A Dortmund, nella semifinale Mondiale 2006, l'Italia di Marcello Lippi batté la Germania di Klinsmann. Decisero Grosso e Del Piero, che segnarono negli ultimi minuti dei tempi supplementari.

A Dortmund il 4 luglio 2006 c’è stata l’ennesima sfida tra Germania e Italia. I tedeschi, allenati da Jurgen Klinsmann, che in semifinale avevano sconfitti ai calci di rigore l’Argentina, cercavano la prima vittoria in una grande manifestazione contro l’Italia. La squadra di Marcello Lippi controlla nel primo tempo. Podolski ci prova dalla distanza, ma non dà fastidio a Buffon. Negli ultimi minuti del secondo tempo gli azzurri schiacciano il piede sull’acceleratore. Gli ingressi di Del Piero e Gilardino sono fondamentali, ma l’Italia non riesce a segnare. In molti pensano ai calci di rigore, un inedito nelle sfide tra italiani e tedeschi. Invece, al 118’ Grosso, servito da Pirlo, batte Lehmann. L’Italia è in vantaggio, la finale è ad un passo. Con un contropiede meraviglioso gli azzurri raddoppiano. Segna Alessandro Del Piero. L’Italia di Lippi è in finale ai Mondiali.