La statua di Bill Shankly e la Kop, l'aria che si respira a Anfield Road, la mistica e la tradizione che trasudano dal terreno di gioco e dagli spalti di quel glorioso stadio: tutto questo è Liverpool, una delle città inglesi ed europee che più vive di calcio. Andare a giocare nella tana dei Reds è sempre compito arduo ma nel calcio non ci sono imprese impossibili e vedendo qualche precedente anche il Napoli di Carlo Ancelotti può sperare in vista di domani sera. Gli azzurri dovranno cercare di non perdere per passare il turno e qualificarsi agli ottavi di Champions League e tra le quattro mura rosse quattro storie italiane hanno invertito le regole di Liverpool: Genoa, Roma,Fiorentina e Udinese hanno cambiato la storia e la speranza è che lo stesso avvenga con la squadra partenopea domani sera.

Pato Aguilera va sognare il Genoa

Nella stagione 1992/1993 il Genoa di Bagnoli si ritrova il Liverpool nei quarti di finale di Coppa Uefa. Dopo la vittoria per 2-0 a Marassi bisognava non perdere ma la doppietta di Pato Aguilera annullò la rete di Ian Rush e i rossoblù volarono in semifinale, dove non riuscirono a superare l'ostacolo Ajax.

Non basta Guigou: la Roma vince ad Anfield ma non passa

Durante la Coppa Uefa 2000/2001, agli ottavi di finale si scontrano Roma e Liverpool. I giallorossi di Fabio Capello devono recuperare ad Anfield lo 0-2 dell'andata e il rigore parato da Antonioli a Owen e la rete di Gianni Guigou danno speranza. Purtroppo successivamente verrà concesso e poi tolto da Garcia Aranda un calcio di rigore per fallo di mano di Babbel. La Roma viene eliminata nonostante una vittoria storica, la prima giallorossa in terra inglese.

Estasi Viola: Jorgensen e Gila battono i Reds

Durante la Champions League 2009/2010 la Fiorentina è arrivata ad Anfield Road libera di testa perché già sicura della qualificazione agli ottavi di finale: la squadra di Prandelli è andata a prendersi la prima posizione del girone E rimontando il vantaggio del Liverpool di Benayoun grazie alle reti di Martin Jorgensen e Alberto Gilardino. Al ritorno a Firenze i ragazzi di Prandelli vennero accolti come veri e propri eroi.

L'impresa dell'Udinese: 3-2 a Liverpool

L'ultima vittoria italiana ad Anfield Road è targata Udinese e risale all'Europa League 2012/2013. La squadra di Francesco Guidolin riuscì a battere il Liverpool di Suarez e Gerrard per 3-2, grazie alle reti di Di Natale, Pasquale e un autogoal di Coates.