Dopo la vittoria ottenuta in Francia contro il Marsiglia, il Napoli di Carlo Ancelotti è atteso dalla doppia e suggestiva sfida contro il Barcellona. Prima del ‘ritorno' che si giocherà al Michigan Stadium di Ann Arbor, la formazione partenopea sarà protagonista contro i blaugrana all’Hard Rock Stadium di Miami. Per Insigne e compagni sarà l'ultimo grande avversario prima del debutto in campionato contro la Fiorentina.

Dove vedere la partita in tv

Il fischio d'inizio della prima amichevole di prestigio contro il Barcellona sarà alle ore 1.30 (italiane), nella notte tra mercoledì 7 e giovedì 8 agosto. La partita sarà trasmessa in diretta esclusiva da Sky in modalità pay per view.

Come comprare la partita in tv

La decisione di trasmettere l'amichevole di Miami in Pay per View, obbligherà dunque ogni abbonato a pagare il costo di acquisto, pari a 10 euro, per poter usufruire della diretta televisiva. L'acquisto dell'evento potrà essere fatto tramite telecomando, SMS o chiamando il numero dedicato 199100200 e dalla pagina web del Fai da Te. Proprio perché trasmessa in modalità Pay per View, il match di Miami tra Napoli e Barcellona non avrà però la consueta copertura in streaming.

Le ultime notizie dal ritiro del Napoli

Con due partite da giocare in pochi giorni, Ancelotti avrà la possibilità di ruotare tutti i suoi uomini e di provare quei giocatori con meno minuti nelle gambe. Di fronte ad una delle grandi d'Europa, che non avrà però Leo Messi a disposizione a causa di un infortunio, rimediato dall'argentino nei giorni scorsi, il tecnico potrebbe così partire con una formazione leggermente modificata rispetto a quella scesa in campo al Velodrome contro l'OM. Giocatori come Chiriches e Di Lorenzo, potrebbero infatti partire dall'inizio e dare un po' di respiro a Luperto e Hysaj. Dalla metà campo in su, il Napoli dovrebbe invece giocare con gli stessi uomini utilizzati a Marsiglia.

Le probabili formazioni

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Chiriches, Ghoulam; Callejon, Fabian Ruiz, Elmas, Insigne; Mertens, Milik. All. Ancelotti.

BARCELLONA (4-3-3): Neto; N. Semedo, Piquè, Umtiti, J. Alba; Puig, De Jong, Rakitic; Griezmann, Perez, Dembelé. All. Valverde.

De Laurentiis e Ancelotti come Pertini e Bearzot

Durante il volo che ha portato la squadra negli Stati Uniti, a catturare l'attenzione di tutti è stata la partita a carte improvvisata da Carlo Ancelotti e Aurelio De Laurentiis. I due, che hanno giocato in coppia, hanno infatti sfidato (e battuto) in una una sfida a tressette l'altra coppia composta da Vallefuoco-De Matteis: rispettivamente segretario sportivo e team manager del Napoli. Un duello a carte che ha ricordato quello più celebre del giugno 1982, quando gli indimenticati Pertini e Bearzot si sfidarono in una partita di scopone insieme a Dino Zoff e Franco Causio.