23 Dicembre 2017
17:11

Samp domata, il Natale del Napoli è un cinepattone da primato

Calcio spettacolo al San Paolo fra Napoli e Sampdoria con i padroni di casa però bravi a vincere la partita e ad arginare la furia doriana. Hamsik trascina i suoi e con la rete numeri 116 nella sua storia personale in azzurro regala un margine di vantaggio, sulla Juventus, di 4 punti.
A cura di Salvatore Parente

Il Napoli di Sarri batte la Samp e si porta momentaneamente a +4 sull’inseguitrice Juventus, in attesa del posticipo serale all’Allianz Stadium lanciando un chiaro messaggio a tutti: gli azzurri, anche dal punto di vista fisico e mentale, sono tornati.

http://www.dailymotion.com/video/x6c5037

Si decide tutto nel primo, straordinario tempo con 5 reti siglate nella prima frazione di gioco con gol, sorpassi, controsorpassi, giocate da cineteca e la rete numero 116 di Marek Hamsik. Un successo importante che certifica l’ottima condizione azzurra ma anche le ambizioni scudetto dei campani bravi a rimontare per due volte i pugnaci ospiti, tutt'altro che in crisi di identità dopo il Ko col Sassuolo, e a conquistare 3 punti fondamentali.

Samp a cuor leggero, Zapata parte dalla panchina

Il Napoli di Sarri per cercare di guadagnare qualche punto nei confronti di Juventus e Roma, impegnate proprio nel big match di questa sera all’Allianz Arena, si affida alla formazione tipo con nessun volto nuovo, Insigne per Zielinski a parte, rispetto alla vittoriosa trasferta di Torino. E infatti, l’artigiano toscano, uno di quelli capace di consegnare le sue ambizioni ai ‘soliti noti’, non delude le attese mettendo in campo il consueto undici, infortuni a parte. Dall’altro lato, invece, Giampaolo è costretto a rinunciare al suo panzer colombiano Zapata con un attacco smart guidato da Quagliarella e Caprari e ispirato dall’uruguaiano Ramirez. Una scelta, questa, non proprio voluta, tattica con il #91 ex Napoli recuperato in extremis da un problema all’adduttore sinistro e quindi arruolabile solo negli ultimi minuti di gioco.

Primo Tempo

Pronti, via: Ramirez gela il San Paolo

Il pomeriggio napoletano non comincia nel migliore dei modi con uno svantaggio che arriva in meno di 2’ di gioco. In particolare, gli azzurri, almeno all’inizio, in odore di regali, dapprima si auto-sabotano con una incomprensione fra Koulibaly e Albiol che mette in azione Caparari e poi, su punizione conquistata dal blucerchiato, messo giù da Hysaj, non si oppongono alla precisissima sassata di Ramirez che indovina sì l’angolo da oltre 30 metri ma trova un Reina troppo ‘arrendevole’.

Un Reina che, da quella distanza, al netto della forza e del giro preso dal mancino dell’uruguaiano, avrebbe dovuto, sul suo palo, fare qualcosa in più.

la prestazione, minuto per minuto, di Allan per Squawka.com
la prestazione, minuto per minuto, di Allan per Squawka.com

Allan agguanta la Doria

Pochi minuti più tardi, e precisamente al 16’, il Napoli agguanta il pari ottenendo il punto del pareggio più per voglia e inerzia che per il gioco prodotto. E così, questa voglia, questa grinta si materializza al predetto minuto, quando, su ripartenza palla a terra da fallo di fondo della Samp, Mertens ruba con un deciso body-check il pallone a Barreto, alza la testa, serve Callejon sul filo del fuorigioco con lo spagnolo che spreca davanti all’ottimo Viviano che, a sua volta, è costretto a capitolare su tap-in vincente di Allan: 1-1. I nervi più che il solito tiki-taka aiutano.

Quagliarella core ‘ngrato, Ramirez una furia

Al 26’, nonostante il pari di 10 minuti prima, il Napoli concede ancora campo alla Sampdoria e, cosa ben più grave, occasioni d’oro agli ospiti con i regali che non finiscono certo qui. Su ribaltamento del fronte, su transizione offensiva dei blucerchiati, infatti, Ramirez lotta su un pallone ormai perso sovrastando Hysaj e poi infilandosi fra le maglie azzurre con Albiol incapace di arrestare l’uruguaiano che battaglia ancora e, da terra, recupera in tackle la sfera per un momento appannaggio dell’albanese. Il #90 doriano si alza, sta per diventare pericolosissimo per Reina al limite dell’area piccola ma viene atterrato dallo stesso Hysaj che provoca il rigore. Dal dischetto, proprio lui, l’ex Quagliarella, oggi accolto con applausi al ‘San Paolo’ dopo aver chiarito la sua posizione sulla sua cessione alla Juve, bravo a spiazzare lo spagnolo e a siglare il 2-1.

la serie di passaggi prodotti da Ferrari della Samp (Squawka.com)
la serie di passaggi prodotti da Ferrari della Samp (Squawka.com)

Insigne la riacciuffa: primo tempo pazzesco

Passano soli 6’ di gioco ed il Napoli anche qui con una pressione alta, a tratti, asfissiante, recupera lo svantaggio con gol di Insigne. Ma andiamo con ordine. La Samp, con la solita confidenza, gestisce il pallone sulla propria trequarti ma un errore in impostazione di Ferrari favorisce l’intervento di Allan che recupera alto, tocca per Mertens il quale, quasi di prima, serve Insigne: collo esterno di prima intenzione e Vivano beffato, San Paolo in visibilio.

Il Napoli passa in vantaggio, Hamsik stacca Diego

Al 38’ il Napoli passa. Jorginho prova a lanciare Mertens, il belga prolunga per Allan che si infila in area non trovando però il pertugio giusto e così la tentata penetrazione centrale del brasiliano viene raccolta dal furbissimo genietto numero #14 che raccoglie la sfera e la serve al centro per l’accorrente Hamsik che segna la rete del 3-2 staccando, peraltro, in testa ai marcatori all-time del Napoli Diego Armando Maradona.

Secondo Tempo

Ritmi lenti, Napoli e Samp tirano il fiato

Napoli e Samp tornano in campo con la voglia di mostrare lo stesso spettacolo visto nella prima frazione di gioco. Eppure, un po’ per la stanchezza che inizia ad affiorare, un po’ per le indicazioni dei rispettivi allenatori, la sfida perde di intensità, di abbrivio con i ritmi che, di conseguenza, si abbassano notevolmente. Ritmi lenti con i padroni di casa bravi a far girare la palla ed i doriani attenti a ripartire e cercare di trovare, pur senza grandi sussulti, il pari.

Girandola di cambi e rosso di Mario Rui, il risultato non cambia

La ripresa ad un certo punto, cambia il suo canovaccio con Mario Rui che, nel giro di pochi minuti, abbandona il campo per doppio giallo al 77’. Un episodio che incoraggia la Samp a fare di più con Giampaolo che inserisce tutti gli attaccanti presenti in rosa: Zapata, Kownacki e poi Verre in regia. Il Napoli, invece, pensa a difendersi e, dopo l’ingresso di Zielinski, precedente il rosso, si cautela con Maggio chiamato ad occupare la corsia destra con Hysaj in luogo di Mario Rui. Sostituzioni che non cambiano il registro del match col triplice fischio finale che regala i 3 punti ai partenopei con gli azzurri, in attesa di Juventus-Roma, in fuga.

le statistiche complete del match (Sofascore.com)
le statistiche complete del match (Sofascore.com)

I top del match

Ramirez irrefrenabile, la Samp nei piedi di Gaston

Fra i migliori della contesa l’uruguaiano Ramirez bravo a legare i reparti, ricamare calcio e trovare per ben due volte la giocata vincente per entrambe le segnature doriane. Dapprima, infatti, colpisce dai 30/35 metri su punizione al 2’ e poi, proprio al 26’, su azione insistita, propizia il rigore di Quagliarella che porta la Samp, per la seconda volta, in vantaggio. Nella ripresa, sotto di 3-2, i blucerchiati si affidano alle sue qualità tecniche con il numero #90 che si fa trovare pronto non sprecando alcun pallone e creando diverse azioni pericolose. In sostanza, senza troppi giri di parole, la miglior partita della sua stagione con la seconda, deliziosa, rete in campionato per lui.

Allan inesauribile, entra in ogni gol azzurro

Corre, si batte, lotta in mezzo al campo e, con i suoi piedi da brasiliano, illumina anche la manovra campana segnalandosi come il migliore interprete azzurro. Al di là del gol del pari, infatti, Allan aggredisce gli avversari alto e si inserisce in ogni singola azione da rete del Napoli. Per il 2-2 recuperando palla sulla trequarti su errore in impostazione di Ferrari e poi innescando Mertens per la marcatura di Insigne e poi, con la sua caparbietà, per il punto del 3-2 con uno slalom in area raccolto dal solito belga bravo poi a servire Hamsik al centro. Insomma, quantità e qualità per un ragazzo vieppiù imprescindibile che sogna lo scudetto e, magari chissà, il mondiale in Russia.

I flop del ‘San Paolo’

Hysaj giornata no, troppi errori in difesa

Nel giorno nel quale la difesa azzurra subisce ben 2 reti, a dispetto di una ottima media in fase di non possesso e del titolo di miglior retroguardia della Serie A, Hysaj si segnala, insieme con l’altro esterno Mario Rui, fra i peggiori della contesa. E sì perché in occasione del secondo gol, quello di Quagliarella, è proprio lui a perdere il duello fisico con Ramirez provocando, poi, affondando il tackle proprio sull’uruguaiano il penalty doriano. Nella ripresa, non riesce ad incidere sulla sua corsia finendo per subire, psicologicamente, gli errori della prima frazione di gara perdendo poi le misure su Praet e sbagliando diversi appoggi in fase di costruzione.

Mario Rui che ingenuità, espulso al 77’

Fino al secondo giallo del secondo tempo e all’espulsione che obbliga i suoi a doversela vedere con i pugnaci liguri di Giampaolo per oltre 15’, Mario Rui si stava disimpegnando abbastanza bene con una partita propositiva o, quanto meno, da ‘6 politico'. E invece, nel giro di pochi giri di lancette, il portoghese si lascia andare commettendo due ingenuità che gli costano il rosso, la conseguente squalifica oltre che la bocciatura, a questo punto meritata, odierna.

Tabellino e voti

Napoli (4-3-3) Reina 5.5; Hysaj 6, Koulibaly 6.5, Albiol 6, Mario Rui 6; Allan 7, Jorginho 6 (Dal 56’ Diawara 6), Hamsik 6.5 (Dal 70’ Zielinski 6-); Insigne 7- (Dal 78’ Maggio s.v.), Mertens 7, Callejon 6.5. A disposizione: Sepe, Rafael; Chiriches, Maksimovic, Maggio; Diawara, Giaccherini, Rog, Zielinski; Ounas, Leandrinho. Allenatore Maurizio Sarri 6.5

Sampdoria (4-3-1-2) Viviano 5.5; Berezsynsky 6-, Ferrari 5.5, Silvestre 6, Strinic 6- (Dall’84’ Zapata s.v.); Barreto 5.5 (Dal 71’ Verre 6), Torreira 5.5, Praet 6-; Ramirez 7, Caprari 6, Quagliarella 6.5 (Dal 75’ Kownacki 6). A disposizione: Tozzo, Puggioni; Sala, Regini, Murru, Andersen; Duricic, Capezzi, Verre; Kownacki, Zapata. Allenatore Marco Giampaolo 6.5

La scelta romantica di Caputo: maglia numero 10 alla Samp per un motivo speciale
La scelta romantica di Caputo: maglia numero 10 alla Samp per un motivo speciale
Napoli inarrestabile, 4-0 all'Udinese e primato solitario in Serie A
Napoli inarrestabile, 4-0 all'Udinese e primato solitario in Serie A
"Tu resti qua", il labiale di Spalletti che può far cambiare idea al Napoli su Petagna
"Tu resti qua", il labiale di Spalletti che può far cambiare idea al Napoli su Petagna
calendario
classifica
marcatori
Giornata 1
Giornata 2
Giornata 3
Giornata 4
Giornata 5
Giornata 6
Giornata 7
Giornata 8
Giornata 9
Giornata 10
Giornata 11
Giornata 12
Giornata 13
Giornata 14
Giornata 15
Giornata 16
Giornata 17
Giornata 18
Giornata 19
Giornata 20
Giornata 21
Giornata 22
Giornata 23
Giornata 24
Giornata 25
Giornata 26
Giornata 27
Giornata 28
Giornata 29
Giornata 30
Giornata 31
Giornata 32
Giornata 33
Giornata 34
Giornata 35
Giornata 36
Giornata 37
Giornata 38
Giornata 5
Giornata 1
Giornata 2
Giornata 3
Giornata 4
Giornata 5
Giornata 6
Giornata 7
Giornata 8
Giornata 9
Giornata 10
Giornata 11
Giornata 12
Giornata 13
Giornata 14
Giornata 15
Giornata 16
Giornata 17
Giornata 18
Giornata 19
Giornata 20
Giornata 21
Giornata 22
Giornata 23
Giornata 24
Giornata 25
Giornata 26
Giornata 27
Giornata 28
Giornata 29
Giornata 30
Giornata 31
Giornata 32
Giornata 33
Giornata 34
Giornata 35
Giornata 36
Giornata 37
Giornata 38
sabato 21 Agosto 2021 - ore 18:30
Inter
4 - 0
Genoa
Verona
2 - 3
Sassuolo
sabato 21 Agosto 2021 - ore 20:45
Empoli
1 - 3
Lazio
Torino
1 - 2
Atalanta
domenica 22 Agosto 2021 - ore 18:30
Bologna
3 - 2
Salernitana
Udinese
2 - 2
Juventus
domenica 22 Agosto 2021 - ore 20:45
Napoli
2 - 0
Venezia
Roma
3 - 1
Fiorentina
lunedì 23 Agosto 2021 - ore 18:30
Cagliari
2 - 2
Spezia
lunedì 23 Agosto 2021 - ore 20:45
Sampdoria
0 - 1
Milan
venerdì 27 Agosto 2021 - ore 18:30
Udinese
3 - 0
Venezia
venerdì 27 Agosto 2021 - ore 20:45
Verona
1 - 3
Inter
sabato 28 Agosto 2021 - ore 18:30
Atalanta
0 - 0
Bologna
Lazio
6 - 1
Spezia
sabato 28 Agosto 2021 - ore 20:45
Fiorentina
2 - 1
Torino
Juventus
0 - 1
Empoli
domenica 29 Agosto 2021 - ore 18:30
Genoa
1 - 2
Napoli
Sassuolo
0 - 0
Sampdoria
domenica 29 Agosto 2021 - ore 20:45
Milan
4 - 1
Cagliari
Salernitana
0 - 4
Roma
sabato 11 Settembre 2021 - ore 15:00
Empoli
1 - 2
Venezia
sabato 11 Settembre 2021 - ore 18:00
Napoli
2 - 1
Juventus
sabato 11 Settembre 2021 - ore 20:45
Atalanta
1 - 2
Fiorentina
domenica 12 Settembre 2021 - ore 12:30
Sampdoria
2 - 2
Inter
domenica 12 Settembre 2021 - ore 15:00
Cagliari
2 - 3
Genoa
Spezia
0 - 1
Udinese
Torino
4 - 0
Salernitana
domenica 12 Settembre 2021 - ore 18:00
Milan
2 - 0
Lazio
domenica 12 Settembre 2021 - ore 20:45
Roma
2 - 1
Sassuolo
lunedì 13 Settembre 2021 - ore 20:45
Bologna
1 - 0
Verona
venerdì 17 Settembre 2021 - ore 20:45
Sassuolo
0 - 1
Torino
sabato 18 Settembre 2021 - ore 15:00
Genoa
1 - 2
Fiorentina
sabato 18 Settembre 2021 - ore 18:00
Inter
6 - 1
Bologna
sabato 18 Settembre 2021 - ore 20:45
Salernitana
0 - 1
Atalanta
domenica 19 Settembre 2021 - ore 12:30
Empoli
0 - 3
Sampdoria
domenica 19 Settembre 2021 - ore 15:00
Venezia
1 - 2
Spezia
domenica 19 Settembre 2021 - ore 18:00
Lazio
2 - 2
Cagliari
Verona
3 - 2
Roma
domenica 19 Settembre 2021 - ore 20:45
Juventus
1 - 1
Milan
lunedì 20 Settembre 2021 - ore 20:45
Udinese
0 - 4
Napoli
martedì 21 Settembre 2021 - ore 18:30
Bologna
2 - 2
Genoa
martedì 21 Settembre 2021 - ore 20:45
Atalanta
2 - 1
Sassuolo
Fiorentina
1 - 3
Inter
mercoledì 22 Settembre 2021 - ore 18:30
Salernitana
-
Verona
Spezia
-
Juventus
mercoledì 22 Settembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
-
Empoli
Milan
-
Venezia
giovedì 23 Settembre 2021 - ore 18:30
Sampdoria
-
Napoli
Torino
-
Lazio
giovedì 23 Settembre 2021 - ore 20:45
Roma
-
Udinese
sabato 25 Settembre 2021 - ore 15:00
Spezia
-
Milan
sabato 25 Settembre 2021 - ore 18:00
Inter
-
Atalanta
sabato 25 Settembre 2021 - ore 20:45
Genoa
-
Verona
domenica 26 Settembre 2021 - ore 12:30
Juventus
-
Sampdoria
domenica 26 Settembre 2021 - ore 15:00
Empoli
-
Bologna
Sassuolo
-
Salernitana
Udinese
-
Fiorentina
domenica 26 Settembre 2021 - ore 18:00
Lazio
-
Roma
domenica 26 Settembre 2021 - ore 20:45
Napoli
-
Cagliari
lunedì 27 Settembre 2021 - ore 20:45
Venezia
-
Torino
venerdì 01 Ottobre 2021 - ore 20:45
Cagliari
-
Venezia
sabato 02 Ottobre 2021 - ore 15:00
Salernitana
-
Genoa
sabato 02 Ottobre 2021 - ore 18:00
Torino
-
Juventus
sabato 02 Ottobre 2021 - ore 20:45
Sassuolo
-
Inter
domenica 03 Ottobre 2021 - ore 12:30
Bologna
-
Lazio
domenica 03 Ottobre 2021 - ore 15:00
Sampdoria
-
Udinese
Verona
-
Spezia
domenica 03 Ottobre 2021 - ore 18:00
Fiorentina
-
Napoli
Roma
-
Empoli
domenica 03 Ottobre 2021 - ore 20:45
Atalanta
-
Milan
sabato 16 Ottobre 2021 - ore 15:00
Spezia
-
Salernitana
sabato 16 Ottobre 2021 - ore 18:00
Lazio
-
Inter
sabato 16 Ottobre 2021 - ore 20:45
Milan
-
Verona
domenica 17 Ottobre 2021 - ore 12:30
Cagliari
-
Sampdoria
domenica 17 Ottobre 2021 - ore 15:00
Empoli
-
Atalanta
Genoa
-
Sassuolo
Udinese
-
Bologna
domenica 17 Ottobre 2021 - ore 18:00
Napoli
-
Torino
domenica 17 Ottobre 2021 - ore 20:45
Juventus
-
Roma
lunedì 18 Ottobre 2021 - ore 20:45
Venezia
-
Fiorentina
venerdì 22 Ottobre 2021 - ore 18:30
Torino
-
Genoa
venerdì 22 Ottobre 2021 - ore 20:45
Sampdoria
-
Spezia
sabato 23 Ottobre 2021 - ore 15:00
Salernitana
-
Empoli
sabato 23 Ottobre 2021 - ore 18:00
Sassuolo
-
Venezia
sabato 23 Ottobre 2021 - ore 20:45
Bologna
-
Milan
domenica 24 Ottobre 2021 - ore 12:30
Atalanta
-
Udinese
domenica 24 Ottobre 2021 - ore 15:00
Fiorentina
-
Cagliari
Verona
-
Lazio
domenica 24 Ottobre 2021 - ore 18:00
Roma
-
Napoli
domenica 24 Ottobre 2021 - ore 20:45
Inter
-
Juventus
martedì 26 Ottobre 2021 - ore 18:30
Spezia
-
Genoa
Venezia
-
Salernitana
martedì 26 Ottobre 2021 - ore 20:45
Milan
-
Torino
mercoledì 27 Ottobre 2021 - ore 18:30
Juventus
-
Sassuolo
Sampdoria
-
Atalanta
Udinese
-
Verona
mercoledì 27 Ottobre 2021 - ore 20:45
Cagliari
-
Roma
Empoli
-
Inter
Lazio
-
Fiorentina
giovedì 28 Ottobre 2021 - ore 20:45
Napoli
-
Bologna
sabato 30 Ottobre 2021 - ore 15:00
Atalanta
-
Lazio
sabato 30 Ottobre 2021 - ore 18:30
Verona
-
Juventus
sabato 30 Ottobre 2021 - ore 20:45
Torino
-
Sampdoria
domenica 31 Ottobre 2021 - ore 12:30
Inter
-
Udinese
domenica 31 Ottobre 2021 - ore 15:00
Fiorentina
-
Spezia
Genoa
-
Venezia
Sassuolo
-
Empoli
domenica 31 Ottobre 2021 - ore 18:00
Salernitana
-
Napoli
domenica 31 Ottobre 2021 - ore 20:45
Roma
-
Milan
lunedì 01 Novembre 2021 - ore 20:45
Bologna
-
Cagliari
venerdì 05 Novembre 2021 - ore 20:45
Empoli
-
Genoa
sabato 06 Novembre 2021 - ore 15:00
Spezia
-
Torino
sabato 06 Novembre 2021 - ore 18:00
Juventus
-
Fiorentina
sabato 06 Novembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
-
Atalanta
domenica 07 Novembre 2021 - ore 12:30
Venezia
-
Roma
domenica 07 Novembre 2021 - ore 15:00
Sampdoria
-
Bologna
Udinese
-
Sassuolo
domenica 07 Novembre 2021 - ore 18:00
Lazio
-
Salernitana
Napoli
-
Verona
domenica 07 Novembre 2021 - ore 20:45
Milan
-
Inter
sabato 20 Novembre 2021 - ore 15:00
Atalanta
-
Spezia
sabato 20 Novembre 2021 - ore 18:00
Lazio
-
Juventus
sabato 20 Novembre 2021 - ore 20:45
Fiorentina
-
Milan
domenica 21 Novembre 2021 - ore 12:30
Sassuolo
-
Cagliari
domenica 21 Novembre 2021 - ore 15:00
Bologna
-
Venezia
Salernitana
-
Sampdoria
domenica 21 Novembre 2021 - ore 18:00
Inter
-
Napoli
domenica 21 Novembre 2021 - ore 20:45
Genoa
-
Roma
lunedì 22 Novembre 2021 - ore 18:30
Verona
-
Empoli
lunedì 22 Novembre 2021 - ore 20:45
Torino
-
Udinese
venerdì 26 Novembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
-
Salernitana
sabato 27 Novembre 2021 - ore 15:00
Empoli
-
Fiorentina
Sampdoria
-
Verona
sabato 27 Novembre 2021 - ore 18:00
Juventus
-
Atalanta
sabato 27 Novembre 2021 - ore 20:45
Venezia
-
Inter
domenica 28 Novembre 2021 - ore 12:30
Udinese
-
Genoa
domenica 28 Novembre 2021 - ore 15:00
Milan
-
Sassuolo
Spezia
-
Bologna
domenica 28 Novembre 2021 - ore 18:00
Roma
-
Torino
domenica 28 Novembre 2021 - ore 20:45
Napoli
-
Lazio
martedì 30 Novembre 2021 - ore 18:30
Atalanta
-
Venezia
Fiorentina
-
Sampdoria
mercoledì 01 Dicembre 2021 - ore 18:30
Bologna
-
Roma
Inter
-
Spezia
mercoledì 01 Dicembre 2021 - ore 20:45
Genoa
-
Milan
Salernitana
-
Juventus
Sassuolo
-
Napoli
Verona
-
Cagliari
giovedì 02 Dicembre 2021 - ore 18:30
Torino
-
Empoli
giovedì 02 Dicembre 2021 - ore 20:45
Lazio
-
Udinese
sabato 04 Dicembre 2021 - ore 15:00
Milan
-
Salernitana
sabato 04 Dicembre 2021 - ore 18:00
Roma
-
Inter
sabato 04 Dicembre 2021 - ore 20:45
Napoli
-
Atalanta
domenica 05 Dicembre 2021 - ore 12:30
Bologna
-
Fiorentina
domenica 05 Dicembre 2021 - ore 15:00
Spezia
-
Sassuolo
Venezia
-
Verona
domenica 05 Dicembre 2021 - ore 18:00
Sampdoria
-
Lazio
domenica 05 Dicembre 2021 - ore 20:45
Juventus
-
Genoa
lunedì 06 Dicembre 2021 - ore 18:30
Empoli
-
Udinese
lunedì 06 Dicembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
-
Torino
venerdì 10 Dicembre 2021 - ore 20:45
Genoa
-
Sampdoria
sabato 11 Dicembre 2021 - ore 15:00
Fiorentina
-
Salernitana
sabato 11 Dicembre 2021 - ore 18:00
Venezia
-
Juventus
sabato 11 Dicembre 2021 - ore 20:45
Udinese
-
Milan
domenica 12 Dicembre 2021 - ore 12:30
Torino
-
Bologna
domenica 12 Dicembre 2021 - ore 15:00
Verona
-
Atalanta
domenica 12 Dicembre 2021 - ore 18:00
Napoli
-
Empoli
Sassuolo
-
Lazio
domenica 12 Dicembre 2021 - ore 20:45
Inter
-
Cagliari
lunedì 13 Dicembre 2021 - ore 20:45
Roma
-
Spezia
venerdì 17 Dicembre 2021 - ore 18:30
Lazio
-
Genoa
venerdì 17 Dicembre 2021 - ore 20:45
Salernitana
-
Inter
sabato 18 Dicembre 2021 - ore 15:00
Atalanta
-
Roma
sabato 18 Dicembre 2021 - ore 18:00
Bologna
-
Juventus
sabato 18 Dicembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
-
Udinese
domenica 19 Dicembre 2021 - ore 12:30
Fiorentina
-
Sassuolo
domenica 19 Dicembre 2021 - ore 15:00
Spezia
-
Empoli
domenica 19 Dicembre 2021 - ore 18:00
Sampdoria
-
Venezia
Torino
-
Verona
domenica 19 Dicembre 2021 - ore 20:45
Milan
-
Napoli
martedì 21 Dicembre 2021 - ore 18:30
Udinese
-
Salernitana
martedì 21 Dicembre 2021 - ore 20:45
Genoa
-
Atalanta
Juventus
-
Cagliari
mercoledì 22 Dicembre 2021 - ore 16:30
Sassuolo
-
Bologna
Venezia
-
Lazio
mercoledì 22 Dicembre 2021 - ore 18:30
Inter
-
Torino
Roma
-
Sampdoria
Verona
-
Fiorentina
mercoledì 22 Dicembre 2021 - ore 20:45
Empoli
-
Milan
Napoli
-
Spezia
giovedì 06 Gennaio 2022 - ore 19:00
Atalanta
-
Torino
Bologna
-
Inter
Fiorentina
-
Udinese
Juventus
-
Napoli
Lazio
-
Empoli
Milan
-
Roma
Salernitana
-
Venezia
Sampdoria
-
Cagliari
Sassuolo
-
Genoa
Spezia
-
Verona
domenica 09 Gennaio 2022 - ore 15:00
Cagliari
-
Bologna
Empoli
-
Sassuolo
Genoa
-
Spezia
Inter
-
Lazio
Napoli
-
Sampdoria
Roma
-
Juventus
Torino
-
Fiorentina
Udinese
-
Atalanta
Venezia
-
Milan
Verona
-
Salernitana
domenica 16 Gennaio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Inter
Bologna
-
Napoli
Fiorentina
-
Genoa
Juventus
-
Udinese
Milan
-
Spezia
Roma
-
Cagliari
Salernitana
-
Lazio
Sampdoria
-
Torino
Sassuolo
-
Verona
Venezia
-
Empoli
domenica 23 Gennaio 2022 - ore 15:00
Cagliari
-
Fiorentina
Empoli
-
Roma
Genoa
-
Udinese
Inter
-
Venezia
Lazio
-
Atalanta
Milan
-
Juventus
Napoli
-
Salernitana
Spezia
-
Sampdoria
Torino
-
Sassuolo
Verona
-
Bologna
domenica 06 Febbraio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Cagliari
Bologna
-
Empoli
Fiorentina
-
Lazio
Inter
-
Milan
Juventus
-
Verona
Roma
-
Genoa
Salernitana
-
Spezia
Sampdoria
-
Sassuolo
Udinese
-
Torino
Venezia
-
Napoli
domenica 13 Febbraio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Juventus
Empoli
-
Cagliari
Genoa
-
Salernitana
Lazio
-
Bologna
Milan
-
Sampdoria
Napoli
-
Inter
Sassuolo
-
Roma
Spezia
-
Fiorentina
Torino
-
Venezia
Verona
-
Udinese
domenica 20 Febbraio 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Spezia
Cagliari
-
Napoli
Fiorentina
-
Atalanta
Inter
-
Sassuolo
Juventus
-
Torino
Roma
-
Verona
Salernitana
-
Milan
Sampdoria
-
Empoli
Udinese
-
Lazio
Venezia
-
Genoa
domenica 27 Febbraio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Sampdoria
Empoli
-
Juventus
Genoa
-
Inter
Lazio
-
Napoli
Milan
-
Udinese
Salernitana
-
Bologna
Sassuolo
-
Fiorentina
Spezia
-
Roma
Torino
-
Cagliari
Verona
-
Venezia
domenica 06 Marzo 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Torino
Cagliari
-
Lazio
Fiorentina
-
Verona
Genoa
-
Empoli
Inter
-
Salernitana
Juventus
-
Spezia
Napoli
-
Milan
Roma
-
Atalanta
Udinese
-
Sampdoria
Venezia
-
Sassuolo
domenica 13 Marzo 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Genoa
Fiorentina
-
Bologna
Lazio
-
Venezia
Milan
-
Empoli
Salernitana
-
Sassuolo
Sampdoria
-
Juventus
Spezia
-
Cagliari
Torino
-
Inter
Udinese
-
Roma
Verona
-
Napoli
domenica 20 Marzo 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Atalanta
Cagliari
-
Milan
Empoli
-
Verona
Genoa
-
Torino
Inter
-
Fiorentina
Juventus
-
Salernitana
Napoli
-
Udinese
Roma
-
Lazio
Sassuolo
-
Spezia
Venezia
-
Sampdoria
domenica 03 Aprile 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Napoli
Fiorentina
-
Empoli
Juventus
-
Inter
Lazio
-
Sassuolo
Milan
-
Bologna
Salernitana
-
Torino
Sampdoria
-
Roma
Spezia
-
Venezia
Udinese
-
Cagliari
Verona
-
Genoa
domenica 10 Aprile 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Sampdoria
Cagliari
-
Juventus
Empoli
-
Spezia
Genoa
-
Lazio
Inter
-
Verona
Napoli
-
Fiorentina
Roma
-
Salernitana
Sassuolo
-
Atalanta
Torino
-
Milan
Venezia
-
Udinese
sabato 16 Aprile 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Verona
Cagliari
-
Sassuolo
Fiorentina
-
Venezia
Juventus
-
Bologna
Lazio
-
Torino
Milan
-
Genoa
Napoli
-
Roma
Sampdoria
-
Salernitana
Spezia
-
Inter
Udinese
-
Empoli
domenica 24 Aprile 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Udinese
Empoli
-
Napoli
Genoa
-
Cagliari
Inter
-
Roma
Lazio
-
Milan
Salernitana
-
Fiorentina
Sassuolo
-
Juventus
Torino
-
Spezia
Venezia
-
Atalanta
Verona
-
Sampdoria
domenica 01 Maggio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Salernitana
Cagliari
-
Verona
Empoli
-
Torino
Juventus
-
Venezia
Milan
-
Fiorentina
Napoli
-
Sassuolo
Roma
-
Bologna
Sampdoria
-
Genoa
Spezia
-
Lazio
Udinese
-
Inter
domenica 08 Maggio 2022 - ore 15:00
Fiorentina
-
Roma
Genoa
-
Juventus
Inter
-
Empoli
Lazio
-
Sampdoria
Salernitana
-
Cagliari
Sassuolo
-
Udinese
Spezia
-
Atalanta
Torino
-
Napoli
Venezia
-
Bologna
Verona
-
Milan
domenica 15 Maggio 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Sassuolo
Cagliari
-
Inter
Empoli
-
Salernitana
Juventus
-
Lazio
Milan
-
Atalanta
Napoli
-
Genoa
Roma
-
Venezia
Sampdoria
-
Fiorentina
Udinese
-
Spezia
Verona
-
Torino
domenica 22 Maggio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Empoli
Fiorentina
-
Juventus
Genoa
-
Bologna
Inter
-
Sampdoria
Lazio
-
Verona
Salernitana
-
Udinese
Sassuolo
-
Milan
Spezia
-
Napoli
Torino
-
Roma
Venezia
-
Cagliari
Pos.
V
P
S
Pti
1
Atalanta
0
0
0
0
2
Bologna
0
0
0
0
3
Cagliari
0
0
0
0
4
Empoli
0
0
0
0
5
Fiorentina
0
0
0
0
6
Genoa
0
0
0
0
7
Inter
0
0
0
0
8
Juventus
0
0
0
0
9
Lazio
0
0
0
0
10
Milan
0
0
0
0
11
Napoli
0
0
0
0
12
Roma
0
0
0
0
13
Salernitana
0
0
0
0
14
Sampdoria
0
0
0
0
15
Sassuolo
0
0
0
0
16
Spezia
0
0
0
0
17
Torino
0
0
0
0
18
Udinese
0
0
0
0
19
Venezia
0
0
0
0
20
Verona
0
0
0
0
5
Immobile (Lazio)
4
Pedro (Cagliari)
Dzeko (Inter)
3
Vlahovic (Fiorentina)
Martínez (Inter)
Veretout (Roma)
Pellegrini (Roma)
2
Zapata (Atalanta)
De Silvestri (Bologna)
Arnautovic (Bologna)
Destro (Genoa)
Fares (Genoa)
Criscito (Genoa)
Skriniar (Inter)
Correa (Inter)
Á. Morata (Juventus)
Leão (Milan)
Giroud (Milan)
Koulibaly (Napoli)
Caputo (Sampdoria)
Djuricic (Sassuolo)
Bastoni (Spezia)
Deulofeu (Udinese)
Zaccagni (Verona)
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni