Nicolò Zaniolo alla Juventus non è più solo il nome che compariva sul foglietto dimenticato da Fabio Paratici in un ristorante romano. Nicolò Zaniolo alla Juventus è una trattativa di calciomercato che potrebbe decollare nei prossimi giorni, complice la discussione sul rinnovo del contratto che si protrae da tempo a fronte delle richieste dell'agente del calciatore (2 milioni a stagione fino al 2024). Le ultime notizie di oggi raccontano del piano che i bianconeri hanno in agenda per convincere i capitolini a privarsi del ragazzo esploso nella scorsa stagione quando venne accolto a Trigoria in seguito al trasferimento di Radja Nainggolan in nerazzurro.

Un centrocampista giovane (ha 19 anni), di talento, da consegnare alle cure di Maurizio Sarri perché lo plasmi e lo inserisca nella squadra del futuro. Non è l'unico calciatore sul quale i bianconeri hanno messo gli occhi anche se nel caso di Luca Pellegrini (in prestito nell'ultima stagione al Cagliari e seguito anche dal Napoli) si tratta più di un sondaggio che d'un interesse reale come per l'ex nerazzurro.

La trattativa per Zaniolo, qual è l'offerta della Juventus

Qual è il valore di mercato di Nicolò Zaniolo? Secondo la quotazione indicata da Transfermarkt è di 40 milioni di euro ma ne servono molti di più (anche 67 milioni secondo il Cies che lo ha inserito nella Top 10 degli Under 20 d'Europa) per strappare il giocatore alla Roma. In base a quanto raccolto dal quotidiano torinese ‘La Stampa' per tentare i giallorossi la Roma sarebbe pronta a inserire nella transazione ben 3 calciatori: il portiere, Mattia Perin; il terzino sinistro Leonardo Spinazzola (che prenderebbe il posto di Kolarov); l'attaccante Gonzalo Higuain al rientro in bianconero dopo il prestito nell'arco di una stessa stagione al Milan e poi al Chelsea.

Il Pipita piace e fa certamente ‘comodo' (Edin Dzeko giocherà con l'Inter dalla prossima stagione) ma a sollevare perplessità è lo stipendio da 7.5 milioni di euro netti fino al 2021, una somma che la Roma non può permettersi e medita di offrire all'argentino (31 anni) un contratto di 5 anni con stipendio leggermente inferiore (6 milioni netti). A Torino, però, hanno un'altra carta da giocare: Mario Mandzukic, che non è più incedibile e intoccabile come ai tempi di Allegri.

Nicolò Zaniolo: età, altezza, ruolo, dati statistici

Nicolò Zaniolo è nato il 2 luglio 1999, è alto 189 cm, calcia preferibilmente di sinistro. Il ruolo che ricopre è di trequartista ma può essere schierato anche come centrocampista centrale oppure ala destra. Nell'ultima stagione ha raccolto 36 presenze, segnato 6 gol (di cui 2 in Champions), servito 2 assist. In Coppa è stato per una volta man of the match: 2-1 negli ottavi di andata contro il Porto all'Olimpico, peccato non sia servito a evitare il ko per 3-1 al ritorno che ha segnato l'eliminazione dei giallorossi dalla competizione. In Serie A ha una percentuale di precisione nei passaggi di 81.3% e tira verso la porta in media 1.8 volte a match.