94' Croazia-Nigeria 2-0

A Kaliningrad la Croazia agevolmente si sbarazza della Nigeria. Un gol per tempo e tre punti pesantissimi per la nazionale di Dalic. La Croazia adesso comanda nel Gruppo D con 3 punti ed è seguita da Argentina e Islanda, che oggi hanno pareggiato 1-1, ultima la Nigeria. Giovedì c'è Argentina-Croazia. Per Messi e compagni sbagliare è vietato.

70' Modric su rigore, raddoppia la Croazia

Sugli sviluppi di un corner Mandzukic va sul pallone ma viene trattenuto da Troost-Ekong per l'arbitro Ricci è calcio di rigore per la Croazia. Decisione corretta. Dopo le numerose polemiche il rigore si batte. Modric non sente la tensione, spiazza il portiere avversario e raddoppia. La Croazia si porta sul 2-0 e mette una seria ipoteca sulla partita.

 

65' La Nigeria attacca, ma non sfonda

Il secondo tempo mantiene come il primo ritmi molto lenti, ma a differenza dei primi quarantacinque minuti è la Nigeria che attacca, d'altronde deve recuperare un gol. La Croazia si difende bene e cerca in contropiede il raddoppio, che non arriva. Insomma tutto aperto.

45' All’intervallo Croazia in vantaggio

Meglio la Croazia nel primo tempo, ma occasioni da gol se ne sono viste pochissime a Kaliningrad. Serviva una zampata alla squadra di Dalic che al 32′ è passata grazie all'autorete di Etebo, goffo e sfortunato dopo un colpo di testa di Mandzukic.

32' Gol della Croazia, 1-0 alla Nigeria

La Croazia passa in vantaggio sulla Nigeria. Sugli sviluppi di un corner, Kramaric e Rebic vanno sul pallone che però viene colpito meravigliosamente in tuffo da Mandzukic, il colpo di testa dello juventino viene deviato da Etobo, che sfortunatamente regala l'1-0 ai balcanici.

 

30' Giallo per Rakitic

Partita giocata fin qui a ritmi blandissimi. La Croazia fa la partita, ma non ci sono spunti da segnalare, la Nigeria si difende bene e non soffre. Alla mezz'ora cartellino giallo per Rakitic, autore di un brutto fallo.

Shirt La Nigeria in campo con la seconda maglia

3 milioni di maglie vendute in un battito di ciglia e oltre duecentocinquanta milioni di dollari di guadagno. La Nigeria con la nuova maglia ha spopolato. Sui social tutti sono impazziti per questa splendida divisa, che però è stata accantonata nell'esordio Mondiale. Contro la Croazia i nigeriani sono scesi in campo con un completo verde.

1' Via

Inizia il Mondiale di Croazia e Nigeria, si gioca a Kalinigrad. La squadra africana ha battuto il calcio d'inizio. Il primo match del Gruppo D si è giocato nel pomeriggio, Argentina e Islanda hanno pareggiato 1-1, Messi ha fallito un calcio di rigore a metà del secondo tempo.

Le scelte Le formazioni di Croazia-Nigeria

Gruppo D Modric e tanti italiani sfidano la Nigeria

A Kaliningrad, enclave russa dopo un paio di secoli fa nacque il grande filosofo tedesco Immanuel Kant, inizia il Mondiale della Croazia e della Nigeria, due squadre molto ambiziose inserite nel Gruppo D, quello più equilibrato. Argentina e Islanda, incluse nel raggruppamento, hanno pareggiato 1-1. La Croazia vorrebbe sorprendere e si affida a Mandzukic, Perisic e Modric. La Nigeria, con la sua meravigliosa maglia, punta su Iwobi e Moses.