Fumata bianca in arrivo in casa rossonera. Marco Giampaolo è pronto a diventare il nuovo allenatore del Milan. La trattativa per il tecnico classe 1967 è ormai in discesa e la conferma arriva dal vertice milanese con il neo direttore tecnico del club del capoluogo lombardo Paolo Maldini. Dopo la rescissione con la Sampdoria, Giampaolo potrà iniziare la sua nuova avventura in panchina firmando un contratto biennale con opzione per un'altra stagione con il Milan.

Marco Giampaolo nuovo allenatore del Milan, le ultime notizie sull'incontro a Milano con Maldini

La trattativa per fare di Marco Giampaolo il nuovo allenatore del Milan potrebbe essere arrivata al capolinea. Stando alle ultime notizie riportate dai colleghi di Sportmediaset, il tecnico classe 1967 è a Milano dove incontrerà nelle prossime ore il neo direttore tecnico rossonero Paolo Maldini che lo ha voluto fortemente nelle vesti di erede di Gennaro Gattuso. Dopo aver limato gli ultimi dettagli, e le formalità burocratiche, compresa la rescissione con la Sampdoria, Giampaolo potrà apporre la sua firma al primo contratto da allenatore del Milan

Giampaolo al Milan, i dettagli e le cifre del contratto del nuovo allenatore

Non sembrano esserci più dubbi dunque sul futuro della panchina del Milan. Dopo le conferme dei giorni scorsi, adesso è il momento di mettere nero su bianco: nelle prossime ore dopo la separazione dalla Samp, Giampaolo potrebbe legarsi al Milan firmando un contratto biennale, con opzione per il terzo. Quanto percepirà d'ingaggio sulla panchina dei rossoneri? Per il classe 1967 di Bellinzona stesso stipendio del suo predecessore, con circa 2 milioni di euro a stagione. 

Giampaolo e il calciomercato del Milan, le ultime notizie

In realtà pur non avendo ancora formalizzato l'accordo con Giampaolo, e in virtù di un'intesa già raggiunta da tempo, il Milan si è già mosso sul mercato seguendo anche le indicazioni dell'erede di Gattuso. Ne è una dimostrazione l'acquisto di Rade Krunic dall'Empoli, che ha già lavorato agli ordini di Giampaolo proprio in toscana. E' il centrocampo il reparto dei rossoneri oggetto di un vero e proprio restyling: oltre a Krunic infatti i dirigenti del Milan hanno messo nel mirino Sensi, Veretout e Januzaj. Mentre tutto da definire la posizione di Suso che potrebbe non trovare particolare spazio negli schemi del nuovo tecnico ed essere sacrificato dai rossoneri che incasserebbero un tesoretto dalla sua cessione.