Nel giorno in cui l'Inter convoca regolarmente per il ritiro di Lugano Mauro Icardi, scoppia l'ennesima pista di mercato sull'argentino che al momento sembra vicinissimo a trovare un accordo con il Napoli. E' proprio la società di De Laurentiis che sarebbe vicina al giocatore, molto più di una Juventus sulla quale oggi si è espresso Beppe Marotta chiudendo in pratica ogni possibilità di trasferimento in bianconero.

Mauro Icardi al Napoli non è una assoluta novità. Il club partenopeo si era già fatto avanti anche senza una proposta formale e in passato aveva già solleticato l'interesse dell'argentino che aveva declinato per vestire il nerazzurro. Adesso, però, la situazione è fortemente cambiata con Antonio Conte che non vuole avere in rosa un elemento che possa creare disturbo e Suning che da tempo ha deciso per la sua cessione.

Sfida Juve-Napoli per l'argentino

Si potrebbe scatenare dunque un testa a testa tra Juventus e Napoli per Mauro Icardi, con l'Inter che potrebbe giovare di un pagamento alto grazie ad un'asta al rialzo. La Juventus non può affondare ora il colpo in modo deciso perché ha già tanti attaccanti in rosa e prima dovrebbe cedere qualcuno (Higuain e Mandzukic i maggiori indiziati).

Contatto Giuntoli-Wanda

Stando all’emittente satellitare Sky il Napoli avrebbe forzato i tempi: ci sarebbe stata una telefonata tra il ds del Napoli Cristiano Giuntoli e la moglie-agente di Icardi Wanda Nara per capire la disponibilità del calciatore all’ipotesi Napoli trovando terreno fertile per un confronto.

Quanto costa e quanto guadagnerà al Napoli

Per quanto riguarda le cifre si parla di circa 60 milioni per il cartellino e 7,5mln più bonus al giocatore per arrivare quasi a 10. Non c’è un no del giocatore, ma una possibilità concreta che a breve potrebbe diventare anche qualcosa di più. Appena il Napoli avrà l'ok di Icardi, alle cifre proposte di prima, il club formalizzerà la proposta di circa 60mln di euro all'Inter che però ne vorrebbe almento 75.