Non c'è più posto a Nizza per Mario Balotelli. Dopo il litigio con Patrick Vieira e la rottura definitiva con il club, l'attaccante italiano è stato scaricato, in maniera definitiva anche dai tifosi del club francese.  I fan della squadra della Costa Azzurra sui social hanno dato vita ad un'iniziativa dove si dicono disposti addirittura a fare una colletta per dare una mano alla società ad acquistare un nuovo calciatore nel reparto offensivo poter salutare a cuor leggero l'ex attaccante di Inter, Milan e Liverpool.

Il futuro di Mario Balotelli è molto più che un rebus: come già anticipato, il 28enne è in rotta con l'allenatore e sembrava destinato all'Olympique Marsiglia in questo mercato di gennaio ma la situazione, complice il momento di difficoltà del tecnico Rudi Garcia, è ancora bloccata e SuperMario non sa cosa succederà nelle prossime ore. Jean-Pierre Rivère, che oggi ha annunciato le sue dimissioni da presidente del club della Costa Azzurra non appena la proprietà avrà individuato un sostituto, si è soffermato anche sulla questione ma non ha sciolto alcun dubbio, anzi: "Il futuro di Balotelli? È un punto interrogativo".

SuperMario verso l'Italia?

Le ultime notizie di mercato rilanciano l’ipotesi di un clamoroso ritorno in Italia di SuperMario: dopo che la trattativa con l'Olympique Marsiglia sembra essersi arenata, Mino Raiola si è infatti già messo al lavoro con alcune società italiane e il cartellino di Mario Balotelli, valutato dal Nizza "soltanto" 1,5 milioni di euro, sarebbe stato offerto a Bologna, Parma e Sampdoria. Secondo indiscrezioni proprio il club doriano sarebbe in pole position, anche se Marco Giampaolo non pare felice di abbracciare l'attaccante della Nazionale Italiana. Una pista porta anche al Sassuolo di Roberto De Zerbi ma non c'è nulla di concreto sul tavolo.