semifinale del '70, finale '82, semifinale 2006

Giovedì gli azzurri sfideranno la Germania nella semifinale di Euro 2012. Nelle grandi manifestazioni la Germania non è mai riuscita a battere l’Italia.  La mitica semifinale di Messico ’70 è stata definita la partita del secolo. Gli italiani ricordano con gioia ed orgoglio la finale del Mundial spagnolo, con Petrini in tribuna, Bearzot in panchina e Paolo Rossi grande protagonista. Nel 2006 Marcello Lippi ha trionfato a Berlino. In semifinale a Dortmund gli Azzurri negli ultimi due minuti dei tempi supplementari realizzano due gol ai tedeschi.

Italia – Germania 4-3 Messico ’70 – Allo stadio Azteca di Città del Messico si sfidano in semifinale l’Italia e la Germania. L’Italia divisa tra Rivera e Mazzola punta sul blocco del Cagliari campione d’Italia per tornare dopo trentadue anni in finale nei Mondiali. I tedeschi vogliono la seconda finale consecutiva. Boninsegna segna all’8’. Gli azzurri difendono il vantaggio fino al 90’ quando pareggia Schnellinger, all’epoca terzino del Milan. Si va ai supplementari. Gerd Muller porta avanti i tedeschi, Burgnich porta il match sul 2-2. Gigi Riva riporta avanti l’Italia. Il primo supplementare si chiude sul 3-2. Gerd Muller batte ancora Albertosi. Un minuto dopo segna Gianni Rivera. L’Italia batte la Germania 4-3 e si qualifica per la finale.

Italia – Germania 3-1 Finale dei Mondiali ’82 – Sulle tribune del ‘Bernabeu’ l’11 luglio dell’82 c’è anche il Presidente Sandro Pertini. La finale è quasi inaspettata perchè l’Italia non inizia bene il Mundial. Poi gli azzurri eliminano Argentina, Brasile e Polonia. Il grande protagonista è Paolo Rossi. I tedeschi, che hanno vinto una rocambolesca semifinale con la Francia, vogliono bissare il titolo del ’74. Il primo tempo si chiude sullo 0 a 0, Cabrini sbaglia un rigore. Nella ripresa segnano Paolo Rossi, Tardelli e Altobelli. Finisce 3-1. L’Italia è Campione del Mondo per la terza volta. Pertini applaude. Zoff alza la coppa. L’Italia fa festa.

Germania – Italia 0 -2 Semifinale Mondiali 2006 – Prima del match qualcuno diceva che i tedeschi avevano scelto Dortmund come sede della semifinale perché il ‘Westfalen Stadion’ è il campo più caldo di Germania. ‘L’inferno di Dortmund’ questa era la frase ricorrente nei giorni che precedevano la partita. L’Italia gestisce, poi inizia ad affondare, ma il gol non arriva. Gli azzurri colpiscono due volte la traversa. Marcello Lippi, che con la Juventus a Dortmund aveva già vinto, sembra tranquillo. Negli ultimi tutti pensano ai calci di rigore. Invece, al 118’ Pirlo vede Grosso e lo serve. Il terzino, che poi realizzerà anche il rigore decisivo in finale on la Francia, batte Lehmann. Due minuti dopo raddoppia Del Piero. L’Italia è per la sesta volta in finale ai Mondiali.