto da ‘La Gazzetta dello Sport' il Napoli sarebbe pronto a offrire 65 milioni all'Inter per Icardi. I nerazzurri ne vorrebbero almeno 70 di milioni, ma la differenza non è così grande. Nella trattativa potrebbe essere inserito anche Milik, che ne vale 40. Il polacco farebbe abbassare e non di poco la cifra ‘cash'. L'Inter ci pensa. L'attaccante ha mostrato lo scorso anno di essere un giocatore eccellente, grande calciatore di punizioni e bomber dotato di una grande tecnica. Prendendo Milik l'Inter risolverebbe il problema del partner di Lukaku. De Laurentiis avrebbe proposto un contratto di cinque anni da 7,5 milioni netti a stagione a Icardi, a cui avrebbe chiesto di prendere una decisione entro mercoledì della settimana prossima. Il Napoli non vuole aspettare fino all'ultimo l'argentino. I partenopei non vogliono correre il rischio di perderlo in volata, negli ultimi giorni di mercato, senza avere la possibilità di effettuare un acquisto.