La 13a giornata di serie A ha regalato ai fantallenatori alcune gradite conferme. A cominciare dalle gare del sabato (le pagelle degli anticipi). Ad aprire le danze, infatti, è stato il friulano De Paul che, dopo un terzo di stagione, è già andato oltre la quota di gol realizzata lo scorso anno. Quello alla Roma è stato il sesto e ci sarebbe stato anche l'assist per Pussetto, se l'arbitro non avesse annullato il gol per un fallo di mano sul controllo. Conferme anche dai marcatori di Juventus-Spal.

Cristiano Ronaldo ha agganciato momentaneamente Piatek a quota 9 (ed è già nella storia bianconera) sfruttando al meglio un assist di Pjanic; sesto centro per Mandzukic che, come De Paul, ha già messo insieme più gol dello scorso anno confezionando il miglior avvio di stagione da quando è alla Juventus. Le novità, invece, sono arrivate in serata per effetto del turn over scelto da Spalletti per Inter-Frosinone: a premiarlo i vice-Icardi e Perisic, ovvero Keita e Martinez che hanno realizzato il 3-0. Il senegalese, in particolare, è stata la vera sorpresa della serata con due gol e un assist; secondo centro stagionale per l'argentino.

Anche domenica le conferme non sono mancate. Il quinto gol di Gervinho, sempre più bomber di provincia,  ha contribuito all'importante vittoria del Parma sul Sassuolo. Molto bene anche l'atalantino Hateboer che, con un anno di ritardo, sembra sempre più l'alter ego di Conti ai tempi dei 9 gol in nerazzurro: dopo la realizzazione all'Inter, l'olandese si è ripetuto anche contro l'Empoli. Nella stessa partita, però, è un trionfo di malus con il rigore sbagliato da Caputo (-3), l'autogol di Masiello (-2) e l'espulsione di Ilicic (-1). Alla fine decidono il primo gol in A di La Gumina e il 3-2 finale di Silvestre.

Nei posticipi, infine, da segnalare il terzo gol del laziale Correa, che sembra poter scavalcare Luis Alberto nelle gerarchie di Inzaghi, oltre ai ritorni al gol di Piatek, che raggiunge così la doppia cifra al primo campionato in A, e Quagliarella, al solito grande protagonista del derby.

Udinese-Roma

Bonus e malus

GOL: De Paul
GOL SUBITI: Mirante (-1)
AMMONITI: Behrami, De Paul

Juventus-Spal

Bonus e malus

GOL: Ronaldo, Mandzukic
GOL SUBITI: Gomis (-2)
ASSIST: Pjanic
AMMONITI: Bentancur, Cionek, Schiattarella, Fares

Inter-Frosinone

Bonus e malus

GOL: Keita (2), Martinez
GOL SUBITI: Sportiello (-3)
ASSIST: Keita, Politano
AMMONITI: Asamoah, Crisetig, Cassata, Beghetto

Parma-Sassuolo

Bonus e malus

GOL: Gervinho, Bruno Alves, Babacar
GOL SUBITI: Sepe (-1), Consigli (-2)
AMMONITI: B.Alves, Bastoni, Inglese, Consigli, Marlon, Ferrari, Duncan

Bologna-Fiorentina

Bonus e malus

AMMONITI: Calabresi, Krejci, Palacio, Vitor Hugo

Empoli-Atalanta

Bonus e malus

GOL: La Gumina, Silvestre, Hateboer, Freuler
AUTOGOL: Masiello (-2)
GOL SUBITI: Provedel (-2), Berisha (-3)
RIGORI SBAGLIATI: Caputo (-3)
ASSIST: Zapata
AMMONITI: Veseli, Maietta, Masiello, Gosens
ESPULSI: Ilicic

Napoli-Chievo

Bonus e malus

AMMONITI: Diawara, Allan, Barba, Hetamaj

Lazio-Milan

Bonus e malus

GOL: Correa
AUTOGOL: Wallace (-2)
GOL SUBITI: Strakosha (-1), Donnarumma (-1)
AMMONITI: Milinkovic-Savic, Donnarumma

Genoa-Sampdoria

Bonus e malus

GOL: Piatek, Quagliarella
GOL SUBITI: Radu (-1), Audero (-1)
ASSIST: Ramirez
AMMONITI: Criscito, Sandro, Audero