Samir Handanovic era uno degli osservati speciali in Rapid Vienna-Inter. Come ha giocato il portiere che nella giornata di ieri è stato nominato capitano, dopo il ritiro della fascia a Mauro Icardi? Lo sloveno si è ben disimpegnato, blindando la porta nerazzurra e a fine gara ha ricevuto la "benedizione" dei tifosi dell'Inter che gli hanno dedicato un coro speciale ovvero "Un capitano, c'è solo un capitano". Una soddisfazione per l'estremo difensore che nel post-partita ha però pensato soprattutto alla squadra, dimostrandosi già perfettamente a suo agio nel ruolo di leader in campo dell'Inter.

Handanovic prima gara da capitano del dopo Icardi in Rapid Vienna-Inter

Serata speciale per Samir Handanovic in Rapid Vienna-Inter. Il portiere ha indossato per la prima volta la fascia da capitano dopo la decisione di ieri di club di togliere la stessa a Mauro Icardi. Una situazione che non ha fatto "tremare le gambe" all'esperto estremo difensore che ha sfoderato un'ottima prestazione impreziosita dall'intervento d'istinto sulla conclusione ravvicinata su Knasmüllner. Un salvataggio paragonabile ad un gol, che insieme al sigillo di Lautaro Martinez ha permesso ai nerazzurri di uscire con i 3 punti dall'impianto austriaco

Il coro dei tifosi dell'Inter per il nuovo capitano Handanovic e la risposta del portiere

E dopo il fischio finale l'Inter ha incassato il tributo dei propri tifosi. Questi ultimi hanno reso omaggio al nuovo capitano Samir Handanovic con il coro "Un capitano, c'è solo un capitano", dimenticando così il suo predecessore Mauro Icardi. Il portiere ai microfoni di Sky ha risposto così: "Fa piacere il coro dei tifosi, ma si deve parlare dell’Inter non del capitano, delle vittorie dell’Inter. Non era una partita facile, ma l’abbiamo gestita bene e vinta. Il campo era molto pesante, c’era la sabbia sotto ed è mancata brillantezza. Una squadra in un campionato affronta picchi e momenti bassi, capitano a tutti. E’ successa la stessa cosa a gennaio lo scorso anno, dobbiamo recuperare bene e prepararci per la Sampdoria"

Samir Handanovic, parole da capitano sul caso Icardi

Parole da capitano quelle di Handanovic che ha parlato anche di quello che è accaduto nelle ultime 24 ore, con il caso Icardi. Il portiere e neocapitano ha focalizzato l'attenzione sul calcio giocato e sulla volontà dei nerazzurri di allungare la loro striscia di risultati positivi: "Quello che è successo ieri? E’ stata una cosa inaspettata e c’è sempre qualcosa che ti dà e qualcosa che ti toglie, ma noi dobbiamo concentrarci sulle partite, metterci passione e anche fuoco negli allenamenti”.