10 luglio 22:14 Defrel e Rog nel mercato del Cagliari

Il club del presidente Giulini sta per cedere Nicolò Barella all'Inter per 45 milioni di euro. I rossoblu faranno fruttare la grossa cifra e sono pronti a effettuare due colpi. Il nuovo partner di Pavoletti sarà molto probabilmente Defrel, ex della Sampdoria di proprietà della Roma. Mentre l'erede del centrocampista azzurro sarà Rog, croato del Napoli.

Chi va e chi viene. Barella diventerà a breve un calciatore dell'Inter, Joao Pedro invece con ogni probabilità firmerà per l'Atalanta, sarà il vice del ‘Papu' Gomez, e verrà ceduto anche il sudamericano Diego Farias, che dopo il bel finale di stagione con l'Empoli è diventato un uomo mercato e potrebbe finire al Lecce. In arrivo invece Defrel, il francese sarebbe un acquisto di qualità per il Cagliari come Marko Rog, che il Napoli valuta 18 milioni di euro. Potrebbe tornare anche Luca Pellegrini, che stato effettuando il ritiro con la Juventus.

10 luglio 20:56 Divock Origi rinnova con il Liverpool

Divock Origi l'uomo della provvidenza del Liverpool nell'ultima Premier League e soprattutto in Champions League sarà ancora il bomber di scorta dei Reds, che hanno prolungato il contratto al giocatore belga, classe 1993. Non è stata resa nota la durata del contratto, ma probabilmente il rinnovo è quinquennale. Origi, decisivo nella semifinale di ritorno di Champions con il Barcellona, con gioia ha commentato il suo rinnovo:

Sono molto felice di firmare questo contratto, è una cosa che dà una grande spinta in vista della nuova stagione. Sono sempre stato bene qui, sono arrivato quando avevo 19 anni e sono diventato uomo con questo club. La volontà è sempre stata quella di restare e prolungare. Sono in un club fantastico, lo staff è fantastico ed il gruppo è molto buono e giovane, quindi abbiamo tanto potenziale da esprimere ancora.

10 luglio 20:39 Thiago Motta non è più l’allenatore dell’Under 19 del PSG

Un anno fa Thiago Motta ha lasciato il calcio e aveva subito accettato con gioia l'incarico di allenatore dell'Under 19 del Paris Saint Germain. L'italo-brasiliano era stato ingaggiato perché era molto apprezzato dalla società che voleva fargli fare esperienza. Ma è durata appena un anno l'esperienza da tecnico di Thiago Motta, che adesso cercherà una nuova squadra.

Il club francese ha ricordato le sue stagioni parigine, ricche di successi, e lo ha salutato con le parole del presidente Naser Al-Khelaifi in un lungo comunicato:

Vorrei dare un caloroso saluto a Thiago Motta, che è stato un giocatore importante del decennio. Con il suo talento, la sua personalità e il suo senso dell'ambizione, Thiago è uno di quelli che hanno permesso al Club di entrare in una nuova dimensione. Per sette anni e mezzo, Thiago ha portato la sua professionalità, la sua enorme esperienza nel calcio. Alla fine della sua carriera, Thiago ha voluto trasmettere la sua passione per il calcio, in particolare ai più giovani. Siamo felici di avergli permesso di muovere i primi passi nella professione di allenatore nel PSG, che rimarrà casa sua. Gli auguro ogni successo nella sua nuova carriera.

10 luglio 19:10 Spal, ufficiale l’arrivo di D’Alessandro dall’Atalanta

Adesso è ufficiale. Marco D'Alessandro è un nuovo giocatore della Spal. Il club estense ha formalizzato l'arrivo dell'esterno, che potrebbe sostituire Lazzari volato alla Lazio. Operazione chiusa dunque con l'Atalanta, sulla base del prestito con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni. Secondo le indiscrezioni riportate da Sky, l'affare potrebbe concludersi sulla base di una cifra complessiva di 3 milioni di euro.

D'Alessandro alla Spal, il comunicato ufficiale. "S.P.A.L. srl comunica di aver acquisito dall’Atalanta Bergamasca Calcio S.p.A. le prestazioni sportive del calciatore Marco D’Alessandro. Il centrocampista esterno arriva in biancazzurro con la formula del prestito, con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni. Cresciuto nei settori giovanili di Lazio e Roma, ha esordito in serie A con i giallorossi nella stagione 2008/2009. Successivamente, ha vestito le maglie di Grosseto, Bari, Livorno, Hellas Verona, Cesena, Atalanta e Benevento, disputando la stagione 2018/2019 con l’Udinese. D’Alessandro conta attualmente 126 presenze in serie A".

10 luglio 19:09 Parma, altro colpo, in arrivo Hernani dallo Zenit

Scatenato sul mercato il Parma che, dopo aver ufficializzato gli acquisti di Sepe, Grassi e Laurini, è pronto a comprare anche il centrocampista dello Zenit Hernani. La trattativa è stata chiusa, il giocatore nella giornata di giovedì arriverà in Italia effettuerà le visite mediche e poi firmerà il nuovo contratto.

Le cifre della trattativa. Il brasiliano era nel mirino pure della Spal ed è stato preso in prestito dal Parma, che pagherà 1 milione di euro al club russo, ma nel contratto è stabilito che in caso di salvezza il riscatto sarà obbligatorio, la cifra è fissata a 4 milioni e 350 mila euro.

Chi è Hernani? Nato il 27 marzo del 1994, il brasiliano, che ha il nome di un'opera di Victor Hugo, è un giocatore già esperto nonostante la giovane età. Con l'Atletico Paranaense ha vinto un campionato nel 2016. Dopo quella stagione passa allo Zenit, non esplode e per un anno gioca in Ligue 1 con il Saint-Etienne. Nella scorsa stagione ha vinto un altro campionato, quello russo, con lo Zenit.

10 luglio 18:49 Verona, in arrivo Miguel Veloso

Il centrocampista portoghese resta in Serie A. Lasciato libero dal Genoa, che non gli ha rinnovato il contratto, Miguel Veloso ha trovato l'accordo con il Verona, con cui firmerà un contratto annuale. L'intesa è stata raggiunta, manca solo l'ufficialità che arriverà molto presto. Veloso ritroverà Juric, che lo ha avuto già al Genoa. Il Verona punta sull'esperienza, che è mancata due anni fa quando i veneti ritornarono nel massimo campionato e si presentarono con una squadra molto giovane. Oltre a Veloso il Verona ha preso Bocchetti, che rientra in Italia dopo una lunga esperienza in Russia.

La carriera di Miguel Veloso. Centrocampista di talento, Veloso da ragazzino passa dal Benfica allo Sporting Lisbona, che dopo una stagione in prestito lo prende e lo lancia in prima squadra. Al Genoa arriva nel 2010, dopo due stagioni passa alla Dinamo Kiev, in Ucraina vince due volte il campionato. Nel 2016 torna in rossoblu. Con il Genoa ha disputato complessivamente 115 partite. Con la nazionale portoghese ha disputato due Europei e due Mondiali.

10 luglio 16:56 Udinese, Rodrigo Becão è ufficiale: i dettagli del colpo di mercato

L'Udinese ufficializza un colpo di calciomercato. Nelle notizie dell'ultim'ora sulle trattative c'è l'acquisto del difensore brasiliano Rodrigo Becão. Il classe 1996 arriva dal Bahia per 1.6 milioni con il club sudamericano che si è assicurato il 15% di un'eventuale rivendita. Nella scorsa stagione il calciatore ha vissuto un'esperienza a titolo temporaneo in Russia, vestendo la divisa del CSKA Mosca.

Questa la nota ufficiale del club, con le parole di Pierpaolo Marino: "Udinese Calcio comunica di essersi garantita le prestazioni sportive del difensore brasiliano Rodrigo Becão. Il calciatore arriva a Udine dalla società EC Bahia, andando a rinforzare la retroguardia bianconera. Rodrigo, classe 1996, nella stagione 2018/2019 ha militato in prestito al Cska Mosca, giocando 34 partite e scendendo in campo in tutti e sei gli impegni di Champions League della squadra russa. Con l'Udinese ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2024. È un centrale alto di statura, con buona corsa, abile nella lettura delle situazioni di gioco e nella marcatura. Ha una buona esperienza a livello internazionale, avendo anche militato in Champions League. ‘Rodrigo Becão è un giocatore di gran temperamento – ha dichiarato il responsabile dell’area tecnica Pierpaolo Marino – un difensore moderno con ottima tecnica e abile nel gioco aereo. Per le sue caratteristiche sarà sicuramente adatto a un campionato come la Serie A'".

Nuovo portiere Il Brescia ha chiuso col Copenhagen per Joronen, 5 milioni di euro

Tra le neo promosse della Serie A c'è anche il Brescia che si presenta alla linea di partenza con qualità chiare per poter restare in massima categoria e raggiungere una salvezza tranquilla. Le Rondinelle stanno operando sul mercato senza fretta, cercando di ottimizzare la rosa e i protagonisti che hanno compiuto l'impresa promozione, tra cui inserire elementi di esperienza.

Il club lombardo ha  praticamente chiuso l'acquisto di Jesse Joronen, portiere finlandese classe 1993: l'estremo difensore scandinavo è a un passo dalla firma con la società del presidente Cellino per un cartellino che è stato valutato attorno ai 5 milioni di euro.

Joronen non è un nome nuovo per il calcio italiano perchè l'anno passato difendendo la porta del Copenhagen ha eliminato in Coppa (preliminari di Europa League)  l'Atalanta, club con cui il Brescia vive storicamente una rivalità accesissima.

Futuro in Premier Juventus, l’Everton si fa avanti per Kean: 30 milioni di sterline

Il futuro di Moise Kean potrebbe essere lontano dalla Juventus. In attesa di capire cosa farà Maurizio Sarri dei tanti attaccanti in rosa, il talentuoso giovane esploso nell'ultima stagione sotto la gestione Allegri potrebbe essere utilizzato dai bianconeri come preziosa pedina di mercato. Kean, vantando anche l'inserimento nella nazionale maggiore grazie a Roberto Mancini, ha un ottimo mercato e una valutazione importante che potrebbe garantire una plusvalenza notevole alla Juventus.

Stando a quanto riportato dal tabloid inglese "Daily Mail", l'Everton avrebbe messo Kean bel mirino. Il club inglese già avanzato una proposta alla società bianconera per portare il giovane attaccante azzurro in Inghilterra: 30 milioni di euro.

E' una cifra ‘al limite' ma non è il solo paletto che frena la trattativa: la Juventus vorrebbe garantirsi il diritto di recompra a 45 milioni. Attualmente Kean non sembra rientrare nei piani juventini ma il talento c'è e a Torino non vogliono commettere errori. Il classe 2000 ha un contratto recentemente ritoccato, fino al 2020 ma in bianconero avrebbe poco spazio.

SuperMario dove va? Lo svincolato di lusso, Mario Balotelli, richiesto dallo West Ham

Chi vuole SuperMario Balotelli? In teoria tutti, in pratica le reali proposte pervenute a Raiola si contano sulle dita di una mano. Tante le voci, soprattutto per un rientro – improbabile – in Italia, poche le verità e i fatti. Mario Balotelli è attualmente senza squadra e senza vere richieste tangibili. L'ultima voce lo vorrebbe di nuovo in Premier dopo le esperienze di Manchester City e Liverpool.

Mario Balotelli, svincolato di lusso, piace al West Ham United in Premier League che, ceduto l’ex interista Marko Arnautovic allo Shanghai SIPG per 23 milioni di sterline, è alla ricerca di un nuovo attaccante. A conferma delle voci, i tanti tabloid inglesi che rilanciano la notizia. Balotelli attualmente è svincolato dopo le sue ultime due esperienze in Ligie1 con le maglie del Nizza e dell'Olympique Marsiglia.

10 luglio 14:46 Psg, Leonardo dà le ultime di mercato sul futuro di Mbappé: “Il rinnovo? Non prometto nulla”

Non tira una bella aria in casa Paris Saint Germain. Se il caso Neymar sta rovinando l'estate della dirigenza dei Bleus, un'altra "patata bollente" è rappresentata dal futuro di Kylian Mbappé. Mentre il brasiliano multato dopo l'assenza a sorpresa nel giorno del raduno potrebbe lasciare la Francia già nelle prossime settimane (ci vorrà però un'offerta monstre del Barcellona), il francese sembra destinato a partire nell'estate 2020. Le voci su un suo futuro al Real Madrid che avrebbe già pronto il colpo in canna per la stagione 2020/2021 impazzano. Le ultime parole ai microfoni di Le Parisien del direttore sportivo Leonardo, lasciano non pochi dubbi sul futuro della stella transalpina. L'ex Milan non ha voluto infatti fare promesse sul rinnovo del bomber.

Leonardo sul futuro di Mbappé. Queste le parole di Leonardo sul rinnovo di Mbappé: "Non faccio mai promesse, non sono io quello che fa tutto in questo club. E' molto importante per noi, questo non si discute. Al raduno di lunedì è arrivato con un bell'atteggiamento, sorridente. E' importante avere in squadra un calciatore come lui, giovane e sorridente. Se continua così per 15 anni, arriverà ai livelli di Messi e Ronaldo".

Nuovo esterno Lazio, visite mediche per Lazzari: 9 milioni e Murgia alla Spal

La Lazio ufficializzerà Manuel Lazzari nel weekend dopo che il giocatore avrà sostenuto le visite mediche, che si dovrebbero tenere a Formello giovedì 11. L'inserimento dell'esterno difensivo è un elemento che era stato richiesto da Simone Inzaghi per il quale il ds Tare si è subito profuso nel chudere la trattativa. La SPAL incasserà 9 milioni di euro più il cartellino di Murgia.

In questo modo per il classe 1993 si apre un nuovo capitolo della carriera, dopo aver collezionato coi ferraresi in Serie A un totale di 69 presenze e 2 goal. Nella stagione appena conclusa per Lazzari un totale di 33 presenze e ben 8 assist guadagnandosi anche le attenzioni del ct della nazionale Roberto Mancini.

10 luglio 13:15 Napoli, 2 cessioni ufficiali: Sepe e Grassi al Parma

Luigi Sepe ed Alberto Grassi sono stati ceduti ufficialmente dal Napoli al Parma. E' stato lo stesso club azzurro a comunicare il trasferimento attraverso un messaggio pubblicato sull'account di Twitter, chiarendo che entrambi si trasferiscono con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Sia Sepe sia Grassi hanno sottoscritto con i gialloblù emiliani un accordo valido fino al 30 giugno 2024.

Nuovo attaccante L’Empoli acquista Mancuso: alla Juventus 5 milioni di euro

Ci sono state tante cessioni, figlie della retrocessione in Serie B, avvenuta all'ultima giornata di campionato nella sconfitta di San Siro contro l'Inter. L'Empoli però ha fretta di ritornare in serie A e punta a farlo rinnovando la propria rosa e cercando giocatori funzionali al progetto tecnico. Così la dirigenza toscana ha praticamente concluso l'acquisto di Leonardo Mancuso, un giocatore di proprietà della Juventus ma che nell'ultima stagione con il Pescara ha messo a segno 19 goal in 35 partite.

Un bomber di razza che va a sostituire Caputo e che rinforza l'attacco dell'Empoli. Nell'operazione, gli abruzzesi avranno il 50% della futura rivendita del ragazzo in caso di ulteriore cessione da parte dei toscani che verseranno nelle casse bianconere 5 milioni di euro.

10 luglio 13:06 Calciomercato Cagliari, dall’Atalanta arriva Federico Mattiello: è ufficiale

Federico Mattiello, difensore classe 1995, è il colpo di calciomercato del Cagliari. Le ultimissime notizie in tempo reale raccontano dell'arrivo del calciatore che nella scorsa stagione ha indossato la maglia del Bologna. E' il primo acquisto ufficiale dei sardi nella sessione estiva, perfezionato con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Lucchese di Barga, Mattiello ha la capacità di giocare su entrambe le fasce: predilige il ruolo di esterno in una difesa a quattro ma, in virtù delle sue grandi capacità di corsa, può essere impiegato anche come laterale alto o a tutta fascia – si legge nella nota di presentazione da parte della società rossoblù -. Cresciuto nel vivaio della Lucchese, nel 2009 entra nel settore giovanile della Juventus: con la Primavera vince nel 2013 Coppa Italia e Supercoppa. Fa il suo esordio in Serie A la stagione successiva, a soli 19 anni, in Juve-Parma.

Nel febbraio 2015 viene ceduto in prestito al ChievoVerona, ma un brutto infortunio ne frena la carriera. Sarà la Spal nella stagione 2017-18 a dargli nuova fiducia e continuità: in terra ferrarese timbra 31 presenze. Acquistato dall'Atalanta, viene ceduto in prestito al Bologna: con i felsinei nella stagione appena conclusa colleziona 19 gare e una rete nella vittoria contro la Roma, il suo primo gol in Serie A. Mattiello vanta anche 18 partite e una rete con la maglia delle nazionali giovanili azzurre.

10 luglio 12:07 Solskjaer gela Juve e Real: “Pogba? Non ci sono offerte e non abbiamo bisogno di vendere”

Paul Pogba vuol lasciare il Manchester United, il Real Madrid e la Juventus sono sulle stracce ma da Old Trafford non hanno alcuna intenzione di lasciar partire a ‘cuor leggero' il centrocampista francese prelevato nell'agosto del 2016 per 105 milioni dai bianconeri. La somma richiesta è di 150 milioni di euro e le parole del manager, Ole Gunnar Solskjaer, alimentano il fuoco di sbarramento.

 Siamo il Manchester United, non abbiamo bisogno di vendere – ha ammesso il tecnico nella conferenza stampa della pre-season a Perth, in Australia -. E' un grande professionista, non ha mai avuto problemi e ha un cuore d'oro. Paul non si è mai tirato fuori dalla squadra, ha sempre dato il massimo e non posso dire altro, se non che gli agenti parlano tutto il tempo. Paul ha ancora un paio d'anni di contratto e per quanto ne so non abbiamo ricevuto alcuna offerta.

 

Colpo in attacco Il Genoa gioca in attacco: acquistato il bomber argentino classe 2000 Jan Hurtado

Il nuovo attacco del Genoa passa anche per il Sudamerica. Il Grifone ha deciso di rifarsi il look in avanti e la conferma di un nuovo inserimento offensivo è stata data direttamente dal Gimnasia La Plata, club argentino, che ha emesso un comunicato all'interno del quale ha confermato di aver accettato l'offerta presentata dal club ligure per il classe 2000 Jan Hurtado.

L'attuale contratto di Hurtado con la società sudamericana ha scadenza nel giugno del 2023 ma l'ultima positiva stagione ha permesso all'attaccante di avere un florido mercato in uscita. Soprattutto italiano: nelle scorse settimane il giocatore era già stato nel mirino della Sampdoria anche se in patria si era confermato l'interesse del Boca Juniors che poi ha declinato l'offerta. 

Sull'operazione che porterà il classe 2000 sotto la Lanterna rossoblù non si conoscono ancora i dettagli (che verranno comunicati dal Genoa) ma il trasferimento è oramai certo.

Giovani in neroverde Il Sassuolo acquista in prestito il talento Toljan dal Borussia Dortmund

Non resta a guardare il Sassuolo di Squinzi che è molto attivo sul mercato sia sul fronte cessioni che su quello acquisti. Così, all'indomani della oramai certa partenza di Lirola (finito alla Fiorentina) e dell'acquisto di Traorè  (arrivato in via definitiva dall'Empoli) si sta perfezionando la trattativa che vedrà Jeremy Toljan lasciare il Borussia Dortmund e la Bundesliga per vestire la maglia neroverde.

Prelevato dall'Hoffenheim nell'agosto del 2017, il Borussia Dortmund ha ceduto poi in prestito Toljan al Celtic nell'ultimo mercato di gennaio. Il ragazzo, esterno di nazionalità tedesca considerato tra i migliori talenti del vivavio del Dortmund, ha risposto più che positivamente con 14 presenze nell'avventura scozzese.

Jeremy Toljan arriverà al Sassuolo in prestito: il club neroverde ha raggiunto l'intesa con i tedeschi sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a 4 milioni. 

Tentazione estero Juve, per Mattia Perin si fa avanti anche il Benfica

Non è un mistero: Mattia Perin lascerà la Juventus. Dopo il ritorno in grande stile di Gigi Buffon che si siederà alle spalle del titolare Szczesny, il portiere ex Genoa non resterà in bianconero ma andrà in un club che gli permetterà di poter scendere in campo. In accordo con il club campione d'Italia si stanno valutando le opzioni, italiane e non. Il panorama italiano sta piano piano limitando le alternative: la Roma si è assicurata Pau Lopez, mentre la Fiorentina sembrerebbe orientata a scommettere su Bartlomiej Dragowski. Restrebbe la piazza rossonera dove attualmente c'è Donnarumma che, però, sarebbe a sua volta in partenza per l'estero.

Proprio dall'estero, Perin è stato richiesto al momento sotto forma di sondaggio, dal Benfica. Reduce da un lungo decorso per l'operazione alla spalla destra, Mattia Perin potrebbe dunque lasciare la Serie A anche se la prima opzione resta l'Italia. Pagato la scorsa estate 12 milioni più 3 di bonus, la Juventus ha intenzione di cederlo solamente a titolo definitivo.

Addio a Napoli Hysaj, accordo con l’Atletico Madrid oramai ad un passo

Manca solamente l'ufficialità del trasferimento ma si può già dire che l'esterno Elseid Hysaj sia oramai un giocatore dell'Atletico Madrid. Per il giocatore albanese la trattativa con i Colchoneros era avviata da tempo, ritenuto cedibile da Carlo Ancelotti, e al momento l'affare sembra essersi sbloccato ed è praticamente vicino alla conclusione. Il Napoli non ha accettato la prima proposta che era arrivata dalla Spagna,  l'offerta iniziale era considerata molto bassa e non rispecchiava il valore del cartellino del calciatore azzurro. L'Atletico aveva presentato una cifra inferiore ai 25 milioni.

Hysaj va via da Napoli dopo aver collezionando 170 presenze con la maglia azzurra (tra Serie A, Coppa Italia, Champions League ed Europa League) senza, però, mettere a referto nessun gol. Prima dell'Atletico si era paventato anche un suo approdo nella nuova Juventus, alla corte di Maurizio Sarri che già lo aveva allenato in azzurro.

Ritorno in Bundesliga Juve, Mario Mandzukic conteso tra Borussia Dortmund e Bayern Monaco

Mario Mandzukic torna in Bundesliga, il centravanti della Juventus lascerà la Serie A e i bianconeri e rifarà il percorso inverso tornando a giocare in Germania. E' quanto viene annunciato da ‘Sport Bild' che assicura come su Mandzukic ci sarebbe un testa a testa tra Bayern e Borussia. La corte del Borussia Dortmund sull'attaccante croato è fatto risaputo ma la novità dell'ultim'ora è che su Mandzuvic è piombato il Bayern Monaco. La squadra di Kovac sta cercando un giocatore offensivo che sappia anche prendere il posto di Lewandowski all'occorrenza.

Per Mandzukic alla Juventus l'avventura si può ritenere conclusa: giocatore essenziale per gli schemi di Max Allegri, il croato non rientrerebbe nelle scelte di Maurizio Sarri che per il fronte offensivo ha altre idee. Adesso il Bayern avrebbe provato l'affondo: il tentativo è serio ed è condotto in prima persona dal direttore sportivo Hasan Salihamidzic.

10 luglio 10:58 La giornata delle trattative, Juventus e Napoli i club di A più attivi

Matthijs de Ligt, James Rodriguez e Rodrigo Moreno Machado i nomi più caldi dell'ultima giornata delle trattative, quella di martedì 9 luglio. Tre nomi che si riflettono anche sulla giornata odierna di mercoledì: Juventus per il difensore olandese dell'Ajax, Napoli per il colombiano del Real e l'attaccante del Valencia. Sono queste le società più attive in base a quanto emerge dalle ultimissime notizie. Inter in pressing per Romelu Lukaku, con l'ad Marotta che sarà presto a Manchester per parlare direttamente con l0 United. Roma, riflettori puntati sull'attacco: Mariano Diaz alternativa, Gonzalo Higuain prima scelta.