Erano stati accreditati nel terzetto dei probabili vincitori del Pallone d'Oro 2018 ma alla fine l'ha spuntata Luka Modric: Cristiano Ronaldo e Antoine Griezmann sono arrivati, rispettivamente, al secondo e al terzo posto nel podio del più importante riconoscimento a livello personale per un calciatore professionista e ora si affronteranno negli ottavi di finale di Champions League 2018/2019 in una sfida davvero interessante tra Juventus e Atletico Madrid. I precedenti tra le due squadre sono a favore della squadra bianconera ma i colchoneros di Diego Pablo Simeone cercheranno a tutti i costi di arrivare in fondo alla competizione visto che la finale si gioca nel loro stadio, il Wanda Metropolitano, il primo giugno 2019. Anche se mettiamo in risalto i due punti di forza degli attacchi di Juventus e Atletico Madrid è probabile che la partita possa essere vinta in difesa, visto che le due squadre tengono molto alla cura dei dettagli del reparto difensivo.

CR7, bestia nera dei Colchoneros

Per Cristiano Ronaldo sarà un derby prolungato di un anno, visto che con il Real Madrid ha affrontato spesso l'Atletico sia in Liga che in Champions League, ma non è detto che rivedere i suoi ex rivali cittadini sia un male: il fuoriclasse portoghese quando vede i colchoneros si scatena e ha segnato all'Atleti 22 goal in carriera, solo contro Getafe (23) e Siviglia (27) è riuscito a realizzarne di più.

Andando a ritroso nella carriera del cinque volte Pallone d'Oro troviamo come l'ultima tripletta in Champions di CR7 sia stata realizzata proprio contro l'Atletico: era la semifinale di due anni fa e Ronaldo infilò per tre volte la rete di Oblak mostrando ai suoi la direzione verso la finale.

Griezmann, che numeri! Juve avvisata

L'uomo che più dovrà tenere a bada la Juventus è sicuramente Antoine Griezmann. L'attaccante francese è uno dei simboli di questo Atletico, è campione del Mondo 2018 con la Francia e ha vinto dell'Europa League e della Supercoppa Europea nel 2018 con i colchoneros. Il francese ha realizzato già 4 reti in questa Champions League, 10 in stagione, e non ha nessuna intenzione di fermarsi dato che ieri è diventato il massimo goleador della storia del club: Le Petit Diable ha realizzato 122 goal in 232 gare giocate con la squadra di Madrid (le ultime due a Valladolid sabato 15 dicembre), superando Fernando Torres, e in questo momento è, sicuramente, fra i primi cinque attaccanti al mondo.