E' stato il tormentone a sorpresa di questa sessione di calciomercato invernale. La trattativa tra Napoli e Sassuolo per Politano si è conclusa con la proverbiale fumata nera dopo che nelle ultime ore della sessione di riparazione le parti si erano avvicinate e non poco, con una operazione potenziale da 37 milioni di euro complessivi. Una somma a dir poco importante per l'esterno offensivo con il Sassuolo che ha aperto al sì, troppo tardi però per chiudere l'operazione prima del fischio finale delle trattative.

Politano, l'ultima offerta di calciomercato del Napoli al Sassuolo

Nelle ultime ore di calciomercato il discorso tra Napoli e Sassuolo per Politano si è clamorosamente riaperto. Merito del Napoli che, secondo quanto riportato da Sky, si è spinto fino ad un'offerta di 29 milioni di euro (28 milioni più 1 di bonus), il prestito di Ounas e il cartellino di Farias. Un giocatore quest'ultimo che gli azzurri avrebbero dovuto prelevare dal Cagliari per 8 milioni e girare poi ai neroverdi (che a loro volta avrebbero poi "rimborsato" gli 8 milioni al club di De Laurentiis). Potenzialmente dunque il Napoli per Politano si è dimostrato pronto a mettere sul piatto 37 milioni di euro. Una cifra oggettivamente molto alta.

Perché è saltata la trattativa di mercato Napoli-Sassuolo per Politano

Alla fine però nonostante la corsa nelle ultime ore di mercato, la trattativa tra Napoli e Sassuolo per Politano si è conclusa con un nulla di fatto. Una volta raggiunto un accordo di massima non ci sono stati i tempi tecnici per formalizzare gli aspetti burocratici del contratto e depositare lo stesso. Niente da fare dunque per il trasferimento di Politano al Napoli, saltato nonostante una cifra nettamente superiore al reale valore del calciatore

La versione del Napoli sul mancato accordo per Politano

Nel corso della trasmissione Sky "Calciomercato l'Originale", l'esperto di mercato Gianluca Di Marzio ha rivelato alcuni retroscena forniti dal Napoli sulle fase finali della trattativa per Politano. La firma del giocatore sul contratto, sarebbe arrivata alle ore 22, mentre De Laurentiis avrebbe firmato la sua parte di documenti alle 22.47 per Politano e alle 22.50 per Ounas. Non sarebbero bastati dunque circa 10′ al Sassuolo per chiudere l'operazione.

Quanto vale realmente Politano

Il Sassuolo dunque era riuscito a tirare al massimo il prezzo di Politano (con la complicità anche dell'inserimento della Juventus), arrivando ad una cifra superiore ai 35 milioni complessivi, considerando anche il cartellino di Farias. Basti pensare che nella scorsa estate gli emiliani hanno rifiutato 8 milioni della Fiorentina e 12 dello Zenit per il classe 1993 acquistato nel 2015 per 3 milioni di euro. Quanto vale realmente Politano? A rispondere a questa domanda ci ha pensato  la piattaforma digitale Playratings che si occupa di analisi economiche sulla base delle prestazioni dei calciatori. Il 24enne Politano ha un prezzo che si aggira sugli 11 milioni di euro, con un valore di 8.5. In caso di trasferimento al Napoli la quotazione sarebbe  diventata di 15,21 milioni. Alla luce di queste cifre l'ultima offerta del Napoli appare assolutamente eccessiva.

Napoli, ancora una delusione sul mercato dopo i no di Verdi e Younes

Uno sforzo economico che conferma la volontà della dirigenza azzurra di assicurare comunque a Sarri un'ulteriore pedina per il suo reparto offensivo dopo la delusione per il rifiuto di Verdi e quello di Younes (è tornato in Olanda ma sarà in azzurro a giugno). Un mercato dunque che sostanzialmente non cambia nulla nella rosa a disposizione del mister che dovrà fare di necessità virtù con le pedine a disposizione nella seconda parte di stagione.