La scaramanzia evidentemente non abita dalle parti di Parigi. A poche ore dal fischio d'inizio dell'arbitro Pitana, il 43enne fischietto argentino scelto per la finale, sul web è già comparsa una fotografia che ritrae la nuova maglia della Francia realizzata dalla Nike per la vittoria del Mondiale. A pubblicare la foto della divisa con le due stellette (una per ogni Coppa del Mondo vinta), è stato un sito specializzato nel rivelare in anteprima le divise calcistiche.

Secondo Footy Headlines, sarebbero infatti già pronte almeno 20.000 magliette da mettere sul mercato subito dopo la finale di Mosca. Divise che, in caso di successo di Mbappè e compagni, andrebbero a ruba in Francia dove qualcuno sta inoltre già pensando all'eventuale festa con tanto di parata trionfale sugli Champs Elysées a Parigi.

Il ritardo del 1998

Al di là del fattore scaramantico, la scelta della federazione francese è stata presa per evitare inconvenienti di tipo organizzativo. Dopo il Mondiale del 1998, che Zidane e compagni vinsero nella finale di Saint-Denis contro il Brasile, la preziosa maglia con la prima stella non fu infatti immediatamente disponibile per l'acquisto ma arrivò nei negozi solo parecchi giorni dopo il successo mondiale. Un ritardo che i tifosi non apprezzarono e che venne addebitato all'allora sponsor tecnico Adidas.

Dopo aver fatto tesoro di ciò che successe nel luglio del '98, la Nike ha dunque portato avanti la produzione delle nuove divise con qualche giorno d'anticipo. Le magliette, che sono state prodotte in Thailandia, sarebbero già in consegna e pronte per essere vendute nei primi giorni della prossima settimana. Croazia permettendo, lo sponsor tecnico della nazionale francese conta nel successo a Mosca e nella più che probabile vendita record delle nuove divise.