05 agosto 23:07 Inter, torna di moda il nome di Vidal: il Barcellona ha deciso di venderlo

Nel giorno della presentazione di Radja Nainggolan al Cagliari, l'Inter torna a lavorare su quello che potrebbe essere il suo sostituto: Arturo Vidal. Dopo il tentativo fatto dodici mesi fa, il club nerazzurro sarebbe nuovamente sotto per riportare il cileno in Italia. Dalla Spagna sarebbero infatti arrivati nuovi segnali d'apertura, con il tecnico Ernesto Valverde che avrebbe inserito il nome del centrocampista nella lista di giocatori cedibili dal club blaugrana. Costato al Barcelona circa 20 milioni di euro giusto un anno fa, Vidal potrebbe a questo punto arrivare a Milano (dove Conte lo accoglierebbe a braccia aperte) in prestito oneroso con un diritto di riscatto a cifre non impossibili.

05 agosto 22:45 Dalla Spagna, Zidane fa fuori James Rodriguez: chiesta la cessione del colombiano

I tifosi del Napoli continuano a sognare James Rodriguez. Le ultime notizie di mercato del club di Aurelio De Laurentiis arrivano dalla Spagna e aprono confortanti prospettive per la difficile trattativa. Secondo il prestigioso quotidiano ‘Marca', nonostante le pressioni del club che lo vorrebbe trattenere, Zinedine Zidane avrebbe ancora una volta chiesto la cessione (il prima possibile) del giocatore colombiano appena rientrato dal prestito al Bayern Monaco. A rendere possibile il passaggio del ‘Bandido', oltre alla sua volontà di raggiungere Ancelotti a Castel Volturno, è arrivato nelle ultime ore anche il rifiuto dello United che ha rispedito a Madrid l'offerta di James Rodriguez più soldi per il cartellino di Paul Pogba.

05 agosto 22:16 Balotelli, prende corpo l’ipotesi Flamengo: Mario avrebbe già dato il suo ok

Dopo le suggestioni dei giorni scorsi, quando è stato accostato a diverse società italiane (tra queste anche Brescia e Verona), Mario Balotelli potrebbe ancora una volta lasciare l'Italia e diventare il primo giocatore italiano a scendere in campo con la maglia di un club storico brasiliano. La società che sta aspettando una risposta da Mino Raiola e dallo stesso attaccante sarebbe il Flamengo: sulle tracce di Balotelli ormai da giorni.

"Balotelli è un grande giocatore – ha spiegato Rodolfo Landim, il presidente del club rossonero – Abbiamo avuto un contatto con Mario, che da parte sua ha mostrato interesse nel giocare col Flamengo. Ma per il momento non c'è stato niente di più". Balotelli non sarebbe tra l'altro il solo a trasferirsi in Brasile, dato che anche per il fratello Enock sarebbe pronto un contratto con il Boavista: squadra dello stato di Rio de Janeiro.

05 agosto 22:04 Juventus, niente Inghilterra per Dybala: la ‘Joya’ sogna il Paris Saint-Germain

Arrivato a Torino per le visite mediche, senza peraltro incontrare Maurizio Sarri per avere delucidazioni sul progetto bianconero, Paulo Dybala pare aver ormai detto ‘no, grazie' alle offerte del Manchester United. Secondo il quotidiano piemontese ‘La Stampa', l'attaccante argentino lascerà comunque la società bianconera poiché non rientrerebbe nelle scelte del nuovo allenatore juventino. Ad ingolosire Dybala, sul quale rimane vigile anche l'Inter di Suning, potrebbe così arrivare il Paris Saint-Germain: club gradito all'entourage del giocatore di Laguna Larga. La dirigenza parigina, capitanata da Leonardo, si fionderebbe sull'argentino qualora dovesse concretizzarsi il ritorno di Neymar al Barcellona.

Ufficiale Benedetto al Marsiglia per 4 anni: 16 milioni al Boca

L'Olympique Marsiglia ha il suo attaccante per la nuova stagione. Dario Benedetto è approdato in Ligue 1. L'ex attaccante del Boca Juniors si è trasferito in Europa, l'operazione di calciomercato è stata annunciata dallo stesso club marsigliese sui suoi canali social, con un video di benvenuto, in cui il giocatore saluta il suo nuovo pubblico, rendendo il passaggio ufficiale.

L'argentino ha lasciato gli Xeneizes dopo 3 anni, in cui è diventato un idolo dei tifosi e affronterà la nuoca stagione con la maglia del Marsiglia. Operazione da circa 16 milioni di euro, che entreranno nelle casse della nuova squadra di Daniele De Rossi, mentre per quanto riguarda Benedetto si è legato al Marsiglia per i prossimi 4 anni, con opzione per il quinto.

05 agosto 21:49 Roma, su Olsen c’è il Montpellier: la conferma arriva dal presidente dei francesi

Per Robin Olsen il futuro è ormai segnato. Scavalcato nelle gerarchie della scorsa stagione da Antonio Mirante, il numero uno svedese dovrebbe infatti lasciare la Roma entro questa finestra estiva di mercato. Dopo l'arrivo in Italia del suo agente, che ha già ricevuto qualche proposta in giro per l'Europa (si parla di Copenaghen e Fenerbahce), sono giunte dalla Francia anche le parole di Laurent Nicollin: il vulcanico presidente del Montpellier. "Robin Olsen? Sì, è una possibilità – ha dichiarato – Abbiamo contattato la Roma e il suo agente dovrebbe venire qui per parlare dell'aspetto finanziario e vedere come possiamo stabilire un prestito con un’opzione di acquisto".

05 agosto 21:35 Lecce, piace il greco Mitroglu: il club prova a soffiarlo alla concorrenza

Atteso da un inizio di campionato particolarmente difficile, il Lecce vuol sfruttare al meglio queste ultime settimane di mercato per rinforzare adeguatamente la rosa di Fabio Liverani. L'ultima indiscrezione arriva dalla Francia, dove secondo il quotidiano portoghese ‘A Boca' la società salentina avrebbe messo gli occhi addosso a Kostantinos Mitroglou: attaccante greco di 31 anni, attualmente in prestito al Galatasaray ma ancora sotto contratto con l'Olympique Marsiglia. Sull'ex capitano e giocatore della nazionale ellenica, ci sarebbero anche altri club interessati. Il Lecce vuol però provare a battere la concorrenza e affiancare Mitroglu al nuovo arrivato Gianluca Lapadula.

05 agosto 17:33 Bennacer: “Se il Milan chiama non si può dire di no”

Bennacer è uno dei quattro colpi di mercato del Milan. Il centrocampista che con l'Algeria ha appena vinto la Coppa d'Africa in un'intervista pubblicata sui canali social della società ha detto che quando il Milan chiama, non si può dire di no. L'ex dell'Empoli ha mostrato tutta la sua gioia e ha detto che sta scalpitando, aspetta solo il momento di giocare la sua prima gara ufficiale con la squadra di Marco Giampaolo, che lo ha espressamente voluto:

Il Milan è una delle squadre più gloriose al mondo per la sua storia. Quando il Milan chiama, non puoi dire di no. Devi solo andarci. Sono molto contento di essere qui e di far parte di questo club. Non so cosa dire se non che sono entusiasta ed onorato di essere qui. Un messaggio ai tifosi rossoneri? Forza Milan, tutti insieme siamo una grande squadra. Darò tutto me stesso per i tifosi e per la mia squadra. Non vedo l'ora di iniziare, mi farò trovare pronto al 2000%. L'Algeria? Un successo meraviglioso e inaspettato. Sono stato paziente, ora è tutto bellissimo. 

05 agosto 17:25 Cancelo lascia la Continassa, l’addio alla Juve è a un passo

Quella di oggi è una giornata importante per la Juventus e il Manchester City che in due trattative separate si scambieranno il brasiliano Danilo e il portoghese Cancelo. Gli accordi tra le società e i giocatori sono stati trovati. Mancano solo le ufficialità. Danilo diventerà un calciatore bianconero per 30 milioni di euro, percorso inverso per Cancelo, che nel pomeriggio di oggi ha già lasciato la Continassa, sede degli allenamenti della Juventus.

Un segnale molto preciso. Cancelo va via dai bianconeri, d'altronde la trattativa si deve chiudere presto, perché il mercato inglese chiude venerdì 9 agosto, il giorno prima dell'inizio della Premier League. Cancelo andrà da Guardiola che lo ha chiesto ottenuto, sarà solo il terzo vero acquisto del City, dopo il difensore Angelino e il centrocampista Rodri, preso dall'Atletico.

05 agosto 16:04 La Juve sogna ancora Pogba, l’offerta al Manchester United

Solskjaer ha detto che Pogba non si muoveSolskjaer ha detto che Pogba non si muove, il francese anche nella prossima stagione giocherà nel Manchester United. Mentre il Real Madrid sembra essersi rassegnato e sta puntando sull'olandese van de Beek dell'Ajax la Juventus, secondo il quotidiano spagnolo ‘As', invece ancora ci crede e dopo aver preso l'olandese de Ligt cercherà di chiudere un'altra grande trattativa quella per Paul Pogba.

L'offerta della Juve. I bianconeri non sono riusciti a cedere una serie di calciatori e non hanno un'enorme disponibilità e al Manchester United avrebbe proposto 50 milioni di euro più i cartellini di Blaise Matuidi, centrocampista francese campione del mondo, e Mario Mandzukic, attaccante esperto che sembra nato per giocare in Premier League. Difficile immaginare il sì dei Red Devils, ma il giocatore potrebbe spingere verso la cessione e lo scenario potrebbe cambiare.

05 agosto 15:44 Sampdoria, l’offerta per Ben Arfa

Eusebio Di Francesco ha in rosa già sei giocatori offensivi, incluso il giovane Maroni ventenne di Cordoba, ma ne vuole un altro. Con il 4-3-3 servono tanti elementi offensivi. La Sampdoria ha presentato un'offerta importante all'attaccante francese Hatem Ben Arfa, che in questo momento è svincolato dopo aver giocato con il Rennes. Prendere Ben Arfa non sarà semplice, anche se il triennale è allettante. Il francese ha ricevuto un'offerta molto ricca dagli Stati Uniti e il giocatore potrebbe decidere di preferire un campionato con meno storia a quello italiano, ma in MLS guadagnerebbe di più. Ben Arfa però ha voglia di riscatto e la proposta della Sampdoria potrebbe essere vincente anche se meno vantaggiosa economicamente.

Il brasiliano Rafael, ex Napoli, non sarà più il vice di Audero. Il portiere giocherà nel Reading, squadra londinese che gioca in Championship e che ha preso Boyé pochi giorni fa. Il nuovo secondo portiere potrebbe essere Chritsian Puggioni, che ha lasciato il Benevento, è genovese e già in tre stagioni ha vestito i colori blucerchiati.

05 agosto 14:02 Harry Maguire allo United per 92.8 milioni di euro, ora è ufficiale

Harry Maguirc ha già stabilito un record, è il difensore più costoso nella storia del calciomercato: 92.8 milioni di euro è la cifra che il Manchester United ha versato nelle casse del Leicester per rilevare il calciatore. Con il tweet da parte del club di Old Trafford è arrivata anche l'ufficialità di una trattativa chiusa già da settimane. Mancava solo l'annuncio arrivato nella giornata odierna.

Sono molto emozionato e felice di entrare a far parte di un club così glorioso – ha ammesso Maguire, come si apprende dal sito ufficiale del Manchester -. Ringrazio il Leicester e i suoi tifosi, per me venire allo United è stata una grande opportunità per la carriera. L'obiettivo è vincere trofei e non vedo l'ora di mettermi a disposizione.

05 agosto 13:50 Radja Nainggolan torna al Cagliari, adesso è anche ufficiale

Ben tornato a casa, ninja. È così che il Cagliari, attraverso un video pubblicato sui canali social, ha annunciato ufficialmente il rientro in rossoblù di Radja Nainggolan. Giunto a Cagliari nell'estate 2010 dal Piacenza, in quattro stagioni e mezzo ha collezionato con i sardi 137 partite e 7 gol. Il centrocampista belga sbarca sull'isola con la formula del prestito.

Il ‘Ninja' è tornato a casa: ha ascoltato il cuore, ha scelto di riabbracciare il popolo rossoblù. Quella gente che lo aveva accolto, adottato come un figlio e per questo mai dimenticato

05 agosto 13:21 Real, fatta per Donny van de Beek: arriva a metà agosto (e ‘libera’ James Rodriguez)

Donny van de Beek è ad un passo dal Real Madrid, i media spagnoli danno addirittura per fatto il passaggio del centrocampista dall'Ajax ai blancos per la somma di 55 milioni di euro (oltre a una serie di bonus che faranno lievitare l'esborso) e un contratto di sei anni. C'è anche una data fissata in calendario per la formalizzazione di un affare già tracciato: dopo il ritorno del preliminare di Champions League contro il Paok Salonicco (13 agosto ad Amsterdam). L'arrivo dell'olandese è la conferma ulteriore di come James Rodriguez non sia più nei piani delle merengues e, indirettamente, sembra ribadire che prima della metà di agosto il ‘dieci' colombiano – nel mirino del Napoli di Carlo Ancelotti – non si muoverà a da Madrid (salvo colpi di scena dell'ultima ora).

05 agosto 12:52 Il vice presidente del Barcellona: “Al momento il ritorno di Neymar è da escludere”

"Un ritorno di Neymar al Barcellona al momento è da escludere". Che sia solo una tattica di mercato oppure qualcosa di vero lo si capirà nelle prossime settimane, caldissime dal punto di vista delle trattative di calciomercato. Al momento le parole del vice presidente blaugrana, Jordi Cardoner, ai microfoni dell'emittente catalana TV3 sembrano mettere una pietra sopra alla possibilità che il sudamericano indossi di nuovo la maglia dei catalani. "Sappiamo che non è felice a Parigi, ma è una situazione che deve essere risolta a Parigi – ha aggiunto il dirigente spagnolo -. Non abbiamo parlato con il Psg. C'è molto rispetto tra i club e se un giorno dovesse presentarsi un caso Neymar ne parleremo. Ad oggi, è escluso.

05 agosto 12:36 Paulo Dybala alle visite mediche, i tifosi: “Resta con noi alla Juventus”

"Paulo, resta con noi alla Juventus". È così che i tifosi bianconeri hanno accolto Paulo Dybala nel giorno delle visite al Centro Medico bianconero. Rientrata in anticipo dalle vacanze dopo la Copa America, la Joya ha vissuto giorni d'incertezza alla luce della trattativa con il Manchester United. Un'operazione che s'è arrestata dinanzi alle richieste del calciatore e alla reticenza dei Red Devils: al momento non è stato trovato l'accordo su ingaggio e contratto. Una situazione che ha fatto saltare (anche) lo scambio con Lukaku.

 

05 agosto 12:10 Gennaro Gattuso rifiuta la panchina del Nantes. Ora il favorito è Zenga

A meno di una settimana dall'inizio della Ligue 1 il Nantes si trova senza allenatore. Il club bretone aveva intenzione di ingaggiare Gennaro Gattuso. Ma l'ex tecnico del Milan dopo aver riflettuto sulla proposta ha deciso di declinare. Un'avventura all'estero, che non sarebbe la prima (ha già allenato in Grecia), vuole viverla, ma in questo momento non al Nantes, una squadra di medio livello del campionato francese, guidata due anni fa da un altro tecnico italiano Claudio Ranieri, e che tra i pali ha l'ex Fiorentina Lafont.

Adesso il favorito per la panchina del Nantes diventa Walter Zenga. L'ex portiere dell'Inter della Nazionale, che ai suoi tempi era uno dei migliori al mondo, è reduce da un'esperienza poco fortunata al Venezia, ma ha un curriculum da allenatore di tutto rispetto, ha vinto tanti trofei in giro per il mondo. Zenga è stato allenatore in Serbia, in Romania, negli Emirati e anche nella Championship inglese dove ha guidato il Wolverhampton, ora ha la possibilità di sbarcare in Francia.

05 agosto 12:02 Mario Balotelli potrebbe giocare in Brasile, lo vuole il Flamengo

 

Dove giocherà nella prossima stagione Mario Balotelli? Tra pochi giorni l'attaccante compirà 29 anni e vorrebbe regalarsi un nuovo contratto. Il suo nome è stato avvicinato a molte squadre, dalla Fiorentina alla Sampdoria, passando dal Parma al Brescia, recentemente si è parlato di un interesse forte del Verona, che ha bisogno di un centravanti, e segue pure il ‘Cholito' Simeone.

Adesso sulle tracce di Balotelli ci sarebbe anche il Flamengo. Secondo quanto riferito da Sky Sport il club di Rio de Janeiro avrebbe contattato il giocatore e il suo procuratore. La trattativa è iniziata. Dovesse dire sì, SuperMario si ritroverebbe a far coppia con un altro ex attaccante dell'Inter Gabigol, che sta segnando a raffica nella squadra guidata dall'allenatore portoghese Jorge Jesus, ex di Benfica e Sporting Lisbona.

05 agosto 11:16 Real, ultimo assalto per Pogba: 30 milioni più James (ma per lo United non basta)

I giornali spagnoli lo hanno definito l'ultimo assalto. È l'estremo tentativo che farà il Real Madrid per riuscire a strappare Paul Pogba al Manchester United. Estremo perché in Inghilterra il mercato chiude l'8 agosto e il conto alla rovescia prima del suono del gong è già iniziato. Anzi, secondo il tecnico Solskjaer il calciatore "sicuramente" resterà a Old Trafford considerate le cifre messe sul piatto reputate insoddisfacenti: i Red Devils chiedono 160 milioni di euro, una somma alla quale né la Juventus né i blancos si sono avvicinati. In base alle ultime notizie dei tabloid – Times in particolare – le merengues faranno un altro tentativo mettendo sul piatto 30 milioni più il cartellino di James Rodriguez. Ipotesi difficile considerata la valutazione del colombiano che – nonostante una buona Copa America – ha una valutazione di mercato notevolmente inferiore ai 130 milioni.

 

05 agosto 10:43 Higuain dice no, la Roma vira su Llorente (ma prima deve cedere Schick)

La Roma ‘blocca' Edin Dzeko e pensa al rinnovo da sottoporre al bosniaco (contratto in scadenza nel 2020). In attacco, però, potrebbe essere un'altra la casella da colmare rispetto a quella del bosniaco. Patrick Schick è sul mercato, l'ex della Samp non ha mai convinto e soprattutto s'è rivelato un investimento infelice rispetto al rapporto tra prezzo (42 milioni) e rendimento. All'attaccante ceco è interessato il Borussia Dortmund, che lo vorrebbe con la formula del prestito con diritto di riscatto. Dalla Capitale, invece, spingono per una trattativa differente (obbligo di riscatto o cessione a titolo definitivo) e se la trattativa dovesse andare in porto la Roma affonderebbe il colpo su un altro calciatore: Fernando Llorente, 34 anni, ex della Juventus. attualmente dal Tottenham.

05 agosto 10:36 Nelson Dida torna al Milan, allenerà i portieri dell’Under 17

Un altro ex protagonista del Milan torna in rossonero. Questa volta si tratta del portiere brasiliano, Nelson Dida, che ha vestito la maglia del ‘diavolo dal 2000 al 2010 vincendo 2 Champions League un Mondiale per Club. L'ex numero uno sudamericano entra a far parte dello staff tecnico con il ruolo di preparatore dei portieri della formazione Under 17. "Un ritorno speciale – si legge nel comunicato ufficiale del club -. Dida è stato artefice di tanti successi". Dopo Daniele Bonera, che a luglio scorso è stato inserito tra i collaboratori di Marco Giampaolo, un altro gradito ritorno in casa milanista.

05 agosto 10:30 Higuain, altro no alla Roma. La Roma trattiene Dzeko (e inguaia l’Inter)

Gonzalo Higuain ha detto ancora una volta no alla Roma. L'attaccante argentino – come rilanciato dalla Gazzetta dello Sport – avrebbe rifiutato l'ennesimo tentativo da parte dei giallorossi per convincerlo a lasciare Torino e a trasferirsi nella Capitale. Non sono bastate né l'offerta contrattuale né la centralità nel progetto spiegatagli dallo stesso allenatore, Fonseca, per strappare al Pipita il sì definitivo. La reticenza del sudamericano ha di fatto spinto la dirigenza a bloccare la cessione di Edin Dzeko, già accordatosi con l'Inter. Nonostante il contratto in scadenza nel 2020 e in virtù di buone prestazione nelle amichevoli estive, il tecnico e il club hanno deciso di non lasciar partire il bosniaco alzando il livello economico delle pretese.

 

05 agosto 10:12 Lozano al Napoli, la moglie Ana: “La trattativa? Non sono io a decidere certe cose”

Il Napoli è in pressing sul Psv e sull'agente di Hirving Lozano, Mino Raiola, per chiudere la trattativa e portare in maglia azzurra l'attaccante messicano. Il club partenopeo avrebbe deciso di pagare la clausola da 42 milioni per liberare il calciatore – gradito ad Ancelotti – ma serve trovare un accordo per dipanare la matassa dei diritti d'immagine. Un ostacolo non insormontabile. Smentita invece dalla diretta interessata la voce di una presunta preclusione della moglie del calciatore, Ana Opp, al trasferimento a Napoli. Su Instagram – col nickname di raniazul – ha risposto a un follower che le chiedeva per quale motivo stia bloccando l'operazione con gli azzurri. "Come puoi immaginare non sono io a prendere queste decisioni".

 

05 agosto 09:55 Il Genoa vuole Babacar, sul piatto del Sassuolo mette Kouamé

Lasse Schone e Saponara sono i colpi da novanta del Genoa a centrocampo. Il Grifone, però, è molto attivo anche per rinforzare l'attacco: il nome finito nel mirino è quello di Khouma El Babacar del Sassuolo, agli emiliani è stato proposto uno scambio con Christian Kouamé. L'ex punta della Viola è stata individuata da Andreazzoli quale partner in prima linea di Sanabria o Pinamonti. L'ostacolo? Non c'è ancora accordo economico tra le società ma la trattativa è ben avviata.

05 agosto 09:40 Inter, Ante Rebic piano b per l’attacco. E in difesa spunta Biraghi

Trovare un'alternativa a Romelu Lukaku e a Edin Dzeko. L'Inter, che ha già ‘congedato Mauro Icardi' invitandolo a trovare altra sistemazione, non perde la speranza di avere almeno uno dei due in attacco per la prossima stagione. Sia per il belga dello United sia per il bosniaco della Roma non s'intravedono spiragli al momento. E col mercato che in Inghilterra chiude l'8 agosto diventa più difficile arrivare alla punta del Manchester. Qual è il ‘piano b'? Si tratta di Ante Rebic, esterno d'attacco croato (o prima punta) che in Italia ha già vestito le maglie di Fiorentina e del Verona (in prestito) prima di passare all'Enitracht Francoforte dove ha avuto modo di mettersi in luce (10 reti in 38 presenze). Comprato a 2 milioni, adesso per il club tedesco ha una valutazione di 40 milioni.

Inter sulle tracce di Biraghi (se parte Dalbert). Un colpo in attacco e un altro anche in difesa, quest'ultimo però ancora a livello di sondaggio. Secondo le ultime notizie rilanciate da Sky Sport si tratta di Cristiano Biraghi: l'esterno sinistro classe '92 della Fiorentina che può diventare una pista calda in caso di cessione di Dalbert.