Perché Virgil Van Dijk è diventato il difensore più pagato della storia del calcio? Per rispondere a questa domanda basta riguardare la prestazione del centrale olandese pagato dal Liverpool 85 milioni nel big match contro iil Tottenham. In particolare, il classe 1991 ha conquistato la scena per una giocata difensiva eccezionale e decisiva al minuto 84′. Un intervento alla Koulibaly, mix di intelligenza, tatticismo e fisicità, che ha strappato gli applausi del pubblico di Anfield e i complimenti del manager avversario Pochettino nel post-partita.

Il Liverpool batte il Tottenham 2-1, Van Dijk protagonista di una prova super

Quella tra Liverpool e il Tottenham, come da previsioni, è stata una gara intensissima che ha riservato emozioni fino alla fine. A decidere il match in extremis un'autorete di Alderweireld che ha permesso ai Reds di guadagnare la vetta solitaria della Premier con due punti di vantaggio sul City (che ha una partita in meno). A conquistare la scena però è stato Virgil Van Dijk, il gigante difensivo della formazione di Klopp protagonista dell'ennesima prova convincente. In particolare l'ex Southampton ha strappato gli applausi di Anfield per un intervento difensivo che ha impedito agli avversari di portarsi in vantaggio poco prima dello sfortunato autogol del belga.

Cosa ha fatto Virgil Van Dijk in Liverpool-Tottenham

Al minuto 84 sul punteggio momentaneo di 1-1, il Tottenham ha avuto una palla gol colossale. Ripartenza bruciante della coppia Son-Sissoko con il Liverpool tutto proteso in avanti. Il pubblico di Anfield ha temuto il peggio quando ha visto la propria squadra ritrovarsi con una situazione di 2 contro 1 in difesa. I due giocatori degli Spurs infatti si sono ritrovati davanti solo Van Dijk prima di Alisson. Quest'ultimo però è riuscito con un intervento eccezionale a negare il vantaggio agli ospiti. Mentre Sissoko portava palla, l'olandese ha temporeggiato e con grande senso della posizione ha impedito all'avversario di sfruttare la linea di passaggio per il coreano. Nel frattempo con altrettanta intelligenza ha spinto il francese verso il sinistro, il piede debole. Quest'ultimo sotto pressione, e con Van Dijk protesto in tackle, ha calciato alto sciupando una colossale palla gol

L'intervento di Van Dijk in stile Koulibaly

Alla fine dunque, ad avere la meglio è stato Virgil Van Dijk con un intervento eccezionale. Senza mai toccare l'avversario, ma con senso della posizione, intelligenza tattica, furbizia e fisicità, l'olandese ha impedito che il contropiede in superiorità numerica degli avversari si concretizzasse. Una giocata in stile Koulibaly, che spesso e volentieri abbiamo visto nel campionato di Serie A, resa famosa dal centrale difensivo del Napoli. E chissà che in futuro KK non raccolga l'eredità di Van Dijk, scalzandolo dal podio dei difensori più costosi del mondo. Il Napoli per ora se lo tiene stretto.