94' Alisson fa il miracolo, il Liverpool vince, Napoli eliminato

Callejon ha l'occasione migliore del Napoli, ma la sua conclusione è altissima. Anche Klopp fa i cambi, il Napoli si sbilancia e lascia praterie ai Reds, Mané ha un'occasione d'oro, pallone alle stelle. Milik al 92′ ha un'occasionissima, Alisson fa una parata strepitosa e salva il Liverpool che vince 1-0 e passa agli ottavi. Il Napoli è fuori.

74' 3-1 del PSG, gol di Marquinhos

Chiude definitivamente i giochi per la partita, la qualificazione e il primo posto nel girone il Paris Saint Germain che si porta sul 3-1 contro la Stella Rossa, ha segnato il difensore brasiliano Marquinhos. In questo momenti francesi avanti con il Liverpool.

74' Ospina si riscatta, dice di no due volte a Salah

Anche con l'ingresso di Ghoulam il Napoli è diventato tambureggiante, il Liverpool si difende, anche se soffre, ma quando va in contropiede fa paura e va a un passo dal raddoppio, ma Ospina è bravissimo e due volte salva la sua porta, prima stoppa Salah con un intervento provvidenziale, poi mette una manona volante e respinge.

67' Dopo Zielinski entra Milik

Il primo cambio del Napoli è Zielinski, subentrato a Fabian Ruiz. Sei minuti più tardi tocca all'altro polacco Milik, che prende il posto di Mertens. Il centravanti di Ancelotti è in grande forma e proverà a segnare pure contro i Reds nel tempio di Anfield.

59' Gobeljic, Stella Rossa 1 PSG 2

In casa la Stella Rossa si dimostra una squadra sempre ostica, a Belgrado i serbi accorciano le distanze con il Paris Saint Germain, gol di Gobeljic che ha battuto Buffon. Stella Rossa 1 Paris Saint Germain 2, con questo risultato francesi sempre qualificati e primi, fuori il Napoli.

45' Fine primo tempo

Il Napoli è sotto a Liverpool, decide Momo Salah. Il gol dell'egiziano regala gli ottavi al Liverpool e condanna all'Europa League la squadra di Ancelotti che è stata troppo timorosa. Troppo molle in avanti il Napoli che ha bisogno del peso di Milik e della rapidità di Ghoulam.

La classifica live Adesso il Napoli è fuori

Liverpool-Napoli 1-0, Stella Rossa-PSG 0-2. Sono questi i risultati dopo 45′ delle due partite del Gruppo B. In questo momento il Napoli è eliminato, passano con questi risultati francesi e inglesi. Il Paris è primo, il Liverpool meglio del Napoli per la differenza reti complessiva.

Classifica: PSG 11; Liverpool, Napoli 9; Stella Rossa 4.

40' Neymar, 2-0 del PSG

Il Paris Saint Germain raddoppia a Belgrado, ha segnato Neymar. Tutto facile per la squadra francese che trova il gol del 2-0 al 40′, Neymar fa quello che vuole, galoppa, entra in area di rigore e poi non sbaglia. La squadra di Tuchel è qualificata e con il primo posto.

33' Gol di Salah, 1-0 del Liverpool

Liverpool in vantaggio, ha segnato Salah, 1-0 del Liverpool. L'egiziano si inserisce bene, supera Mario Rui e Koulibaly si porta sul fondo e da posizione defilata supera Ospina, tutt'altro che irreprensibile. Un gol pesante, in questo momento il Napoli è fuori.

27' Il Liverpool preme, il Napoli resiste

Il Napoli è alle corde, il Liverpool attacca e prende sempre più campo, al 22′ i Reds passano con Mané, l'arbitro annulla, il fuorigioco c'era. La pressione della squadra di casa è fortissima, il Napoli resiste, ma non riesce a uscire, si vedono pochi gli esterni e le punte non ricevono palloni.

15' Fallaccio di Van Dijk su Mertens

A metà campo Van Dijk interviene in modo durissimo su Mertens, l'arbitro Skomina ammonisce l'olandese. Il difensore più pagato della storia interviene con il piede a martello e rischia di fare malissimo al belga, che sembra sul punto di uscire. Mertens si riprende e torna in campo.

9' Gol di Cavani, 1-0 del Paris Saint Germain

Il Paris Saint Germain passa in vantaggio in casa della Stella Rossa, ha segnato il ‘Matador' Cavani, su assist di Mbappé. L'attaccante che tra pochi giorni compirà vent'anni scappa sulla fascia e mette in mezzo, Cavani ben appostato insacca. Gol pesante, così il Paris è primo e qualificato.

8' Occasione per Salah, Hamsik fa tremare Alisson

La prima occasione vera ce l'ha il Liverpool con Salah, che sfrutta un errore di posizionamento della difesa azzurra e si inserisce bene, ma davanti a Ospina cicca. Il Napoli risponde alla grande, crea un'azione splendida e va alla conclusione con Hamsik, il tiro del Capitano è di poco sulla traversa.

Brividi Emozioni fortissime nel meraviglioso Anfield prima di Liverpool-Napoli

You'll Never Walk Alone è il meraviglioso inno del Liverpool e ogni volta che lo intonano i tifosi dei Reds prima di ogni partita casalinga sono momenti sempre estremamente emozionanti, è stato così pure stasera. Lo hanno cantato fortemente anche quando risuonava l'inno della Champions.

Curiosità Klopp ‘spia’ il riscaldamento del Napoli

Il Napoli e il Liverpool si stanno riscaldando prima della partita di Anfield. Jurgen Klopp dà le spalle alla sua squadra e guarda invece l'allenamento dei giocatori di Ancelotti, il tecnico tedesco sta cercando di scrutare qualche segreto azzurro.

Così in campo Le formazioni di Liverpool-Napoli

Titolarissimi per Ancelotti che in porta schiera Ospina, in difesa ritrova Albiol e mette Maksimovic sulla destra, in avanti Insigne e Mertens. Solito 4-3-3 per Klopp, che recupera Mané.

Presidente De Laurentiis: “Se il Napoli esce dalla Champions non cambia nulla”

De Laurentiis, a Liverpool con la squadra, in un'intervista rilasciata a ‘Sky Sport' ha provato a rendere più sereno l'ambiente e ha detto che anche se il Napoli dovesse essere eliminato dalla Champions non sposterebbe nulla. Poi il presidente ha esaltato il tecnico Ancelotti:

Che atmosfera c'è? E' un'atmosfera bellissima. Perché quella che giocheremo stasera è una partita molto importante. Perché la Champions è straordinaria e andrebbe sia allargata che fatta durare di più. Tutti vivono questa competizione con il grande desiderio di fare bene e con grande concentrazione. Se usciamo non cambia nulla. Nel ritiro estivo ho detto che il nostro grande acquisto è Carlo Ancelotti, ha bisogno di tempo, deve resettare ciò che è stato lasciato con le integrazioni del caso e quindi sono felicissimo di aver trovato un collaboratore come di solito li trovo solo nel cinema.

Numeri Tabù inglese per il Napoli

La squadra partenopea ha un cattivo rapporto con l'Inghilterra. Nell'era De Laurentiis gli azzurri hanno perso contro Liverpool, Chelsea, Arsenal e Manchester City, contro cui hanno anche ottenuto un buon pareggio nel 2011. Ko anche tanti anni fa contro Burnley e Leeds. Tra Champions, Coppa delle Coppe e Europa League (anche con le vecchie denominazioni) il Napoli non ha mai vinto in Inghilterra.

I precedenti All’andata vinse il Napoli 1-0

All'andata il Napoli, lo scorso  3 ottobre, si è imposto per 1-0, segnò Insigne nei minuti finali. Liverpool e Napoli si sono affrontate in altre due occasioni, nella stagione 2010-2011, era la fase a gironi dell'Europa League. Al San Paolo finì 0-0, mentre nella gara giocata in terra d'Albione il Liverpool si impose 3-1.

Tutte le combinazioni Il Napoli si qualifica se…

Il Napoli è al comando del raggruppamento ma non ha alcuna garanzia. Hamsik e compagni passano se vincono o pareggiano, ma potrebbero qualificarsi anche in caso di sconfitta con un gol di scarto, a patto che ne realizzino almeno uno, ma quest'ultima ipotesi potrebbe non bastare se il Paris Saint Germain pareggerà contro la Stella Rossa. Perché in caso di vittoria del Liverpool e pari del Paris tutte e tre chiuderebbero a 9 punti e varrebbe la classifica avulsa che premierebbe il Napoli solo in caso di sconfitta con un gol di scarto, ma con almeno tre gol realizzati.

Classifica: Napoli 9; PSG 8; Liverpool 6; Stella Rossa 4.

Scelte Reds I dubbi di Klopp

Klopp fuori casa ha sempre perso in questa edizione della Champions, ma Anfield ha ottenuto due successi e adesso proverà ad allungare la serie, che è aperta da un bel po', perché i Reds in casa hanno vinto anche le ultime due gare casalinghe della scorsa stagione (3-0 al City, 5-2 alla Roma). Joe Gomez si è rotto una gamba e non ci sarà, dubbio Mané. Se il senegalese non ce la farà in attacco giocherà Shaqiri.

Titolarissimi Le scelte di Ancelotti per il Liverpool

Ancelotti, che fin qui in Champions non ha mai perso, contro il Frosinone ha fatto rifiatare molti titolarissimi. In Champions League gli azzurri hanno una squadra titolare e pare semplice capire chi giocherà stasera a Liverpool. In porta torna Ospina, in difesa c'è solo il dubbio Albiol, Maksimovic sarà sicuramente tra i titolari. A metà campo tornano Callejon e Fabian Ruiz, davanti Mertens e Insigne.

Qualificazione Liverpool e Napoli si giocano gli ottavi di finale

Liverpool-Napoli è senz'altro la sfida più attesa di quest'ultimo turno di Champions League. I Reds, finalisti nella scorsa stagione, devono vincere se vogliono arrivare nuovamente alla fase a eliminazione diretta, i partenopei inseguono una qualificazione che sarebbe memorabile, perché in pochi al momento del sorteggio davano delle chance alla squadra di Ancelotti, inserita nel girone con due delle otto squadre candidate per la vittoria finale.