La rabbia e il dolore. Berenice Schkair è sotto shock, è la ex fidanzata di Emiliano Sala, il calciatore scomparso a bordo dell'aereo che lo trasportava in Galles, a Cardiff, dove avrebbe iniziato la sua avventura in Premier League. La ragazza ha appreso dalla tv e poi dal battage mediatico online le ultime notizie sul compagno che poche ore prima essere ingoiato nel vuoto era stato a Nantes per salutare i compagni dell'ex club e raccogliere effetti personali nel centro sportivo. Il velivolo ha interrotto ogni comunicazione mentre sorvolava il Canale della Manica, l'ultimo cenno di vita sono state le parole che il giocatore ha rivolto a un amico attraverso un messaggio vocale spedito su WhatsApp: "Ho paura… l'aereo sembra che stia per cadere in pezzi… se non mi sentite più, sapete perché".

Il tweet della ex fidanzata di Sala: Non credo sia un incidente

Frasi strazianti, un colpo al cuore del padre di Emiliano Sala e di tutta la famiglia, degli ex compagni di squadra, degli affetti più cari tra i quali Berenice. Mentre i soccorritori cercano ancora tracce del Piper Malibù, la ex fidanzata ha affidato ai social network il proprio sfogo. Su Twitter ha pubblicato un post nel quale lanciava pesanti accuse contro la cosiddetta ‘mafia del calcio'. Chissà con chi ce l'aveva e cosa volesse dire… fatto sta che poco dopo ha rimosso quel messaggio che alimentava sospetti su quanto accaduto: "Indagate sulla mafia del calcio perché non credo ad un incidente".

Lo sfogo su Instagram: Non riesco a smettere di pensare a te, Emi

Su Instagram, invece, il post di Berenice c'è ancora, è più lungo e articolato, intriso di dolore. Un messaggio molto toccante con il quale la fidanzata, sconvolta e turbata, esprime tutta la propria incredulità. Il mondo l'è caduto addotto e senza il suo ‘Emi' (come lo chiama nel post usando il vezzeggiativo del suo nome) la vita, di colpo, sembra aver perso ogni significato.

Non riesco a smettere di pensare a te, Emi – si legge nel post -. La vita può cambiare in un secondo, siamo polvere in questo universo. E io mi sento così impotente di fronte a tutto. Per questo motivo quello che rimpiango di più è di non averti detto tutto ciò che ho nel mio cuore. Chi mi conosce può vedere come sia felice quando parlo di te… Perché succedono queste cose ad un uomo così buono come te? Ho il cuore a pezzi. Per favore investigate, non smettete di cercarlo! Non ci credo che abbiano sospeso le ricerche per il maltempo proprio quando erano stati trovati i primi detriti dell'aereo.