E' la settimana più calda per le trattative di calciomercato del Napoli. L'accelerata è arrivata grazie al viaggio in Spagna del direttore sportivo, Cristiano Giuntoli: prima tappa a Madrid, per avvicinare ancora un po' James Rodriguez alla maglia azzurra. Il calciatore ha telefonato a Carlo Ancelotti, ribandendo la volontà di accettare il trasferimento tra le fila dei partenopei. Il presidente dei blancos ha ascoltato la proposta relativa al pagamento rateale della somma pattuita (42 milioni) e adesso riflette prima del sì definitivo. "Servirà ancora un po' di pazienza", ha ammesso il tecnico che nel frattempo lascia filtrare anche il secondo scopo della trasferta iberica del dirigente: ovvero, allacciare contatti più serrati con il Valencia per Rodrigo Moreno Machado (nome già accostato al Napoli).

Quanto costa Rodrigo Moreno Machado

Le ultime notizie in tempo reale raccontano che, ad oggi, più che Mauro Icardi (attratto dalla Juventus e mai abbastanza persuaso dall'idea di fare rotta verso Sud) il numero 9 maggiormente gradito allo stesso allenatore è l'attaccante del ‘pipistrello' e delle Furie Rosse. Quanto costa Rodrigo? Ha un contratto fino al 2022 e un valore di mercato – secondo Transfermarkt – di 50 milioni. Il Valencia ne ha chiesti 70 per lasciarlo partire ma nelle ultime ore ha abbassato le pretese che restano comunque più alte rispetto ai 30 milioni offerti dagli azzurri. Una cifra che lo stesso Napoli ha ritoccato al rialzo per provare a scardinare la reticenza del club: 50 milioni di euro più eventuali bonus per un'altra decina di milioni. Lo stipendio? Quello attuale è di 3 milioni netti a stagione, una somma importante. Non c'è chiusura, si può discutere. Giuntoli proverà ad affondare il colpo nelle prossime settimane ma un canale è aperto.

L'identikit tattico, Ancelotti lo preferisce a Icardi

Perché Ancelotti preferisce proprio lui? Per caratteristiche tattiche è un bomber che – a differenza dell'argentino – ama spaziare lungo tutto il fronte e può essere impiegato anche come seconda punta. Rodrigo ha 28 anni, origine brasiliana (è nato a Rio de Janeiro, naturalizzato spagnolo), è alto 182 cm, calcia di sinistro, è nel pieno della maturazione e accanto (o in alternativa a Milik) può dare ulteriore spessore al reparto offensivo anche in termini di esperienza internazionale.

I dati statistici su Rodrigo Moreno Machado

Rodrigo è reduce da una stagione tra ombre (nella prima parte) e luci (nella seconda, in crescendo) nel corso della quale ha segnato 15 gol tra campionato e coppe (4 in meno rispetto a un anno fa quando le presenze furono addirittura 44). La media dei tiri a partita è abbastanza alta (2.4 nel complesso) compresa quella dei duelli aerei vinti (1.4) in virtù della prestanza fisica, quanto alla precisione dei passaggi si è attestato sul 74.6%.