305 CONDIVISIONI
Fifa World Cup 2018, i Mondiali in Russia
21 Giugno 2018
11:52

Come si fa un fisico alla Cristiano Ronaldo: dieta e palestra, così si tiene in forma

I segreti del fisico di Cristiano Ronaldo. Un regime alimentare austero ma completo che evita tutto ciò sia poco salutare, dall’alcool ai cibi trattati. La cura del corpo maniacale, tra test sulla massa grassa, allenamenti, fitness e nuoto. E poi, ancora, la “dieta del sonno” per riposare la mente. E avere a 33 anni un fisico e prestazioni da 23enne.
A cura di Alessio Pediglieri
305 CONDIVISIONI

Il segreto di Cristiano Ronaldo? Non ce n'è solamente uno, ma diversi segreti che messi insieme rivelano una miscela esplosiva per il fenomeno portoghese che sta strabiliando tutti al Campionato del Mondo in Russia. Quattro gol in due partite, trascinando il Portogallo ad una oramai certa qualificazione agli ottavi di finale, da protagonista. A 33 anni suonati, nessuno è ancora come Cr7: decisivo, goleador, perfetto.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Fifa World Cup 2018, i Mondiali in Russia

C'è chi dice che trascorre ore e ore in palestra, chi di ce che segue un rigorosissimo regime alimentare e chi ancora che è maniacale nella cura dei dettagli non solo del corpo ma anche della mente. Cristiano Ronaldo è tutto questo e ancor di più perché chi lo conosce bene o chi ci ha giocato insieme o lo ha allenato sa perfettamente che le qualità e le doti innate si sono valorizzate ancor più nel tempo attraverso una vita totalmente dedicata al professionismo.

La cura del corpo

Cristiano Ronaldo è  considerato da tutti – giustamente – una macchina perfetta. Il talento è stato coltivato alla perfezione e adesso il suo fisico non dimostra i 33 anni che ha, ma 10 di meno. I test dicono che ha una massa grassa del 7% contro il 10% degli altri, e una massa muscolare del 50%, mentre la media è del 46%. Come se fosse un 23enne, ma avendo già giocato 4 Mondiali e con il record del giocatore più anziano ad aver segnato una tripletta in un campionato del mondo oltre che massimo goleador europeo con la maglia di una nazionale.

Il riposo mentale

Non solo il fisico, ma anche la mente deve essere curata e così Ronaldo segue da sempre la cosiddetta "dieta del sonno". Cr7 non dorme mai 8 ore filate di sonno ma – come suggerisce lo sleep adviser più famoso al mondo. il consulente del sonno Nick Littlehales – per gli atleti professionisti l’ideale sono cinque piccoli riposini di novanta minuti divisi nell’arco della giornata. Non solo, quando riposa Cristiano deve farlo in posizione fetale e con biancheria pulita, preferibilmente da solo con un materasso di schiuma e di dieci centimetri.

Il regime alimentare

Infine l'alimentazione, che  è l'elemento che unisce i vari momenti della giornata. Cristiano Ronaldo ha affermato di mangiare tutto evitando ciò che può essere dannoso per il corpo, come l’alcol, le bevande zuccherate e i cibi trattati. Mangia sano, frutta, verdura, cereali e proteine con una colazione a base di formaggio, prosciutto, croissant, yoghurt, toast con avocado e frutta secca mentre la sera preferisce proteine, quindi, carne, uova, insalata e patate.

L'allenamento fisico

Se a tutto ciò si uniscono gli allenamenti, il gioco è fatto. Oltre alle sedute con i compagni, cristiano Ronaldo non perde mai occasione di allenare il proprio fisico, in ogni modo. Anche col fitness o con altri sport che lo tengano in movimento, dal ping pong alle sfide di calcetto con gli amici, fino alle nuotate in piscina. Poi, massaggi, fisioterapia e bagni ‘ghiacciati' per preservare la muscolatura dai traumi.

305 CONDIVISIONI
793 contenuti su questa storia
Il gol più bello dei Mondiali è quello di Benjamin Pavard in Francia-Argentina
Il gol più bello dei Mondiali è quello di Benjamin Pavard in Francia-Argentina
Francia, Kylian Mbappé ha giocato la semifinale e la finale con tre vertebre bloccate
Francia, Kylian Mbappé ha giocato la semifinale e la finale con tre vertebre bloccate
Croazia, il fotografo 'abbattuto' dall'esultanza in semifinale viene invitato in vacanza
Croazia, il fotografo 'abbattuto' dall'esultanza in semifinale viene invitato in vacanza
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni