07 agosto 23:05 Lukaku all’Inter, lo United ha già il sostituto: Inaki Williams del Bilbao

Romelu Lukaku sarà presto un calciatore dell'Inter: lo United ha accettato l'offerta dei nerazzurri [65 milioni più 10 di bonus], il calciatore svolgerà le visite mediche nella giornata di giovedì e poi si legherà all'Inter. A confermare come la trattativa sia praticamente chiusa ci sono anche le notizie che rimbalzano dalla Spagna e raccontano del sostituto individuato dal club di Old Trafford da piazzare in attacco al posto del belga.

I Red Devils sono pronti a versare 88 milioni di euro nelle casse del club basco per far scattare la clausola rescissoria di Inaki Williams, attaccante 25enne dell'Athletic Bilbao [48 gol in 204 presenze, la scorsa stagione ha segnato 14 gol in 41 partite].

07 agosto 22:53 Praet al Leicester, è fatta: alla Samp vanno 21 milioni

Il centrocampista belga della Samp, Dennis Praet, passa al Leicester: accordo raggiunto sulla base di 21 milioni senza bonus, e contratto di 5 anni fino al 2024 con il giocatore che avrà un ingaggio di 2,5 milioni a stagione. Praet era arrivato alla Sampdoria nel 2016, ha raccolto circa 100 presenze e grazie all'esperienza in Italia è entrato in pianta stabile nel giro della nazionale belga.

 

07 agosto 22:17 Nandez è a Cagliari, visite mediche e firma coi sardi

Diciotto milioni di euro è la somma che il Cagliari verserà nelle casse del Boca Juniors per formalizzare l'acquisto di Nandez, centrocampista uruguaiano arrivato in Sardegna nella serata odierna. Nella giornata di giovedì svolgerà le visite mediche e poi metterà la firma in calce al contratto coi rossoblù. E' il terzo colpo a centrocampo dopo Rog e Nainggolan.

07 agosto 22:10 Danilo alla Juventus, c’è anche l’ufficialità

Danilo Luiz Da Silva, noto più semplicemente come Danilo: il difensore brasiliano, classe 1991, è un nuovo giocatore della Juventus, a cui approda dal Manchester City come si legge nella nota ufficiale della Juventus.

Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato con la società Manchester City Football Club i seguenti accordi: acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Danilo Luiz da Silva a fronte di un corrispettivo di € 37 milioni pagabili in tre esercizi.

Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quinquennale fino al 30 giugno 2024;cessione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore João Pedro Cavaco Cancelo a fronte di un corrispettivo di € 65 milioni pagabili in tre esercizi. Tale operazione genera un effetto economico positivo di circa € 28,6 milioni, al netto del contributo di solidarietà e degli oneri accessori.

07 agosto 21:10 Dybala rifiuta anche il Tottenham: la ‘Joya’ aspetta le mosse di Inter e PSG

Dopo aver fatto andare in fumo l'accordo tra la Juventus e lo United, che avrebbe dovuto portare Lukaku in bianconero, Paulo Dybala ha detto no anche all'offerta del Tottenham. Secondo le ultime indiscrezioni, il giocatore argentino avrebbe infatti rispedito al mittente le proposte arrivategli da Londra a causa dell'ingaggio ritenuto troppo basso. Con il mercato inglese che sta per chiudere, ora per Dybala rimangono in piedi solo due opportunità: il Paris Saint-Germain o l'Inter.

Con Neymar pronto a lasciare Parigi, la società campione di Francia potrebbe infatti dirottare le proprie attenzioni sull'attaccante della Juventus: un giocatore che piace da sempre al direttore sportivo dei parigini Leonardo. L'alternativa nerazzurra è invece legata al futuro di Mauro Icardi. Se l'ex capitano dell'Inter troverà un accordo con il club di Andrea Agnelli, Dybala potrebbe infatti rientrare nella trattativa come contropartita tecnica. Oltre al cartellino di Icardi, la Juventus vorrebbe però ottenere dall'Inter anche un conguaglio di ben 30 milioni di euro.

07 agosto 21:00 Serie B, Alessio Cerci riparte dalla Salernitana di Ventura

Dopo l'esperienza della scorsa stagione in Turchia, terminata con pochissime presenze e con una sola rete a referto, Alessio Cerci è rientrato in Italia e ha trovato l'accordo con la Salernitana del tecnico Gian Piero Ventura. L'ex giocatore di Torino, Atletico Madrid e Milan, ripartirà dunque dalla Serie B e dalla formazione campana del co-proprietario Claudio Lotito. L'annuncio ufficiale è atteso nelle prossime ore, ma sul buon esito della trattativa ormai non ci sono più dubbi. E' stato infatti lo stesso club granata, a postare sui proprio profili social le immagini dell'incontro in sede con l'attaccante romano.

07 agosto 17:52 Leo Duarte è un calciatore del Milan, adesso c’è anche l’ufficialità

Leo Duarte è un calciatore del Milan, adesso c'è anche l'ufficialità comunicata dal club rossonero: si tratta del 36esimo giocatore brasiliano ad indossare la maglia rossoner. Duarte ha firmato un contratto di 5 anni ed è il quinto acquisto dopo Theo Hernandez, Rade Krunic, Ismael Bennacer e Rafael Leao. ‘

Ac Milan – si legge sul sito del club – comunica di aver acquisito dal Flamengo il diritto alle prestazioni sportive di Leonardo Campos Duarte da Silva. Il difensore brasiliano approda al club rossonero, a titolo definitivo, sottoscrivendo un contratto di cinque anni. Nato a Mococa, in Brasile, il 17 luglio 1996, Leo Duarte cresce calcisticamente nel Desportivo Brasil prima di passare, nel gennaio 2014, nelle giovanili del Flamengo con cui debutta in Prima Squadra nel 2016. Con la squadra di Rio de Janeiro vince due campionati carioca nel 2017 e nel 2019 e una Taa Rio nel 2019.

Squadra incompleta Bayern, Lewandowski fa il mercato: “Altri 3 acquisti, un esterno, un mediano e un regista”

E' il bomber polacco Robert Lewandowski a fare il calciomercato del Bayern Monaco in queste ore, con i bavaresi obbligati a confermarsi in Bundsesliga e a sfondare in Europa. Il centravanti di Kovac ha chiarito come la squadra al momento sia incompleta e servano almeno altri tre acquisti per la prossima stagione. L'allarme arriva dopo gli addii di Arjen Robben, Franck Ribery  e James Rodriguez tre elementi di livello che i bavaresi non hanno più in rosa.

I campioni di Germania hanno rifatto il look alla difesa, acquistando Lucas Hernandez e Benjamin Pavard campioni del mondo con la Francia e la giovane promessa Jann-Fiete Arp dall'Amburgo, ma in attacco non e' arrivato nessuno. Ci sarebbe la trattativa con il Manchester City per Leroy Sane', ma ancora è tutto fermo anche per l'infortunio del tedesco: "Abbiamo bisogno di un altro esterno da affiancare Kinglsey Coman e Serge Gnabry e poi servono un mediano e un centrocampista offensivo"

Niente Premier Coutinho dice no al prestito al Tottenham: resta a Barcellona

In casa Spurs ci sono moltissimi movimenti in entrata a 24 ore dalla chiusura del calciomercato inglese. Ieri si era registrata l'offerta al rialzo per Paulo Dybala alla Juventus, una proposta da 70 milioni di euro che ha trovato il gradimento del club piemontese ma non ha avuto risposte chiare da parte della Joya. Una situazione in evoluzione che potrebbe sbloccarsi da un momento all'altro. Non come quella di Coutinho, altro giocatore richiesto da Pochettino che poteva arrivare a Londra e rientrare in Premier.

Il brasiliano, che non sta vivendo un periodo felice a Barcellona, dove ha totalizzato 76 presenze e sgnato 21 reti, ha però declinato l'offerta che prevedeva un prestito agli Spurs con diritto di riscatto a fine stagione. Philippe Coutinho era stato già allenato da Pochettino all'Espanyol quando il trequartista ex Inter arrivò in prestito per sei mesi nel 2012.

Ritorno da Ventura Salernitana, ecco Alessio Cerci: biennale a 400 mila euro a stagione

Dopo l'ultima anonima esperienza in Turchia, all'Ankaragücü, Alessio Cerci è pronto a cominciare una nuova avventura con la maglia della Salernitana ripartendo dalla serie cadetta. La firma tra il giocatore e il club campano è semplicemente una formalità: tutto definito tra giocatore e società, con Cerci che ritroverà un suo vecchio pigmalione, Ventura che già lo aveva avuto in granata ma al Torino.

Per l’esterno d’attacco dovrebbe trattarsi di un biennale con forse una opzione per il terzo anno, a 400 mila euro comprensivi di bonus per reti e presenze netti a stagione. E' un investimento notevole per la categoria e per le ambizioni del club granata ma il presidente Claudio Lotito ha voluto accontentare il suo nuovo tecnico Ventura, con un acquisto di notevole importanza.

Terzino destro Fiorentina, Lirola si presenta: “Pronto a dare tutto, Chiesa? Un campione”

Lo spagnolo Pol Lirola, 22 anni il prossimo 13 agosto, è il nuovo terzino destro fortemente voluto da Vincenzo Montella. Per la nuova Fiorentina un giocatore di qualità e tecnica che fa crescere il reparto arretrato. L’accordo tra Fiorentina e Sassuolo è stato trovato sulla base di 12 milioni, più 4 di bonus e il 10% sulla rivendita futura del terzino. L’arrivo di Lirola, che nel ritiro del Sassuolo si era già allenato a parte, è stato ufficializzato e lo spagnolo si è messo a disposizione di società e compagni: "Appena ho finito l'Europeo con l'Under 21 il mio procuratore mi ha detto dell'interesse della Fiorentina: ho parlato con Pradè e l'interesse forte che hanno mostrato verso di me è stata la chiave per capire che dovevo venire qui".

Prodotto del vivaio juventino è esploso nel Sassuolo. Tre anni in neroverde, con 81 presenze in serie A, e fresco campione d'Europa con l'Under 21 spagnola, Lirola vanta già un discreto bagaglio d'esperienza, anche internazionale e occuperà la posizione di terzino destro che a Firenze ultimamente vive di un reale interprete. "E' una responsabilità ma anche un orgoglio per essere stato scelto. Non ho ancora parlato di cose specifiche con il mister, ma sono pronto. Lo scorso anno ho fatto 7 assist, quest'anno devo farne di più".

Manovre di difesa Roma: Karsdorp torna in prestito al Feyenoord si punta a Hysaj o Zappacosta

Cambia la difesa della Roma di Fonseca con un movimento in uscita che preannuncia l'affondo per nuovi acquisti. Il terzino olandese classe '95 Rick Karsdorp lascia i giallorossi dopo due anni: era arrivato alla Roma nell'estate 2017 ed ora abbandona la Serie A facendo ritorno nel suo paese per la prossima stagione. Karsdorp al momento è già in Olanda e l'operazione con il Feyenoord è in chiusura con la formula del prestito. 

Ciò porta a pensare che nelle prossime ore la Roma si rivolgerà con attenzione ad un nuovo obiettivo per la fascia, individuato in Hysaj che è in partenza da Napoli. Ma Petrachi sta lavorando anche per un suo vecchio pupillo: Zappacosta,  avendolo portato a Torino dall'Atalanta nel 2015 prima dell'avventura a Londra con il Chelsea

Il Pittore in rossoblù Ufficiale: Saponara saluta la Sampdoria e approda al Genoa

"Adesso dipingi per noi!". Così il Genoa annuncia ufficialmente l'acquisto di Riccardo Saponara che ha lasciato la sponda blucerchiata per sposare la causa del Grifone. Un'operazione di mercato avvenuta in un lampo con l'accordo tra il giocatore e i club ma che ha scatenato l'ovvia furia dei tifosi della Sampdoria che non hanno accettato il trasferimento diretto in rossoblù.

 Saponara ha chiuso la scorsa stagione nell'altra sponda di Genova, quella blucerchiata, racimolando un bottino di due gol e cinque assist in 24 presenze. Adesso per il centrocampo del Genoa si sta delineando una linea di tutto rispetto e qualità. Andreazzoli oltre a contare sull'ex Samp e Fiorentina aveva già ricevuto dal club l'acquisto di un altro giocatore top, Schone, cervello in mediana dell'Ajax dei miracoli.

07 agosto 13:54 David Neres obiettivo di mercato del Napoli

Spunta un nome nuovo nel mercato del Napoli. Sfumato Pepé, gli azzurri hanno capito che sarà dura prendere James Rodriguez e Zaha, mentre non sembra lontano Lozano. I partenopei, secondo quanto scrive ‘Il Mattino', avrebbero presentato un'offerta da 50 milioni di euro per David Neres, giocatore brasiliano dell'Ajax, che martedì ha giocato qualche minuto nel preliminare di Champions contro il PAOK Salonicco (incontro terminato sul 2-2).

Prendere l'attaccante brasiliano non è semplice, è un ragazzo giovane, ha solo 22 anni, e ha mostrato grandi qualità lo scorso anno con l'Ajax, con cui ha vinto il campionato olandese e ben figurato in Champions League (gli olandesi videro da vicinissimo la finale). Neres è reduce dal successo in Copa America con il Brasile e costa parecchio anche perché c'è una forte concorrenza, il suo nome era stato affiancato a quelli di Real Madrid e Barcellona e soprattutto ai due club di Manchester: il City e soprattutto lo United, che potrebbe prenderlo sul filo in caso di cessione di Lukaku.

07 agosto 13:09 L’offerta del Torino per Simone Verdi

Simone Verdi è uno dei giocatori che lascerà il Napoli in questa sessione di mercato. Per l'ex del Bologna i partenopei hanno ricevuto tantissime offerte, quella migliore dal Torino che sembra la squadra ideale per Verdi, giocatore ideale per il 3-5-2 di Mazzarri (ma anche per il 3-4-3).

L'offerta del Torino per Verdi al Napoli. Inizialmente il club del presidente Aurelio De Laurentiis pretendeva 25 milioni di euro per Verdi, lo stesso prezzo che ha sborsato per acquistarlo dal Bologna un anno fa. Adesso il Napoli ha abbassato le sue richieste e chiede 22 milioni per Verdi. L'accordo ancora non c'è. Perché le due società non ha trovato l'intesa sulla formula del trasferimento. Il Torino potrebbe acquistarlo in prestito oneroso con obbligo di riscatto tra un anno. Il Napoli gradirebbe questa formula, utilizzata già per le cessioni del croato Marko Rog al Cagliari e l'attaccante Roberto Inglese, ceduto al Parma a titolo definitivo.

 

07 agosto 12:56 Erick Pulgar obiettivo di mercato della Fiorentina

La Fiorentina sta galoppando sul mercato, un colpo dietro l'altro da parte del d.s. Pradé che ha acquisto Boateng e Lirola dal Sassuolo e Badelj dalla Lazio, il croato è tornato in prestito. Adesso Montella ha bisogno di un attaccante, un centrale difensivo e due centrocampisti. Nel mirino per la metà campo ci sono Berge del Genk, Demme del Lipsia e soprattutto Erick Pulgar, centrocampista del Bologna che da tempo viene corteggiato dai viola.

Il più bravo rigorista della Serie A ha una clausola con il Bologna, piuttosto bassa (15 milioni) per un giocatore del suo valore, valida solo però per squadre di alto livello (piazzate nella top 25 del Ranking Uefa). Il Bologna non vuole cederlo, ma davanti a una super offerta, magari da 25 milioni, potrebbe dire sì alla Fiorentina. L'affare però non è dalla facile conclusione. E così restano vive le piste che portano al mediano del Lipsia Demme e il norvegese del Genk, classe 1998, che costa 25 milioni di euro.

07 agosto 12:24 Cagliari, affare fatto: preso Nandez dal Boca per 18 milioni

Naithan Nandez, classe 1995, centrocampista uruguaiano del Boca Juniors, vestirà la maglia del Cagliari nella prossima stagione. Il calciatore è atteso per la serata odierna (ore 21) in Sardegna. Una volta sostenute le visite mediche potrà anche firmare il contratto che lo legherà ai rossoblù. Per il club del presidente Giulini si tratta dell'acquisto più costoso nella storia della società: operazione da circa 18 milioni di euro. Trova così compimento una trattativa che dura da otto mesi (Nandez era stato individuato per sostituire Barella) e si aggiunge ad altri colpi importanti per il centrocampo come Nainggolan (prestito dall'Inter) e Rog (Napoli).

 

07 agosto 12:11 Flamengo, incentivo per Balotelli: 16 milioni e ‘sistema’ anche il fratello, Enock

Una sistemazione per lui e per il fratello. Lui è Mario Balotelli, il fratello è Enock che il Flamengo (pur di portare l'ex attaccante della Nazionale in rossonero) è pronto a girare al Boavista (formazione che milita nel campionato di Serie D). Sono queste le ultime notizie sui contatti che la società brasiliana ha intensificato in queste ore per chiudere l'operazione con l'ex milanista. Attualmente svincolato dopo l'avventura al Marsiglia, quella brasiliana sembra la destinazione più plausibile al momento (salvo novità differenti dall'Italia, considerato l'interesse del Verona). Secondo il quotidiano spagnolo Marca, il Flamengo offrirà 16 milioni circa (5 e mezzo per 18 mesi, più 10 al momento della firma) al calciatore. Oltre alla somma in questione c'è anche la volontà di trovare squadra al fratello.

07 agosto 11:54 Everton Soares, una ‘cipollina’ da 80 milioni: perché costa tanto per il Napoli

Ventitre anni, ala sinistra brasiliana del Gremio, calcia di destro, il suo soprannome è cebolinha (cipollina). Si tratta di Everton Sousa Soares, accostato nelle ultime ore di calciomercato al Napoli come riferito da Sky Sport. Il calciatore ha un contratto fino al 2022 e un valore di mercato di 20 milioni di euro (secondo Transfermarkt) ma in realtà il prezzo del giocatore è superiore di quattro volte. Nelle scorse settimane i partenopei avevano avanzato un'offerta da 37 milioni di euro, una somma molto bassa considerato che nelle mani del Gremio è solo il 50% del cartellino. Un particolare che fa lievitare i costi dell'operazione fino a 80 milioni, cifra che rappresenta il maggiore ostacolo per il prosieguo dei contatti.

07 agosto 11:40 Angel Correa, sì al Milan. Attende l’accordo tra club per vestire la maglia rossonera

Angel Correa ‘alleato' del Milan nella trattativa di calciomercato che può portare l'ala destra di Rosario (Argentina). La volontà del calciatore, che ha dato il proprio assenso a vestire la maglia rossonera, può fare la differenza nei contatti tra il club e l'Atletico Madrid per la definizione dell'operazione. Gli ulteriori indizi al riguardo sono due: le parole del calciatore alla dirigenza seguite dal rifiuto di accettare l'offerta pervenuta dal Monaco. I francesi erano pronti a versare i 55 milioni, bonus compresi, chiesti dalla società spagnola. Adesso la palla passa al Milan che ha la possibilità di affondare il colpo.

 

07 agosto 11:12 Edin Dzeko vuole solo l’Inter

Edin Dzeko ha rotto gli indugi. Il bomber bosniaco non vuole più giocare con la Roma, lo ha detto a chiare lettere ai dirigenti giallorossi e ha minacciato di non giocare le prossime due partite amichevoli, quelle con l'Athletic Bilbao e il Real Madrid, in programma in questa settimana. Sarebbe una protesta molto forte, ma Dzeko vuole accelerare i tempi, il calciomercato è ancora lungo, ma il campionato inizia tra poco più di due settimane e lui in questo modo spera di avvicinarsi in modo definitivo all'Inter.

I nerazzurri hanno già trovato l'accordo con il calciatore, da tempo, ma ora devono convincere la Roma che pretende 20 milioni di euro, nonostante Dzeko abbia solo un anno di contratto e trentatré anni. L'affare può chiudersi presto. L'attaccante, che due stagioni fa è stato il capocannoniere della Serie A, entro Ferragosto vorrebbe vestire a tutti gli effetti la maglia nerazzurra.

07 agosto 11:09 Inter, Arturo Vidal può essere il botto di fine mercato: ecco come

Prestito con diritto di riscatto. È questa la formula che può portare Arturo Vidal a lavorare ancora con Antonio Conte, questa volta all'Inter. Operazione complessa e vincolata essenzialmente alle scelte del Barcellona che, al momento, tratta le cessioni di Coutinho all'Arsenal (prestito) e di Rafinha (ancora in cerca di sistemazione). Formalizzate queste due trattative, i catalani non avrebbero alcuna necessità di lasciar partire Vidal ma in caso di arrivo di un altro centrocampista l'addio del cileno diverrebbe opzione concreta. Possibile che l'ex bianconero sia il classico colpo di fine mercato da piazzare dopo gli addii di Borja Valero e Joao Mario.

07 agosto 10:50 Juve spiazzata, l’Inter rilancia l’offerta per Lukaku

La rottura tra Romelu Lukaku e il Manchester United s'è consumata nelle ultime ore: il belga è rimasto in Belgio ad allenarsi con l'Anderlecht, il club di Old Trafford ha scelto di lasciarlo lì in attesa che la sua situazione si definisca. L'attaccante è conteso dalla Juventus e dall'Inter ma allo stato dei fatti i nerazzurri sembrano aver guadagnato terreno rispetto alla ‘vecchia signora' rimasta spiazzata dal fallimento della trattativa-Dybala con i Red Devils. Nelle prossime ore il club milanese può piazzare l'affondo decisivo formalizzando una nuova offerta al rialzo: 70 milioni di euro cash più altri 4 di bonus, è questa la somma da mettere sul piatto del Manchester a fronte della pretesa di 83 milioni di euro da parte degli inglesi.

 

07 agosto 10:32 James Rodriguez fuori dai convocati per il Salisburgo, altro segnale per il Napoli

James Rodriguez, Mariano Diaz, Gareth Bale e Luka Modric non figurano nella lista dei convocati di Zidane per l'amichevole del Real Madrid con il Red Bull Salisburgo. Desta scalpore l'assenza del croato (sogno proibito di mercato del Milan) ma a differenza dei primi tre la sua permanenza tra le fila dei blancos non è in discussione (a fermarlo è un problema muscolare). È l'ulteriore segnale per il Napoli che nei prossimi giorni può chiudere l'operazione formalizzando un'offerta da 35 milioni di euro per l'acquisizione a titolo definitivo del calciatore colombiano, che da tempo s'è promesso a Carlo Ancelotti. Quanto a Mariano Diaz, resta nel mirino della Roma a caccia di una punta che possa prendere il posto di Dzeko. Più difficile invece la situazione per Gareth Bale per via dei costi d'ingaggio: ha detto no ai cinesi del Jangsu e vorrebbe tornare in Premier.

  • La lista dei convocati di Zidane per l'amichevole con il Salisburgo: portieri Navas, Courtois, Lunin difensori Carvajal, Militao, Varane, Ramos, Nacho, Marcelo, Odriozola, De La Fuente centrocampisti Kroos, Casemiro, Valverde, Isco attaccanti Benzema, Lucas Vazquez, Jovic, Vinicius, Hazard.

07 agosto 10:10 Inter, anche Ivan Perisic è fuori dal progetto: il croato è sul mercato

Antonio Conte ha bocciato anche il croato Perisic, che lascerà l'Inter in questa sessione di mercato. Il centrocampista è fuori dal progetto, è il terzo epurato dopo Icardi, ancora da definire il suo futuro, e Nainggolan, che invece è tornato al Cagliari. Perisic era stato bocciato pubblicamente dopo l'amichevole con il Manchester United, l'ex c.t. lo aveva giudicato inadatto per il ruolo di esterno di fascia nel 3-5-2. Negli ultimi test Perisic era stato provato come attaccante, ma non aveva brillato.

La decisione è presa. Il dado è tratto. Ivan Perisic nella prossima stagione vestirà un'altra maglia. L'Inter lo valuta 30 milioni di euro, ma se non dovessero arrivare proposte d'acquisto a titolo definitivo i nerazzurri lo cederanno in prestito. Finora l'unico club che ha chiesto informazioni è il Monaco, che guarda spesso al campionato italiano (vedi André Silva). Impossibile pensare a un futuro in Premier League, Manchester United e Arsenal che lo hanno cercato in passato non sono più interessate.

07 agosto 09:44 Dennis Praet lascia la Sampdoria e l’Italia, vola verso il Leicester

Dennis Praet saluta la Sampdoria e volta verso l'Inghilterra. Destinazione Leicester, il club che ha praticamente chiuso l'operazione coi liguri sulla base di circa 20 milioni di euro. È questa la cifra che ha sbloccato l'operazione per il centrocampista belga classe 1994. Affare in chiusura anche in virtù della scadenza della sessione estiva di trattative che dall'altra parte della Manica termina giovedì 8 agosto alle 18. Praet, dunque, lascia la Serie A dopo le ultime tre stagioni con la maglia della Sampdoria (98 partite e 4 reti).

 

07 agosto 09:29 Dybala al Tottenham, le ultimissime: perché la trattativa può fallire

La Juventus e il Tottenham sono già d'accordo sul trasferimento di Paulo Dybala da Torino a Londra. Settanta milioni di euro è stata l'offerta – accettata dai bianconeri – presentata dagli Spurs spinti da Pochettino. La Joya è una espressa richiesta del tecnico argentino che ha deciso di puntare su di lui una volta verificata l'impossibilità di arrivare a Lo Celso del Betis Siviglia. Cosa manca? L'accordo con il calciatore sia su contratto e stipendio sia sui diritti d'immagine. Una trattativa difficile alla luce della scadenza del mercato in Premier fissata per l'8 agosto alle 18.

 

07 agosto 08:54 Danilo, visite mediche e firma con la Juve per 5 anni (stipendio, 4 milioni netti e bonus)

È iniziata ufficialmente questa mattina l'avventura di Danilo Luiz da Silva con la Juventus. Martedì l'arrivo a Torino nel tardo pomeriggio (ore 18.24), oggi le visite di rito nel Centro Medico dei bianconeri. Una volta espletate le ultime formalità, il terzino del 1991 firmerà un contratto di 5 anni con stipendio di 4 milioni di euro netti più bonus. Nell'operazione che ha portato il sudamericano in bianconero è stato inserito Joao Cancelo, trasferitosi alla corte di Guardiola. Alla Juventus è andato anche un conguaglio economico di 28 milioni di euro.