In attesa del suo esordio ufficiale con la maglia della Juventus in programma il 12 agosto nell'amichevole in famiglia di Villar Perosa, emergono nuovi dati impressionanti sull'eccezionale forma fisica di Cristiano Ronaldo. 33 anni all'anagrafe per quello che è stato definito il colpo di calciomercato del secolo, ma un fisico da 20enne frutto di una maniacale attenzione ai dettagli durante i costanti allenamenti. E' quanto confermato dalle visite mediche sostenute da CR7 alla Juventus.

Juventus, Cristiano Ronaldo ha il fisico di un atleta di 20 anni

Il sito inglese Sport Bible ha riportato alcuni dati fisici di Cristiano Ronaldo, relativi alle visite mediche sostenute con la Juventus. Una giornata speciale per i tifosi bianconeri che non dimenticheranno mai il primo giorno del fenomeno ex Real Madrid, a Torino. Quello che è emerso dai test fisici ufficiali a cui si è sottoposto Cristiano Ronaldo allo JMedical è impressionante: l'attaccante 33enne ha la struttura fisica di un atleta di 20 anni.

Cristiano Ronaldo-Juve, i dati fisici delle sue visite mediche

Nello specifico i dati relativi alle visite mediche si riferiscono alla massa grassa di Cristiano Ronaldo che è risultata essere del 7%, contro i 10-11% della media dei professionisti. Massa muscolare al 50%, con la media dei professionisti fissa al 46%. Numeri spaventosi, considerando anche che Cristiano Ronaldo non è a regime, ma in vacanza e dunque fisicamente più "rilassato" (se così si può dire visto che il bomber segue un programma di allenamenti individuali molto rigido).

Il segreto di CR7 per gli allenamenti e il fisico eccezionale

Il segreto di Cristiano Ronaldo per mantenere un fisico eccezionale come il suo è legato soprattutto ad un regime alimentare e di preparazione fisica e mentale eccezionale. Basti pensare alla prima cena torinese di CR7 che, non ha sgarrato nonostante l'entusiasmo per il suo approdo in bianconero, mantenendosi leggero con cibi ad alto contenuto proteico. E poi la sua scheda di allenamento, che vi abbiamo mostrato pochi giorni fa: un campione a tutto tondo, destinato a regalare ancora stagioni importanti nonostante le 33 primavere