E' stato ritrovato l'aereo su cui viaggiava Emiliano Sala. Le ricerche hanno finalmente prodotto risultati significativi, e le autorità inglesi hanno trovato alcuni resti del velivolo scomparso dai radar lo scorso 21 gennaio mentre trasportava il centravanti argentino da Nantes a Cardiff. Secondo le prime indiscrezioni provenienti dall'Inghilterra al momento non si hanno informazioni sul corpo del giocatore e del pilota.

Emiliano Sala, ritrovato l'aereo su cui viaggiava il calciatore

Novità importanti nel caso Emiliano Sala. Secondo le indiscrezioni dei tabloid britannici, è stato ritrovato l'aereo su cui lo sfortunato giocatore argentino stava viaggiando per trasferirsi da Nantes a Cardiff, scomparso dai radar il 21 gennaio scorso. Nello specifico è stata individuata la fusoliera del velivolo nel Canale della Manica, ovvero dove il Piper PA-46 Malibu si è inabissato. Al momento non si hanno informazioni relative al corpo del giocatore e del pilota.

Il comunicato ufficiale sul ritrovamento del relitto

A confermare il tutto ci ha pensato David Mearns esploratore marino, responsabile delle operazione di ricerca. Su Twitter Mearns ha annunciato: "Il relitto dell'aereo che trasportava Emiliano Sala e il pilota David Ibbotson, è stato localizzato questa mattina dalla FPV MORVEN. D'accordo con l'AAIB, è stato spostato GEO OCEAN III sopra la posizione che abbiamo fornito loro per permettergli di visualizzare l'aereo. Le famiglie di Emiliano sala e David Ibbotson sono state avvisate dalla polizia. L'AAIB rilascerà una dichiarazione domani. Stasera le nostre sole riflessioni sono con le famiglie e gli amici di Emiliano e David".

Chi ha trovato l'aereo di Emiliano Sala

Alla fine dunque è stata premiata la scelta dei familiari e amici di Emiliano Sala. Questi ultimi dopo la notizia relativa alla chiusura delle ricerche da parte della polizia di Guernsey, hanno deciso di non mollare, proseguendo nelle operazioni anche grazie al finanziamento da parte di diversi calciatori. Una squadra composta da sommozzatori, ricercatori ed esperti, guidata appunto da David Mearns si è subito messa al lavoro riuscendo ad individuare il velivolo

Svolta nel caso della scomparsa di Emiliano Sala

Nelle prossime ore dunque si procederà alle operazioni di recupero del velivolo che permetteranno ovviamente di dare risposte sul destino di Emiliano Sala e del pilota. I familiari del centravanti e di David Ibbotson sono stati già avvertiti dalle autorità per quella che sembra essere la svolta definitiva della vicenda. Già mercoledì scorso il ritrovamento di alcuni cuscinetti appartenenti al mezzo ritrovati sulla costa di Surtainville, nel nord-ovest della Francia avevano rappresentato un segnale d'incoraggiamento per le ricerche che hanno dunque prodotto i risultati sperati, almeno per quanto concerne il maledetto aereo su cui viaggiava l'attaccante trasferitosi dal Nantes al Cardiff