Wanda Nara scende in campo per difendere a spada tratta Mauro Icardi. La moglie e agente del bomber dell'Inter ha scelto ancora una volta i social per dire la sue e prendere le parti dell'argentino protagonista, insieme con l'Inter, di un momento difficile. Maurito, secondo Wanda, è un capitano vero, uno che ci mette la faccia e non smette mai di lottare anche quando le cose vanno male. Un modo di dar seguito proprio alle parole del marito post Bologna-Inter 1-0, rivolte ai tifosi che hanno fischiato i nerazzurri: "Se non la ami quando perde, non amarla quando vince"

Wanda Nara e il messaggio su Twitter per difendere Mauro Icardi

Ha scelto Twitter Wanda Nara per difendere Mauro Icardi. Il bomber dell'Inter sta vivendo un momento no, certificato da un digiuno di reti in Serie A che dura da 6 giornate. Maurito non segna e l'Inter fatica, come certificato dai due ko consecutivi in A contro Torino e Bologna (oltre all'eliminazione in Coppa Italia, in cui l'argentino ha trovato la rete solo dal dischetto). Ecco allora che la moglie e agente di Icardi ha preso le parti di quello che ha definito come un capitano vero: "Ci sono capitani che quando arrivano le vittorie si fanno vedere con orgoglio, altri che abbandonano la nave prima del tempo – scrive Wanda su Twitter postando anche una foto del marito -, poi ci sono capitani che restano nei momenti più difficili anche quando molti credono che si stia raggiungendo il fondo, ma sono pochi. Tu sei tra questi capitani che lottano finche' non si torna a galla".

Crisi Icardi, il centravanti replica ai tifosi

Belle parole quelle di Wanda Nara che ha voluto difendere a spada tratta il centravanti dalle tante critiche ricevute nelle ultime ore. D'altronde lo stesso Icardi subito dopo il pesante ko interno contro il Bologna aveva scritto sui social: "Accetta volentieri le difficoltà e gli ostacoli come passi importanti sulla scala del successo. Se non la ami quando perde, non amarla quando vince". Una replica ai tifosi che hanno fischiato copiosamente la squadra di Spalletti, contestando anche i giocatori protagonisti di un momento tutt'altro che semplice.

I numeri della crisi di Icardi a caccia del gol contro il Parma

Testa bassa e pedalare per Mauro Icardi e l'Inter che dovrà necessariamente tornare a far risultato nel prossimo impegno di campionato in casa del Parma. Un'occasione per il capitano per ritrovare quel gol che manca da ben 6 giornate (non era mai rimasto per tanto tempo a secco il giocatore). Una rete che su azione manca addirittura dalla sfida dei primi di dicembre contro la Roma. E l'Inter oltre al piglio da capitano di Icardi, ha bisogno soprattutto dei suoi gol.