Dopo gli anticipi che hanno visto l'Inter allungare nonostante il pari con la Roma in testa e la Juventus perdere la prima gara di questa stagione in casa della Lazio, la quindicesima giornata della Serie A 2019/2020 è proseguita con la crisi infinita del Napoli, che non va oltre il pareggio sul campo dell'Udinese; la vittoria in rimonta dell'Atalanta sul Verona e il 2-2 nella sfida salvezza tra Lecce e Genoa

In casa del Sassuolo continua la corsa del Cagliari, che infila il 13° risultato utile consecutivo ribaltando una gara che al 45′ li vedeva sotto di due reti al Mapei Stadium. Le reti del rientrante Domenico Berardi, ottavo goal in campionato, e quello di Filip Djuricic avevano illuso permesso la squadra di De Zerbi ma il decimo goal nel torneo di Joao Pedro, la prima volta per il brasiliano in doppia cifra e secondo calciatore della storia del club isolano a raggiungere questo traguardo dopo Gigi Riva in 15 partite, e la rete di Daniele Ragatzu al 90′ ha permesso alla squadra di Rolando Maran per rimettere in equilibrio la partita. Questo ragazzo di Quarti torna al goal in Serie A dopo 8 anni, dopo la rete in Coppa Italia in settimana: l'ultima volta era il 6 marzo del 2011 contro il Bologna. I sardi sono al quarto posto, a pari punti con la Roma.

Torino-Fiorentina 2-1, Zaza e Ansaldi mettono in pericolo Montella

Seconda vittoria consecutiva per il Toro, che riesce a dare continuità ai 3 punti di Genova battendo in casa la Fiorentina per 2 a 0. Una rete per tempo per la squadra di Walter Mazzarri: al 22′ è Simone Zaza ha insaccare con un colpo di testa su cross dalla sinistra di Cristian Ansaldi mentre al 72′ il laterale argentino si mette in proprio e mette al sicuro la vittoria. Martin Caceres ha accorciato le distanze ne finale ma non il suo goal non è bastato per evitare la quarta sconfitta consecutiva per la Viola: ora la panchina di Vincenzo Montella "balla" per davvero.

 

Spal-Brescia 0-1, decide il 50° gol in A di Balotelli

Inizia bene il "Corini 2" a Brescia, che interrompe la serie di serie di sei sconfitte consecutive. Dopo un buon primo tempo delle Rondinelle, il goal della vittoria in casa della Spal è arrivato al 54′ con Mario Balotelli, che ha insaccato da pochi passi la rete che ha sancito l'aggancio del club lombardo alla Spal a 10 punti e ha accorciato rispetto alle altre concorrenti per la permanenza. È il cinquantesimo goal in Serie A per SuperMario. Al 73′ Joronen ha parato un calcio di rigore a Petagna e ha blindato 3 punti importantissimi.

 

Serie A, risultati e classifica

RISULTATI: Inter-Roma 0-0; Atalanta-Verona 3-2, Udinese-Napoli 1-1, Lazio-Juventus 3-1; Lecce-Genoa 2-2, Torino-Fiorentina 2-0, Sassuolo-Cagliari 2-2, Spal-Brescia 0-1, Sampdoria-Parma domenica 8 dicembre ore 18:00), Bologna-Milan (domenica 8 dicembre ore 20:45).

CLASSIFICA: Inter 38; Juventus 36; Lazio 33; Cagliari, Roma 29; Atalanta 28; Napoli 21; Torino 20; Parma, Verona 18; Milan 17; Bologna, Fiorentina 16; Sassuolo, Lecce, Udinese 15; Sampdoria 12; Genoa 11; Spal, Brescia 10.