300 milioni già investiti per 6 super acquisti di mercato, la sensazione che possa arrivare un altro big a centrocampo (Pogba o Eriksen sono idee concrete) e un colpaccio già in programma per la prossima estate. Il Real Madrid che solo un anno fa decideva di non sostituire Cristiano Ronaldo, adesso vuole recuperare il tempo perduto e pensa già al futuro, mettendo nel mirino per il 2020 Kylian Mbappé.

Real Madrid, nelle ultime notizie di calciomercato il colpo Mbappé per l'estate 2020

La stampa spagnola e in particolare il quotidiano Marca non hanno dubbi, sulle volontà di mercato future del Real Madrid. Florentino Perez nella prossima estate darà l'assalto a Kylian Mbappé. E' questo dunque il supercolpo in canna delle merengues per la stagione 2020/2021. I Blancos e in particolare il tecnico Zinedine Zidane non hanno mai nascosto il loro gradimento per un calciatore che sembra destinato a raccogliere l'eredità di Messi e Cristiano Ronaldo, nell'Olimpo dei calciatori più forti del mondo.

Quanto costa Mbappé, la strategia di mercato del Real

Il tutto passerà dalla volontà di assecondare le richieste di mercato del Paris Saint Germain con un'offerta monstre che potrebbe anche riscrivere la storia del calciomercato (l'attuale quotazione di mercato del talento Bleus è di 200 milioni di euro). Il Real sta già studiando la possibile strategia per arrivare all'attaccante campione del mondo, che potrebbe comportare anche il sacrificio di diverse pedine come contropartite. Keylor Navas e Casemiro ad esempio piacciono molto al Psg e potrebbero partire anche subito.

Perché il Real non punta subito sull'acquisto di Mbappé

Ma perché il Real Madrid ha rimandato il discorso per Kylian Mbappé alla prossima estate? In questa caldissima sessione di trattative che ha già visto le merengues protagoniste con gli acquisti di Jovic, Hazard, Eder Militao, Mendy e Rodrygo per 300 milioni di euro, non è il caso di investire ulteriormente, se non per un altro centrocampista. Ora Florentino Perez e i suoi uomini mercato si concentreranno sulle cessioni per sfoltire la rosa, già certi però dell'assalto nell'estate 2020 a Kylian Mbappé.