Tutte le otto teste di serie hanno raggiunto i quarti di finale di Coppa Italia, a dimostrazione anche che la formula andrebbe modificata, una volta e per tutte. Le migliori otto delle scorso campionato, che grosso modo sono anche le migliori di questa Serie A, si giocheranno il trofeo. Nei quarti ci saranno quattro sfide di lusso: Milan-Napoli, Inter-Lazio, Atalanta-Juventus e Fiorentina-Roma.

Con tabellone dei quarti di finale la Coppa Italia entra nella fase più calda
in foto: Con tabellone dei quarti di finale la Coppa Italia entra nella fase più calda

I risultati e il tabellone della Coppa Italia

Dopo la tre giorni dedicata agli ottavi di finale il tabellone della TIM Cup si è allineato ai quarti di finale, che prevede delle partite splendide e che, per come è disegnato il tabellone, garantiscono anche delle semifinali di tutto rispetto. Nella parte alta ci sono Napoli (vittorioso 2-0 sul Sassuolo), il Milan (2-0 alla Sampdoria), la Lazio (4-1 al Novara) e l'Inter (6-2 al Benevento). In quella bassa invece la Juventus (2-0 al Bologna), la Fiorentina (2-0 al Torino), l'Atalanta (2-0 al Cagliari) e la Roma (4-0 alla Virtus Entella).

Quali sono i quarti di Coppa Italia

Dall’alto verso il basso, sono questi i quarti di Coppa Italia: Milan-Napoli, Lazio-Inter, Fiorentina-Roma e Atalanta-Juventus. Equilibratissime le sfide della parte alta e cioè quella che vedranno come protagoniste le squadre milanesi. I rossoneri, finalisti in due delle ultime tre edizioni, se la vedranno con il Napoli. Gattuso sfiderà il maestro Ancelotti. Mentre ancora un volta Lazio e Inter si affronteranno in un match che ha in palio qualcosa di molto importante. La Juventus, come lo scorso anno, troverà l’Atalanta, mentre la Roma giocherà contro la Fiorentina.

Tra campionato e Coppa Italia, Milan e Napoli s’incroceranno 2 volte in pochi giorni
in foto: Tra campionato e Coppa Italia, Milan e Napoli s’incroceranno 2 volte in pochi giorni

Quando si giocano i quarti di finale di Coppa Italia

Ufficialmente i quarti di finale sono in programma il 30 gennaio, ma è certo che per esigenze televisive le quattro partite verranno spalmate in tre giorni diversi, dal 29 al 31. Martedì 29 potrebbero sfidarsi Milan-Napoli, che a San Siro si troveranno di fronte l’uno contro l’altra in campionato il sabato precedente, e saranno le uniche due delle otto qualificate per i quarti, a giocare in anticipo.

Nei quarti di Coppa Italia chi gioca in casa o in trasferta

Il regolamento non è cambiato rispetto alle ultime edizioni, quindi le squadre sorteggiate con il numero più basso hanno diritto a giocare in casa. Nel sorteggio effettuato lo scorso luglio quelle con i numeri più bassi sono: Milan, Atalanta, Fiorentina e Inter. Le due squadre milanesi però non è detto che possano giocare entrambe in casa. I quarti si svilupperanno in due o tre giorni al massimo. Se una delle due sarà costretta a ‘sloggiare' questa sarà il Milan, perché l’Inter si è piazzata meglio in campionato lo scorso anno (4° posto vs 6° posto) e quindi ha la precedenza; con i rossoneri che sarebbero costretti a giocare al San Paolo. La soluzione? Spalmare il calendario dei quarti così da arrecare beneficio anche alla esigenze televisive.