Due colpi per potenziare l'attacco. Le ultime notizie in tempio reale sulle trattative del Napoli si concentrano – al momento – sul reparti offensivo. Piazzato il colpo Giovanni Di Lorenzo, con Jordan Veretout che ha già detto sì (ma l'operazione con il centrocampista francese della Fiorentina non è ancora ufficiale), gli azzurri lavorano su più fronti. Uno di questi può essere considerato un ritorno di fiamma: non è la prima volta, infatti, che Duvan Zapata (28enne punta colombiana) viene accostato ai partenopei. Un buon affare al netto del rapporto qualità/prezzo, delle caratteristiche fisiche (alto 189 cm) per ‘aumentare il peso' della prima linea assieme a Milik, della conoscenza del calcio italiano e soprattutto dei progressi fatti e mostrati nella stagione appena conclusa (28 gol in 48 gare complessive giocate).

La qualificazione in Champions dell'Atalanta, l'euforia per un traguardo storico degli orobici smorzò ogni voce al riguardo ma adesso – a bocce ferme – è il momento di definire con chiarezza le reali intenzioni.

  • Due le indicazioni al riguardo: la prima, c'è la disponibilità da parte del calciatore di tornare laddove – dopo aver fatto per due anni panchina alle spalle di Gonzalo Higuain – era arrivato nel 2013, quando Rafa Benitez dette l'ok al suo ingaggio; la seconda, un accordo di massima – come sottolineato da Di Marzio a Sky Sport – c'è già alla luce del via libera arrivato anche dai rappresentanti del sudamericano.

Quanto costa Duvan Zapata? La valutazione di mercato attuale è di 35/40 milioni di euro, una somma che non spaventa il Napoli alla luce anche di una carta da piazzare sul tavolo: il cartellino di Roberto Inglese che piace ai nerazzurri e potrebbe quasi dimezzare l'esborso economico. Lo stipendio? Rientra nei parametri dei partenopei: a Bergamo Zapata guadagna 1.5 milioni netti a stagione, cifra destinata a salire sotto il Vesuvio ma sempre alla portata.

Le altre trattative di calciomercato del Napoli

Restiamo focalizzati sull'attacco. Ci sono ancora due nomi accostati al Napoli: il primo escluderebbe l'arrivo di Zapata, il secondo costituirebbe un valore aggiunto. Anche in questo caso di tratta di ipotesi note: Rodrigo del Valencia – che ha Jorge Mendes come procuratore – piace ad Ancelotti ma da Valencia, per quanto abbiano necessità vendere, hanno fatto sapere che la richiesta per la cessione è di 70/80 milioni; attenzione all'ipotesi James Rodriguez (pupillo del tecnico di Reggiolo, grande mediatore nell'operazione che sarebbe clamorosa se andasse in porto) e all'asse con Madrid che potrebbe ripetere quanto accaduto qualche anno fa con Rafa Benitez: allora giunsero Callejon, Albiol e Higuain dalla Spagna oggi i papabili sono Ceballos, Theo Hernandez, Marcos Llorente.

Calciomercato in uscita, chi può lasciare gli azzurri

Due i calciatori che in questo momento sono favoriti per lasciare il Napoli, considerato anche il valore di mercato: si tratta di Simone Verdi (in direzione Torino)e Hysaj (Atletico Madrid), oltre a Mario Rui (tra Benfica e Italia), Ounas, Rog, Verdi e Diawara.