Una squadra di Ancelotti, in termini di prestazione, può sbagliare una partita non certo due di fila. E così, proprio nella serata più importante, quella europea, il Napoli fa il suo dovere e supera la comunque temibile Stella Rossa di Milojevic per 3-1 con le reti di Hamsik (firma numero 16 in Europa per lui) e la doppietta di Mertens. Eppure, i nove punti sin qui ottenuti, l’imbattibilità nel Gruppo C, i due pareggi contro il Paris Saint Germain, lo scalpo del Liverpool ed il record, storico per gli azzurri, di cinque risultati utili in Champions, non servono ai campani per fregiarsi della qualificazione e per superare, ovviamente a sorpresa, l’impossibile ostacolo internazionale.

Come nessuno avrebbe voluto, infatti, il ‘Parco dei Principi’, dove contestualmente si giocava Paris Saint Germain-Liverpool, ha materializzato lo scenario peggiore: Napoli 9, Psg 8, Liverpool 6, nessun pass già in tasca e scontro decisivo, esiziale, nella tana dei Reds, ad ‘Anfield Road’ fra due settimane. Sia pure con due risultati su tre a disposizione. In caso di vittoria o di pareggio italiano, infatti, la formazione di Ancelotti passa, in caso di sconfitta, anche se di misura, invece, i campani verrebbero raggiunti a quota 9 e, per via della differenza rete generale, che verrebbe presa in considerazione dopo altri criteri, con l'1-0, sarebbero costretti a retrocedere in Europa League. Ma vediamo nel dettaglio le combinazioni possibili per il passaggio del turno napoletano.

La classifica attuale del girone di Champions del Napoli
in foto: La classifica attuale del girone di Champions del Napoli

Il Napoli si qualifica se… vince o pareggia ad Anfield

Il Napoli, ad oggi, non è né matematicamente primo né, come detto, qualificato. Per abbinare entrambe le evenienze, e togliersi ogni dubbio, basterà vincere, mica poco, a Liverpool l’11 dicembre prossimo ad ‘Anfield Road’. In quel caso, arriverebbero primato e qualificazione.

  • La classifica in caso di vittoria Napoli e di successo del Psg
    Napoli 12, Psg 11, Liverpool 6, Stella Rossa 4

Gli azzurri si qualificano, pure, in caso di pareggio, con qualsiasi punteggio, condannando gli inglesi alla retrocessione ai sedicesimi di finale di Europa League, atteso che Psg non vinca a Belgrado con la Stella Rossa.

  • La classifica in caso di pareggio del Napoli e di successo del Psg
    Psg 11, Napoli 10, Liverpool 7, Stella Rossa 4
  • La classifica in caso di Napoli, Liverpool e Psg a 9
    Liverpool 9, Psg 9, Napoli 9, Stella Rossa 4

In caso di pareggio del Paris Saint Germain e contestuale sconfitta del Napoli a Liverpool tutte a quota 9 punti con un bel caos in testa. Negli scontri diretti però, i Reds passerebbero per i maggiori punti in questi match con gli azzurri costretti, per passare, a perdere ma con 3 gol segnati.

Una sconfitta per 2-1 ad ‘Anfield' premierebbe il Napoli

Infine, in caso di sconfitta con un gol pro Napoli, salterebbe il banco con la banda Ancelotti, per via dei gol segnati negli scontri diretti in trasferta, 1 a 0, a conquistare il sudato pass.

Cosa dice il regolamento Uefa

Il Regolamento della Uefa Champions League, in caso di finale con due squadre a pari punti, prevede alcuni criteri per individuare chi passa il turno. Ed in questo caso, le notizie positive finiscono qui. Il passaggio del turno, con Napoli e Liverpool appaiate, sarebbe definita da una scala gerarchica di numeri messi insieme nel Gruppo C: miglior differenza reti, maggior numero di gol segnati negli scontri diretti e maggior numero di gol segnati in trasferta (sempre negli scontri diretti). Se questi criteri non dovessero bastare, poi, l’ordine verrebbe stabilito dalla miglior differenza reti o dal maggior numero di gol segnati in tutte le partite del girone.

E stando a questi meccanismi, gli azzurri non possono proprio uscire sconfitti da Liverpool, nemmeno con un punteggio non troppo rotondo. Con un 1-0, difatti, il Napoli non verrebbe premiato per miglior differenza reti (la stessa a +2), né per maggior numero di gol segnati (1 a testa fra andata e ritorno) o realizzazioni siglate in trasferta (0) con i Reds a qualificarsi in virtù delle 9 reti messe insieme rispetto alle 8 partenopee. Insomma, dallo 0-0 dell’andata, al 3-1 di Ben Nabouhane di questa sera, la Stella Rossa potrebbe, indirettamente, aver eliminato i campani anche con un solo punto guadagnato.