Dopo i primi rispettivi impegni, quello con il Tottenham per la Juventus e quello con lo United per l'Inter, Conte e Sarri sono pronti per sfidarsi nel primo derby d'Italia della nuova stagione. Lo faranno grazie alla seconda partita di International Champions Cup: in programma mercoledì 24 luglio 2019, alle ore 13.30 italiane, a Nanchino in Cina. Per i due tecnici sarà un'opportunità importante per verificare la condizione fisica dei giocatori e per valutare gli eventuali miglioramenti sotto il piano del gioco.

Dove vedere in tv e in streaming Juventus-Inter

Come per tutte le partite dell'International Champions Cup, anche quella del "Nanjing Olympic Sports Center Gymnasium" di Nanchino verrà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sportitalia, sul canale 60 del digitale terrestre. Il fischio d'inizio sarà alle 13.30, e per chi non potrà sedersi davanti alla televisione ci sarà sempre l'opzione per vedere il match gratis e in streaming (su pc, smartphone e tablet) attraverso il sito di Sportitalia.

Le ultime notizie dai due ritiri

Rispetto alla gara con gli Spurs, la Juventus dovrebbe presentare nuovamente la stessa difesa (Cancelo, Bonucci, Rugani e De Sciglio) con l'eccezione di Szczesny dal primo minuto di gioco. Anche negli altri due reparti non dovrebbero esserci grandi novità. Mandzukic sarà ancora la punta centrale, mentre Cristiano Ronaldo e Bernardeschi giocheranno ai suoi lati. De Ligt, come Rabiot, potrebbe dunque partire ancora dalla panchina. "Quella contro l'Inter non è una partita come le altre – ha spiegato in confedera stampa Sassi – Si affronteranno due squadre che non potranno esprimersi al meglio, per la condizione fisica e per il tasso di umidità".

Reduce dal summit di mercato con la proprietà cinese, anche Antonio Conte non stravolgerà più di tanto la formazione vista in campo contro lo United. Handanovic guiderà dalla porta il 3-5-2 del tecnico, che l'unica novità potrebbe proporla in mezzo al campo dove Barella è in pole position per una maglia da titolare. Senza punte di ruolo, Conte affiderà ancora ad Esposito e a Longo le chiavi dell'attacco. "Sarà un'amichevole importante e sia noi che loro cercheremo di giocare una buona partita – ha spiegato Conte – Speriamo di vedere dei miglioramenti al di là del risultato".

Le probabili formazioni

  • Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Rugani, Bonucci, De Sciglio; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Ronaldo. All. Sarri
  • Inter (3-5-2): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Dalbert; Esposito, Longo. All. Conte