Uno-due micidiale per entrare nella storia. Uno-due che Nicolò Zaniolo non dimenticherà facilmente nella carriera che è appena agli inizi. Uno-due al Porto nell'andata degli ottavi di finale, peccato solo che il gol di Lopez tenga ancora la qualificazione in bilico ma è uno sbuffo di rimmel sulla prestazione eccezionale del ragazzo che l'Inter ancora rimpiange di aver dato via per un rimpiazzo più ‘vecchio' (Radja Nainggolan) e costoso.

Sono felicissimo, è una giornata memorabile – ha ammesso a Sky Sport -. Adesso c’è il ritorno, penso alla squadra e non a me stesso. Vogliamo passare il turno. Abbiamo preparato la partita per non concedere nulla a loro, siamo stati bravi. Esultanza sotto la curva? E’ un’emozione unica.

 

Dopo Balotelli è Zaniolo il più giovane italiano a segnare in Champions

A 19 anni e 225 giorni Zaniolo è il secondo italiano più giovane di sempre a segnare in Champions League dopo Mario Balotelli (nel 2008 segnò contro l'Anorthosis a 18 anni e 85 giorni). Con la rete del raddoppio il centrocampista giallorosso diventa anche il più giovane italiano ad aver siglato due reti in una stessa partita della Coppa. Numeri alla mano, però, c'è ancora un'altra curiosità nella serata di grazia del ‘ragazzo' cresciuto nella Primavera nerazzurra: il 15 settembre 1999 Iker Casillas (che ha il doppio degli anni di Zaniolo) debuttò in Champions League. Allora l'eroe dell'Olimpico, del ‘predestinato' aveva appena due mesi e mezzo…

E' un piccolo record che si aggiunge a quello che sta mostrando partita dopo partita – ha aggiunto De Rossi -. Ha una forza fisica incredibile e l’abbina a un’ottima tecnica. E' un grande giocatore ma diventerà un campione.

L'exploit di Zaniolo è una bocciatura di mercato per l'Inter

Nota a margine, l'exploit di Zaniolo alimenta il rammarico dell'Inter e sottolinea le scelte sbagliate di mercato dell'estate scorsa. I nerazzurri avevano Cancelo (non riscattato poi è finito alla Juventus) e Zaniolo (spedito nella Capitale assieme a Santon nella trattativa per ninja costato complessivamente 38 milioni).