Dopo l'allarme scattato nei giorni scorsi, nel ritiro del Brasile ora c'è tranquillità: Neymar ha recuperato dal problema alla caviglia e sarà regolarmente in campo dal primo minuto per provare a trascinare nella sfida contro il Costa Rica. A rivelare la presenza del numero 10 nella gara di domani è stato proprio il commissario tecnico della Seleçao Tite in conferenza stampa:

Neymar ci sarà. Io dico che avrebbe bisogno di cinque partite per tornare in piena forma, visto che è stato fermo più di tre mesi. Ma qui siamo al Mondiale e quindi si va di fretta.Contro gli svizzeri Neymar è stato troppo individualista? Assolutamente no, ma lui ha caratteristiche specifiche, che sono un po' quelle del calcio brasiliano: finta, va dentro, cerca di saltare l'uomo. Che male c'è.e

Il selezionatore del Brasile non ha nascosto l'importanza del match di domani contro il Costa Rica, che potrebbe risultare già decisiva dopo il mezzo passo falso fatto all’esordio contro la Svizzera:

Visto il nostro pareggio nel primo match contro la Svizzera, quello di domani è già un confronto decisivo, e ne abbiamo coscienza. Ci vogliono i tre punti, e quindi anche una maggiore efficacia offensiva da parte nostra. La formazione sarà la stessa che ha cominciato contro la Svizzera, ma ci saranno delle modifiche di posizionamento.

Le probabili formazioni di Brasile-Costa Rica

Non dovrebbero esserci cambiamenti negli undici titolari per la gara di San Pietroburgo con Willian, Coutinho e Neymar a supporto di Gabriel Jesus; Casemiro e Paulinho nel ruolo di mediani e Danilo, Miranda, Thiago Silva e Marcelo davanti ad Alisson.

BRASILE (4-2-3-1): Alisson; Danilo, Miranda, Thiago Silva, Marcelo; Casemiro, Paulinho; Willian, Coutinho, Neymar; Gabriel Jesus. All.: Tite.

COSTA RICA (5-4-1): Navas; Gamboa, Gonzalez, Acosta, Duarte, Calvo; Venegas, Guzman, Borges, Ruiz; Urena. All.: Ramirez.