Ultimi giorni di mercato caldi, anzi caldissimi, per il futuro di Mauro Icardi. Le ultime notizie sul centravanti argentino raccontano di un'apertura alla possibilità di un addio ai nerazzurri, arrivata in un contatto tra l'ad Marotta e Wanda Nara. Le parti avrebbero parlato anche di un possibile prolungamento del contratto di un anno per Maurito, una soluzione funzionale al possibile addio in prestito. Una soluzione valida solo per certe squadre e non per la Juve che invece dovrebbe acquistare l'argentino solo a titolo definitivo. Oltre ai bianconeri e al Napoli, su Icardi c'è forte il Monaco che tenta il rilancio, e spunta anche l'Atletico Madrid che sogna il colpaccio sul gong di mercato

Inter, Mauro Icardi apre all'addio nelle ultime notizie di calciomercato

Le ultime notizie su Mauro Icardi raccontano dunque di un ritorno al dialogo tra l'ad dell'Inter Beppe Marotta e Wanda Nara. La compagna-agente del centravanti argentino, per la prima volta avrebbe aperto al possibile addio del suo assistito dopo settimane in cui era stata ribadita ad oltranza la volontà di una permanenza a Milano per provare a convincere Conte al dietrofront.

Perché Icardi potrebbe rinnovare il contratto di un anno con l'Inter prima dell'addio

Secondo quanto riportato da Sky Sport, le parti avrebbero anche aperto al possibile prolungamento del contratto di Icardi per un'altra stagione? Perché l'Inter sta pensando a questa soluzione? In questo modo il club milanese potrebbe facilitare la pista del prestito del suo giocatore, con la prospettiva poi d'incassare, magari non nell'immediato, una cifra importante agevolando l'ipotetica società acquirente. Attenzione però perché questa prospettiva non è concretizzabile per la Juventus: l'Inter sarebbe disposta a cedere Maurito ai bianconeri solo a titolo definitivo (difficile ormai l'ipotesi di uno scambio con Dybala)

Icardi tra Napoli e Juventus, spuntano Monaco e Atletico Madrid

La Juventus però finora è rimasta alla finestra (eccezion fatta per un sondaggio su un ipotetico inserimento di Mandzukic come contropartita), al contrario del Napoli che ora non sembra intenzionato ad aspettare e chiude per Llorente. Attenzione però alle piste di mercato straniere. Si è rifatto vivo per Icardi il Monaco che avrebbe bussato nuovamente alla porta dell'Inter mettendo sul piatto 65 milioni di euro (e contratto da 10 milioni al giocatore). Una prospettiva però che al momento non intriga Maurito. Quest'ultimo piace anche molto a Simeone che potrebbe farne il punto di riferimento del suo Atletico Madrid che sfiderà nuovamente la Juve in Champions. Sarà un fine settimana incandescente e decisivo per il futuro di Icardi