Appuntamento con il gol ancora rimandato per Mauro Icardi. Se l'Inter è tornata a vincere sul campo del Parma, il capitano nerazzurro ha messo a referto la sua settima partita senza reti, digiuno record per lui in Serie A. Se nel post-partita del Tardini si è tornato a parlare della spinosa questione del rinnovo di Maurito, con Spalletti che spera in una conclusione della vicenda per disporre di un Icardi più sereno, ecco l'ennesima uscita pubblica della compagna e agente del giocatore Wanda Nara. Quest'ultima ha chiesto una maggiore tutela nei confronti del bomber.

Wanda Nara, il caso del rinnovo di Icardi con l'Inter e le dichiarazioni di Spalletti

Intervenuta ai microfoni di Tiki Taka, Wanda Nara ha commentato le parole di Spalletti. Il tecnico nel post Parma-Inter ha parlato del caso del rinnovo del suo bomber, sperando che la questione si definisca presto, anche per permettergli di trovare magari la serenità smarrita ("Le cose vanno chiarite, perché poi quando si lasciano le cose a metà si lasciano aperte alle interpretazioni. Qualche discorso di troppo si è fatto, ora è tempo di parlare di queste cose che ci siamo tirati indietro per mesi"). Ecco allora che la compagna e agente di Maurito ha chiarito: "Spalletti non ce l’aveva con me, io non ho parlato del rinnovo, quando la società mi ha chiamato era per conoscersi meglio e per parlare di altre cose"

La richiesta di Wanda Nara all'Inter, più tutela per Mauro Icardi

E Wanda Nara ne ha approfittato anche per fare una richiesta all'Inter. La compagna del capitano nerazzurro vorrebbe per lui una maggiore tutela, per evitare che escano delle cattiverie che possano alimentare ulteriori polemiche: "Vorrei che Mauro fosse più tutelato dalla squadra, perché a volte escono delle cattiverie da dentro". Il tutto chiarendo ancora una volta che la priorità di Icardi è la permanenza all'Inter: "La priorità è l’Inter: non ho mai chiamato per chiedere un rinnovo. Non abbiamo nessuna fretta, ci sono ancora due anni di contratto".

Il digiuno dal gol di Icardi, e l'invito di Wanda a Spalletti

Impossibile non parlare anche del digiuno di gol di Icardi. Il centravanti non segna da 7 partite consecutive:  la sua ultima rete in campionato risale al 15 dicembre quando l'argentino realizzò il calcio di rigore decisivo contro l'Udinese, per un gol su azione invece bisogna risalire al confronto con la Roma del 2 dicembre. Wanda Nara spegne le polemiche con tanto di invito a Spalletti: "Parliamo del niente, Mauro i gol li ha sempre fatti. A Parma Lautaro ha segnato anche per un grande movimento di Mauro, che è stato servito poco in questo periodo. Magari Spalletti poteva mettere prima Lautaro: il tecnico approfitti del fatto che lui e Mauro sono amici, fra loro non c’è rivalità"