Quale Juventus vedremo in campo contro l'Ajax nell'andata dei quarti di finale di Champions League? A dare le ultime notizie sulla formazione bianconera ci ha pensato Massimiliano Allegri nella classica conferenza stampa della vigilia. Nel match in programma mercoledì 10 aprile alla Cruyff Arena (diretta tv e streaming su Rai in chiaro e Sky), ci sarà dal 1′ Cristiano Ronaldo, mentre toccherà a Daniele Rugani sostituire Giorgio Chiellini. Nell'Ajax nessun dubbio sulla presenza dei giovani talenti de Ligt e de Jong

Ajax, le ultime notizie sulla formazione anti-Juventus per l'andata dei quarti di Champions

Ten Hag in conferenza stampa è stato perentorio: il suo Ajax non si snaturerà contro la Juventus. I Lancieri nella sfida d'andata dei quarti di Champions League scenderanno in campo davanti al proprio pubblico con la volontà di fare la partita, con il classico 4-3-3. Nessun dubbio sulla presenza dei due gioiellini olandesi de Ligt (che piace sul mercato alla Juve) e de Jong (già del Barcellona): gli acciacchi sono stati smaltiti e saranno regolarmente al loro posto rispettivamente in difesa e a centrocampo. In avanti sarà Tadic il falso nueve con Zyech e Neres a sostegno. Un tridente che ha già fatto molto male al Real Madrid.

  • AJAX (4-3-3): Onana; Veltman, De Ligt, Blind, Tagliafico; Van de Beek, De Jong, Schone; Ziyech, Tadic, Neres. All. Ten Hag

Juventus, quale squadra giocherà contro l'Ajax. Ronaldo e Rugani dal 1′

Massimiliano Allegri ha dichiarato di voler vedere una Juventus propositiva e offensiva, come quella vista al ritorno contro l'Atletico Madrid. Sicura la presenza di Cristiano Ronaldo, che ha recuperato dall'infortunio muscolare, e Daniele Rugani che sostituirà Giorgio Chiellini. Favorito il 4-3-3 con due ballottaggi: De Sciglio al momento sembra essere favorito su Cancelo e Bentancur in mediana su Khedira, con tridente offensivo formato da CR7, Mandzukic e Bernardeschi (in vantaggio su Dybala). Attenzione però anche al possibile ricorso al 3-5-2 con De Sciglio, con Bonucci e Rugani davanti a Szczesny, e Cancelo esterno con Alex Sandro. In questo caso Bernardeschi potrebbe fungere da mezzala, con Ronaldo e Mandzukic di punta

  • JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Ronaldo, Mandzukic. All. Allegri