Ci pensa Carlo Ancelotti a dare le notizie di calciomercato dell'ultim'ora sul Napoli. Il tecnico direttamente dal ritiro di Dimaro ha fatto il punto sui nomi più caldi delle trattative azzurre, in occasione di un incontro con i tifosi. Dal possibile arrivo di James Rodriguez, alle preferenze del tecnico tra Icardi e Lozano, fino alla volontà di non privarsi di Lorenzo Insigne, che il mister vuole tenersi stretto

James Rodriguez al Napoli, Ancelotti sulle ultime notizie di mercato

Quanto è vicino James Rodriguez al Napoli? Carlo Ancelotti non si sbilancia e pur elogiando le doti di quello che è stato un suo pupillo (per il quale gli azzurri potrebbero chiudere nelle prossime ore) predica pazienza: "In che ruolo giocherebbe? Non so se arriva – riporta Sky – e lo auguriamo. Lo conosco molto bene e può giocare un po' ovunque a centrocampo, ma anche dietro la punta o a destra. Si può adattare e giocare in tante posizioni. La maglia n.10 a lui? Figuratevi se penso a quale maglia indosserebbe, l'importante è che sia azzurra! C'è molta attesa e frenesia, ma servono tempo e pazienza".

Icardi o Lozano per il mercato del Napoli, il parere di Ancelotti che blinda Insigne

Chi preferirebbe Ancelotti tra Icardi o Lozano, entrambi nei radar di mercato del Napoli? Questa la risposta del tecnico: "Due giocatori diversi: uno un finalizzatore, legato al ruolo di centravanti. L'altro un attaccante moderno che può giocare in più posizion. Sono tutti nomi interessanti, il problema è che a giocatori di questo livello non è interessato solo il Napoli, ma tante altre squadre. Noi vogliamo giocatori funzionali – ha aggiunto – e soprattutto motivati e vogliosi di venire al Napoli. Devono considerare il Napoli una priorità, altrimenti andremo a cercarne altri". E sullo scambio Icardi-Insigne, Ancelotti è perentorio: "No, Insigne è il capitano del Napoli e siamo tutti contenti che resti qua".

Ancelotti e il gap con la Juventus

Inevitabile infine una battuta sulle possibili cessioni, soprattutto sulle corsie: "Qualcuno può partire? In questo momento abbiamo tre terzini a destra: Di Lorenzo, Malcuit e Hysaj, mentre a sinistra Mario Rui e Ghoulam. Non abbiamo intenzione di cedere nessuno, ma se qualcuno vorrà fare nuove esperienze lo prenderemo in considerazione". E sul gap con la Juventus: "Colmare il gap con i bianconeri? Non dipende solo dal mercato, è un problema ambientale, motivazionale e di qualità. Bisogna essere più continui, avere più entusiasmo anche allo stadio. Un gioco più aggressivo ma anche di qualità e un ambiente che ci sostiene di più possono far sì che il gap venga colmato. Quest'anno dobbiamo fare qualcosa in più soprattutto rispetto alla seconda parte della scorsa stagione: sono sicuro che lo faremo, abbiamo più certezze e un gioco consolidato. Poi arriveranno altri giocatori, la squadra sarà migliore".