Neymar torna al Barcellona. In Brasile ne sono certi e rilanciano la clamorosa notizia di mercato che può materializzarsi in questa calda estate di calciomercato. Tra le news sulle trattative in tempo reale è quella rilanciata oggi da Globoesporte a tenere banco, con il giornale carioca che riferisce addirittura di uno stadio molto avanzato dell'operazione in virtù di colloqui intensi, diretti tra il massimo dirigente dei catalani, Josep Maria Bartomeu, e l'entourage del calciatore. Possibile che il Paris Saint-Germain si privi della stella più importante della rosa? Sì, a giudicare dal rapporto costi/benefici, risultati attesi/maturati e più ancora per le vice extra-calcistiche che hanno scandito la permanenza del sudamericano in Francia.

Dalla squalifica per aver dato un pugno a un tifoso fino al chiacchiericcio sulle ‘relazioni pericolose', il sequestro dei beni per evasione fiscale e all'infortunio attuale (rottura parziale del legamento della caviglia, ha saltato la Copa America) ce n'è abbastanza perché il presidente, Nasser Al Khelaifi, in un'intervista a France Football affermi sostanzialmente che O Ney è sul mercato ("nessuno lo ha obbligato a firmare con noi").

Quanto è costato al Psg e qual è lo stipendio del brasiliano

Insomma, per il club transalpino non è più l'investimento sperato nel 2017 quando versò i 222 milioni di euro della clausola rescissoria e mise sotto contratto il campione della Seleçao fino al 2022 con stipendio da 36.8 milioni netti a stagione. Neymar può partire ma a quali cifre? Non basteranno solo i 100 milioni di euro indicati sia dal giornale catalano Sport sia da quello francese, L'Equipe, come raccontato dal quotidiano carioca.

L'offerta dei catalani per O Ney: 100 milioni cash più un calciatore

La realtà è che l'offerta dei blaugrana si presenta più articolata e più ricca rispetto alla valutazione suggerita: sicché i 100 milioni sarebbero solo la parte fissa, il cash da versare subito nelle casse dei francesi, alla quale si aggiungerebbe una contropartita tecnica di valore (Umtiti, Rakitic o Dembélé) che rientra nel novero delle cessioni già preventivate dal Barça.

I numeri di Neymar al Barça. 105 gol in 186 presenze

Neymar lasciò il Barcellona nell'estate del 2017 nonostante il tentativo dei catalani di trattenerlo nel tridentazo assieme a Messi e a Suarez. L'addio del brasiliano alla Catalogna fu accompagnato dalle accuse di tradimento da parte dei tifosi che definirono ‘mercenario' il calciatore. A distanza di due anni da allora O Ney è molto vicino dall'indossare di nuovo la maglia blaugrana con la quale segnò 105 gol in 186 presenze totali.