Lo sfogo di José Mourinho ha riportato alla luce la forte rivalità tra la tifoseria juventina e quella interista. Dopo il triplice fischio finale del match dello Stadium, un semplice tweet ha invece confermato quella tra la stessa Juventus e il Napoli. A pubblicare il messaggio provocatorio è stata proprio la società campana, che alla luce del risultato maturato a Torino ha gonfiato il petto e rivendicato un piccolo ma significativo "record".

"Siamo l'unica squadra italiana imbattuta in Champions League. Viva il Napoli e Forza Napoli sempre!". Sono dunque bastati pochi caratteri per riaccendere il duello (tutto italiano) tra i campioni in carica e quella che rimane la rivale più accreditata per lo scudetto. Se è vero che la squadra di Carlo Ancelotti non ha ancora perso in Europa, è altrettanto vero però che la Juventus non meritava di chiudere la sua serata con una sconfitta.

I prossimi appuntamenti di Juventus e Napoli

La prima delusione stagionale, arrivata dopo una rimonta clamorosa del Manchester United nel finale, costringe dunque i bianconeri ad aspettare il prossimo turno per celebrare il passaggio agli ottavi di finale. Per Chiellini e compagni il compito pare infatti più semplice di quello partenopeo, alla luce di una classifica equilibrata ma comandata proprio dai piemontesi con due punti di vantaggio sullo United e ben quattro sul Valencia: il prossimo avversario allo Stadium.

Il giorno dopo, ovvero il 28 novembre, sarà invece il Napoli a scendere in campo al San Paolo contro la Stella Rossa. Un match alla portata degli azzurri, che dovranno però lottare fino all'ultimo con Liverpool e Paris Saint-Germain per la qualificazione agli ottavi di finale. Per Ancelotti sarà probabilmente decisiva l'ultima partita del girone: quella ad Anfield Road contro i "Reds" di Jurgen Klopp.

st