I giovani calciatori sono sempre i più ricercati dai top club per sperare di fare il salto di qualità e creare progetti tecnici a lunga scadenza. A volte ci si ritrova con del fumo tra le mani, altre dei veri e propri talenti che sbocciano e mostrano capacità fuori dal comune. Il Cies Football Observatory ha elaborato una speciale classifica tra i migliori Unde20 che giocano in Europa e tra i fuoriclasse ‘green' figurano anche alcuni giocatori della nostra serie A.

Segnale inequivocabile che al di là di tutto, anche da noi ci sono giovani talenti in via di affermazione, al di là delle critiche per un movimento stantio e sempre ancorato ai giocatori d'esperienza e ai ‘veterani'. Qualcosa sta cambiando, anche grazie al lavoro che sta svolgendo Mancini in Nazionale, dove ha convocato promesse del nostro calcio e sta cucendo a doppio filo un lavoro con l'Under21 e l'Under20 mai visto in precedenza.

Zaniolo sul podio, poi Donnarumma e Kluivert

Tornando alla classifica del CIES, tra i primi 10 giovani d'Europa figurano tre talenti nostrani: Zaniolo (Roma), Donnarumma (Milan) e Kuivert jr (Roma). Soffermandoci sul nostro calcio, si scopre che secondo i parametri del CIES, il centrocampista giallorosso vale 67,4 milioni di euro. Il gioiello della Roma è al terzo posto nella classifica degli Under 20 più costosi d’Europa mentre al sesto posto troviamo Gigio Donnarumma con 59,4 milioni euro. Il campionato italiano viene rappresentato tra i primi dieci anche da Justin Kluivert, olandese della Roma, valutato 44,3 milioni di euro.

Ancora Italia tra i primi 50

Se si guarda ancora più in basso e in generale si trovano altri giocatori italiani o della nostra Serie A. Al ventesimo posto troviamo Moise Kean a quota 20,3 milioni di euro, al 38° posto troviamo Alessandro Bastoni del Parma in prestito dall’Inter, che vale 11,5 milioni di euro mentre chiude la Top 50 Pietro Pellegri, oggi al Monaco, valutato attualmente 9 milioni di euro

I due Under20 più costosi

L’Under 20 più caro in assoluto secondo i parametri del CIES è l’inglese Jadon Sancho del Borussia Dortmund, che secondo questo algoritmo vale 150,3 milioni di euro. Alle sue spalle, il francese di origini marocchine Matteo Guendouzi dell’Arsenal. Pagato 7 milioni di sterline (8,19 milioni di euro) l’anno scorso quando è stato preso dai francesi del Lorient, oggi vale 70,1 milioni di euro.