Fine La Juventus batte l’Inter ai calci di rigore

La Juventus vince il derby d'Italia contro l'Inter con il risultato di 5-4 dopo i calci di rigore. Dopo l'1-1 (autorete di De Ligt e gol di Cristiano Ronaldo) con cui si sono chiusi i tempi regolamentari, i bianconeri di Maurizio Sarri si sono imposti sull'Inter di Antonio Conte grazie alla girandola dei penalty. Per i campioni d'Italia centri di Cancelo, Ronaldo, Emre Can e Demiral. (alto il tiro di Rabiot, traversa di Bernardeschi). Per i nerazzurri errori di Ranocchia, Longo e Borja Valero (parate di Buffon), gol di Puscas, Joao Mario e Barella.

Penalty I calci di rigore di Juventus-Inter

Demiral trova l'angolino e consegna la vittoria alla Juventus che vince 5-4

Borja Valero per il quinto rigore nerazzurro. Para ancora Buffon, la conclusione centrale dello spagnolo

Incredibile a Nanchino sul dischetto va Bernardeschi che trova la traversa. L'Inter torna in partita si resta 4-4

Tocca a Barella che supera con un pizzico di fortuna Buffon: il portiere intuisce e para ma non basta, 4-4

Adrien Rabiot calcia malissimo e spedisce il pallone in tribuna, si resta sul 4-3

Il quarto rigore è per Joao Mario, con Buffon che intuisce ma non basta 4-3

Emre Can con freddezza spedisce il pallone all'angolino e firma il 4-2

Terzo rigore Inter affidato al baby Longo. Super Buffon devia sul palo, si resta 3-2 e Sarri esulta in panchina

Cristiano Ronaldo ancora una volta di dimostra infallibile e trova la rete del 3-2

Adesso tocca al giovane Puscas che non lascia scampo al portiere della Juventus, 2-2

Per la Juventus va sul dischetto Cancelo: realizzazione impeccabile e pallone nel sette, 2-1

Il primo rigore è per l'Inter con Andrea Ranocchia. Para Gigi Buffon! Si resta sull'1-1

90' Finiti i tempi regolamentari, si va ai rigori

Si chiudono 1-1 i tempi regolamentari di Juventus-Inter. All'autogol di de Ligt ha risposto Cristiano Ronaldo con un calcio di punizione deviato da Skriniar. Per decretare la squadra vincitrice della partita, saranno decisivi i calci di rigore.

77' Secondo cooling break della partita. Entra anche Barella

Seconda e ultima sosta della partita con il cooling break. Ne approfitta Antonio Conte per operare altri due cambi: spazio a Bastoni, Joao Mario, Puscas, Borja Valero, Ranocchia, Longo e il neoacquisto Barella. Nella Juve, Rugani e Muratore per Bonucci e Matuidi

75' Super Padelli, che intervento su Ronaldo

Colossale occasione per la Juventus con Cristiano Ronaldo che scatta sul filo del fuorigioco e dribbla Padelli. Il campione bianconero cincischia e così l'estremo difensore si rialza e con un intervento alle spalle riesce a togliere il pallone al giocatore portoghese

1-1 La Juventus pareggia con Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo conquista una punizione dal limite per un fallo di D'Ambrosio e s'incarica della battuta della stessa. La sua conclusione viene deviata dalla barriera, in particolare da Skriniar, e cambia completamente traiettoria beffando Padelli. È a rete dell'1-1

63' Super intervento difensivo di Demiral su Perisic. Emre Can per Pjanic nella Juve

Ennesima ripartenza pericolosa per l'Inter con Perisic che entra in area dalla sinistra e rischia di andare a tu per tu con Buffon. Super intervento in scivolata di Demiral, provvidenziale. Entra Emre Can per Pjanic nella Juventus

57' Ancora Padelli dice no a Rabiot

Ancora Juventus pericolosa e ancora Padelli a dirgli di no. Il portiere con un intervento stilisticamente non perfetto dice di no al tiro di Rabiot protagonista in precedenza di un bel duetto con Ronaldo. Anche il francese sta crescendo in questo avvio di ripresa

53' Ronaldo impegna Padelli

Numero di Cristiano Ronaldo che dopo un doppio passo si accentra e conclude sul primo palo. Intervento in tuffo alla sua destra di Padelli che smanaccia blindando la sua porta. Juventus molto aggressiva in questo avvio di secondo tempo. Poco dopo Ronaldo in area lamenta una spinta ricevuta da un avversario. L'arbitro fa proseguire

52' Scintille in campo tra Demiral e Candreva. Il match s’innervosisce

Nervosismo in campo. Sugli sviluppi di un corner scintille tra Demiral e Candreva, con i due che entrano in rotta di collisione. L'arbitro non ricorre ai cartellini. Poco dopo intervento di Skriniar su Rabiot non sanzionato dall'arbitro. Bonucci protesta e viene ammonito

47' Ritmi subito alti in avvio di ripresa

Dopo un rischio di frittata per la difesa dell'Inter, chance per Perisic ancora in ripartenza. Il croato si accentra dalla destra e tira in porta. Soluzione centrale che Buffon para senza problemi. Ritmi alti in questa ripresa

Si riparte Inizia il secondo tempo di Juventus-Inter: diversi cambi

Inizia il secondo tempo di Juventus-Inter. Ci sono subito dei cambi con Buffon al posto di Szczesny e Padelli per Handanovic. Novità in porta dunque per entrambe le formazioni ma non solo: Mandzukic per Higuain e Demiral per de Ligt nella squadra di Sarri

Intervallo Fine primo tempo: Juventus-Inter 0-1

Si chiude il primo tempo di Juventus-Inter con i nerazzurri in vantaggio grazie allo sfortunato autogol di de Ligt. Buona prova della formazione di Conte che ha dimostrato di avere le idee molto chiare con un pressing alto e pochi spazi concessi ai bianconeri. Fraseggio finora inconcludente da parte della formazione di Sarri.

47' Bella azione della Juventus, conclusione di Bernardeschi

Bella azione della Juventus che fraseggia al limite con la coppia Bernardeschi-Higuain. Il Pipita restituisce il pallone al compagno che calcia al volo senza trovare la porta. Poco dopo altra opportunità con un rasoterra che viene bloccato senza problemi da Handanovic.

42' Szczesny attento su tiro di Brozovic. Giallo per D’Ambrosio

Inter pericolosa con una soluzione dalla distanza di Brozovic. Pallone a giro indirizzato all'angolino che non sorprende Szczesny attento in tuffo. Sulla ripartenza fallo tattico di D'Ambrosio che diventa il primo ammonito della partita

40' Ripartenza di Perisic, esterno della rete

Perisic s'invola sulla sinistra sfruttando una bella ripartenza dopo un'azione sfumata dei bianconeri. Il croato si allunga troppo e alla fine prova a sorprendere Szczesny quasi dal fondo. Pallone che finisce sull'esterno della rete.

33' Colpo di testa di Ronaldo, pallone fuori

Cancelo in una delle poche proiezioni offensive della sua partita mette in area un gran pallone per la testa di Cristiano Ronaldo. Stacco aereo super del portoghese e sfera che termina alta. Cenno d'intesa tra i due, con CR7 che incoraggia il connazionale

31' Cooling break per le due squadre

L'arbitro ferma il gioco per il classico cooling break per permettere alle due squadre di rinfrescarsi a bordo panchina. Temperature molto alte e gran caldo a Nanchino. Una situazione che rende necessaria una breve pausa. Previsto uno stop anche nel secondo tempo

27' Occasioni per D’Ambrosio e Candreva

Inter ancora pericolosa con D'Ambrosio. Bel colpo di testa dell'esterno in proiezione offensiva a sfruttare un cross proveniente dalla destra. La palla esce ma non di molto. La formazione nerazzurra agisce soprattutto in ripartenza. Poco dopo cambio gioco di Dalbert per Candreva che si accentra e tira. Pallone fuori

25' Prova finora molto attenta dell’Inter, pochi spazi per la Juventus

La Juventus fa fatica a fare gioco a causa del pressing alto della formazione nerazzurra finora molto abile nel chiudere ogni spazio. Maurizio Sarri ha richiamato due volte i suoi giocatori, probabilmente chiede un possesso palla più veloce.

0-1 Inter in vantaggio, autogol di de Ligt

Inter in vantaggio con un autogol di de Ligt! I nerazzurri trovano la rete dell'1-0 confermando l'ottimo avvio di gara. Pennellata di Sensi, sempre pericoloso sui calci piazzati e intervento goffo del neoacquisto che supera il suo portiere con un doppio tocco tra coscia e ginocchio.

7' Spinge l’Inter, chance per Esposito

Buon momento per l'Inter che spinge forte. Dopo un batti e ribatti ci prova il baby Sebastiano Esposito con una conclusione al volo dalla distanza. Buona coordinazione ma poca precisione, con la sfera che termina fuori. Il giovane talento comunque dimostra un buon temperamento

2' Il primo tiro in porta è di Cristiano Ronaldo

Subito un'occasione per la Juventus. Matuidi recupera un pallone in mediana e appoggia subito a Cristiano Ronaldo che dalla sua mattonella lascia partire il destro. Conclusione centrale che Handanovic para senza problemi. Ritmi molto alti

Via Inizia Juventus-Inter

Tutto pronto a Nanchino per Juventus-Inter, prima sfida tra Antonio Conte e il suo passato in bianconero. Le formazioni sono in campo in un'atmosfera incandescente. Spettacolo anche sugli spalti per quella che non sembra un'amichevole. Grande curiosità per i neoacquisti de Ligt e Rabiot da una parte, Sensi dall'altra. Si parte, buon Juventus-Inter!

24 luglio 12:53 Striscione dei fan nerazzurri: “Rubare è nel dna Juve”

https://twitter.com/ComunqueMilan/status/1153972229039939584
in foto: https://twitter.com/ComunqueMilan/status/1153972229039939584

Atmosfera incandescente a Nanchino con le due tifoserie subito in rotta di collisione. Non mancano gli sfottò sulle tribune: curioso striscione da parte di alcuni sostenitori cinesi dell'Inter che hanno fatto riferimento al celebre episodio del gol di Muntari in Milan-Juventus, con tanto di disegno del guardalinee con cane guida a supporto. E pensare che in quell'occasione sulla panchina bianconera c'era proprio l'attuale allenatore nerazzurro Antonio Conte.

Così in campo Juve-Inter, le formazioni ufficiali: de Ligt e Higuain dal 1′

Colpo di scena nella Juventus anti-Inter. Maurizio Sarri schiera dal 1′ de Ligt in coppia con Bonucci. Novità a centrocampo con Matuidi preferito a Emre Can e in avanti dove Higuain è preferito a Mandzukic. Nessuna sorpresa dell'Inter che scende in campo con il 3-5-2. In mediana spazio a Sensi con Gagliardini e Brozovic ai fianchi e Dalbert e Candreva sulle corsie. Tandem offensivo formato da Perisic e dal baby Esposito.

Tafferugli Juve-Inter, pre-partita “caldo”: lancio di bottigliette e tensione tra i tifosi delle due squadre

Pre-partita non tranquillo a Nanchino con le tifoserie delle due squadre che sono entrate in rotta di collisione. Momenti di tensione tra alcuni sostenitori bianconeri e nerazzurri, con tanto di lancio di bottigliette e insulti. Non è mancato anche qualche scontro fisico fortunatamente senza conseguenze. Curioso che questi episodi abbiano visto coinvolti anche molti tifosi cinesi, proverbialmente tranquilli

Bianconeri pronti Juventus, le immagini dallo spogliatoio bianconero prima del match con l’Inter

La Juventus attraverso il suo profilo ufficiale porta i tifosi all'interno dello spogliatoio della squadra nello stadio di Nanchino. La formazione di Maurizio Sarri scenderà in campo con la maglia bianconera, con i portieri che vestiranno d'arancione. Conto alla rovescia per le formazioni ufficiali.

Gli uruguagi Inter, contro la Juventus ci sono anche Vecino e Godin

La maglia numero 8 di Vecino e quella numero 2 di Godin: ci sono anche i due uruguaiani, rientrati di recente dalle vacanze post Copa America, nel gruppo dell'Inter che affront la Juventus nella sfida di International Champions Cup 2019. Entrambi, però, dovrebbero entrare solo a gara in corso.

Le scelte Juve-Inter, le ultime notizie sulle formazioni

Juventus pronta a scendere in campo con il 4-3-3, marchio di fabbrica di Sarri con tridente offensivo formato da Bernardeschi, Mandzukic e Cristiano Ronaldo. Con questi ultimi due pronti eventualmente a scambiarsi la posizione. In mediana oltre a Emre Can e Pjanic spazio al neoacquisto Rabiot, mentre de Ligt dovrebbe partire dalla panchina. L'olandese potrebbe subentrare a Rugani nel corso della ripresa. 3-5-2 per Conte che in attacco lancia Perisic e il baby Sebastiano Esposito. Sulle corsie spazio a Candreva e Dalbert con in mediana Sensi a garantire geometrie. Spezzone di partita possibile per Barella.

Le probabili formazioni:

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Rugani, De Sciglio; Emre Can, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Mandzukic, Cristiano Ronaldo. ALL.: Sarri.
INTER (3-5-2): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Sensi, Dalbert; Esposito, Perisic. ALL.: Conte.

Diretta tv e streaming Dove vedere in tv e streaming Juve-Inter

Pur essendo dunque solo un’amichevole, Juventus-Inter è una sfida dal fascino notevole. L’incrocio tra Conte e il suo passato e i volti nuovi delle due squadre pronti ad affrontarsi sono solo alcuni degli aspetti che regalano appeal al derby d’Italia. La partita sarà trasmessa in diretta televisiva in chiaro su Sportitalia, sul canale 60 del digitale terrestre. Fischio d’inizio alle 13.30 per una gara che sarà offerta in diretta in streaming anche sul sito dell’emittente.

Attesa Juve-Inter, per Conte prima da avversario contro i bianconeri all’International Champions Cup

Un’amichevole che però di amichevole ha ben poco. In terra cinese va in scena un attesissimo Juventus-Inter. Seconda sfida valida per l’International Champions Cup per le due squadre che si affronteranno a Nanchino. Un confronto tutt’altro che banale per Antonio Conte che per la prima volta affronterà da avversario la Juventus, squadra del suo passato in cui ha militato prima da calciatore e poi da allenatore. Grande curiosità per le due squadre reduci dal ko con le inglesi: i nerazzurri sono stati battuti 1-0 dallo United, mentre i bianconeri si sono arresi al Tottenham. C'è grande voglia da parte di nerazzurri e bianconeri di trovare la prima vittoria estiva, oltre a risposte importanti sul piano del gioco