08 agosto 21:25 Nestorovski si presenta: “Voglio segnare almeno 10 gol con l’Udinese”

Dopo il fallimento del Palermo molti giocatori rosanero hanno trovato rapidamente squadra, tra questi c'è anche Nestorovski, attaccante macedone del 1990 che ha firmato per l'Udinese. L'attaccante, che nella stagione 2016-2017 segnò 11 gol in 37 partite con il Palermo, che retrocesse, è stato presentato a stampa e tifosi, ha ringraziato la società friulana, ha ricordato con affetto il suo vecchio club e ha promesso 10 gol in campionato: 

Ringrazio, innanzitutto, la società per la fiducia, spero di ripagarla con ciò che so fare, segnare. Anche per questa stagione il mio obiettivo deve essere superare i 10 gol. In questi anni ho fatto pure tanti assist, so giocare in movimento e trovare l'intesa con i compagni, il mio ruolo comunque resta quello di centravanti. Sono restato due anni in B perché volevo riportarlo in Serie A, poi però c'è stato il fallimento. A quel punto ho accettato l'Udinese, che è sempre stata la mia prima scelta. Conosco questa società, vivo di calcio.

Ci sono giocatori forti e dobbiamo solo dimostrare di esserlo anche sul campo. Essere qui lo considero una opportunità per farlo un salto in avanti nella mia carriera. Tudor mi ha detto di allenarmi al massimo. Cerco di farlo sempre, mi trovo bene con tutti i compagni di reparto. Per me è importante giocare, con chi lo decide il mister. Ho familiarizzato subito con tutti, grazie soprattutto all’aiuto di Jajalo e Perica.

08 agosto 21:10 Atalanta, vicinissimo l’ex Liverpool Martin Skrtel

Voleva un difensore d'esperienza e lo ha trovato l'Atalanta, che tra venerdì e sabato tessererà Martin Skrtel, difensore del 1984 che non ha rinnovato il proprio contratto con il Fenerbahce. Un innesto importante quello dello slovacco che darà maggiori certezze a un gruppo molto forte, ma poco abituato a giocare partite di alto livello nelle coppe europee. A Zingonia si sono già incontrati il procuratore Karol Csonto, l'a.d. Luca Percassi e il responsabile dell'area tecnica Giovanni Sartori.

Skrtel a dicembre compirà trentacinque anni, è un giocatore classe 1984, ed è stato soprattutto un calciatore del Liverpool, che lo prese dallo Zenit San Pietroburgo, con i Reds ha vinto una Coppa di Lega, giocato tanti anni in Premier e in Champions. Nelle ultime tre stagioni ha militato in Turchia. In carriera ha disputato oltre 533 partite, 28 i gol. Un difensore da tenere d'occhio anche per chi gioca al fantacalcio. Con la nazionale ha giocato un Mondiale e un Europeo.

08 agosto 19:11 Ufficiale, Dennis Praet passa dalla Sampdoria al Leicester

Pochi minuti prima della fine del calciomercato inglese il Leicester ha fatto firmare il contratto a Dennis Praet, che lascia così la Sampdoria e la Serie A. La cessione del belga è molto fruttuosa per il club del presidente Ferrero, che incassa 20 milioni di euro. Il centrocampista era stato un obiettivo di mercato di tanti club italiani in questi ultimi mesi, Juventus, Milan, Roma, e anche del Valencia, ma il Leicester ha bruciato la concorrenza e ora ha un centrocampista di spessore in più nella propria rosa.

Brendan Rodgers aumenta la qualità del Leicester, che stabilmente figura ormai da qualche anno tra le prime dieci o dodici squadre della Premier League e che quest'anno, al netto della cessione di Maguire (passato al Manchester United per 93 milioni), vuole cercherà di tornare in Europa. Praet lascia la Sampdoria dopo tre stagioni molto proficue in cui ha disputato tra campionato e Coppa Italia 105 partite e ha segnato 4 gol.

08 agosto 18:47 Fiorentina: è fatta per Erick Pulgar

Un altro bell'acquisto per la Fiorentina che ha trovato l'accordo con il Bologna per Erick Pulgar, che sarà il quarto vero colpo dei viola, che hanno già preso Boateng, Lirola e Badelj, oltre ad avere riportato in squadra il portiere polacco Dragowski, che ha rinnovato il contratto fino al 2023 e sarà il titolare di Montella.

Il centrocampista cileno raccoglierà l'eredità di Veretout, probabilmente anche quella del rigorista ufficiale (essendo i due i più bravi dagli undici metri negli ultimi due campionati). Il Bologna intascherà 10 milioni di euro, una cifra non altissima per un calciatore che negli ultimi anni è cresciuto moltissimo, ma nel contratto è stata inserita anche una percentuale sulla futura rivendita. Pulgar già nelle prossime ore effettuerà le visite mediche prima di firmare un lungo contratto.

08 agosto 18:27 Torino, intesa con il Napoli per l’acquisto di Simone Verdi

Il Torino è una delle squadre che si è mossa meno di tutte sul mercato, ma il primo grande colpo di mercato sta per arrivare. Il club del presidente Cairo ha finalmente trovato l'accordo con il Napoli per l'acquisto di Simone Verdi, giocatore che ha deluso con i partenopei e che è stato messo in vendita.

Le cifre. Il Napoli ha abbassato un po' le sue pretese. Per Verdi il Torino sborserà 20 milioni di euro pagabili in due esercizi, i partenopei avranno il 15% sulla prossima rivendita. L'ufficialità arriverà probabilmente all'inizio della prossima settimana, quando il Napoli tornerà dagli Stati Uniti, dove giocherà un'altra amichevole con il Barcellona.

Simone Verdi sembra il giocatore ideale per Mazzarri, che può schierarlo nel 3-5-2 alle spalle o al fianco di Belotti, ma può mandarlo in campo anche nel 3-4-3, sull'altra fascia potrebbe toccare a Iago Falque. Ma Verdi potrebbe fare anche il trequartista.

08 agosto 18:11 Luka Modric resta al Real Madrid

Niente Milan e niente Paris Saint Germain. Luka Modric anche nella prossima stagione indosserà la maglia numero 10 del Real Madrid. ‘As' ha sentito l'agente del calciatore croato che ha smentito ogni tipo di trattativa di mercato. Nelle ultime ore, anche grazie a un like galeotto, Modric era sembrato a un passo dal Milan, in virtù anche del grande legame con Zvonimir Boban, ma il suo nome era diventato caldo invece per il club francese.

In Spagna si è parlato con forza di un tentativo di Florentino Perez che avrebbe voluto prendere anche Neymar, e nell'affare di mercato avrebbe pensato di inserire Modric. Ma quell'affare non si farà in alcun modo, e O'Ney può lasciare il Paris solo per il Barcellona. Queste voci erano state alimentate anche dalla mancata convocazione per l'amichevole di Salisburgo, che Modric salterà per un affaticamento muscolare. L'infortunio è del tutto reale e il giocatore cercherà di recuperare velocemente per essere a disposizione per l'inizio della Liga.

08 agosto 17:09 Danilo è già pazzo della Juventus: “È un ottimo posto da chiamare casa”

"La Juventus è un ottimo posto da chiamare casa". È così che Danilo ha voluto sancire la nuova avventura in bianconero iniziata ufficialmente nella giornata di ieri, dopo aver svolto le visite mediche e messo la firma in calce al contratto di cinque anni. "È un sogno far parte di questo gigantesco club che respira risultati!". Il brasiliano è arrivato a Torino dal Manchester City a margine di un'operazione che ha portato Joao Cancelo in Inghilterra.

08 agosto 16:56 Romelu Lukaku ha firmato: “L’Inter non è per tutti”

Romelu Lukaku è ufficialmente un calciatore dell'Inter. L'ex attaccante del Manchester United ha firmato nella giornata odierna, dopo le visite mediche, il contratto che lo lega per i prossimi 5 anni ai nerazzurri (con stipendio netto di circa 9 milioni a stagione). Sul profilo Twitter della società milanese il belga, con addosso la maglia del nuovo club, s'è mostrato attraverso un video selfie mentre era sulla terrazza della società. "L'Inter non è per tutti", ha ammesso citando lo slogan dell'Inter.

08 agosto 16:39 Milan, accordo col Wolverhampton per la cessione di Kessié. Manca il sì dell’ivoriano

Dopo Patrick Cutrone c'è un altro calciatore del Milan che può finire al Wolverhampton. Si tratta di Franck Kessié e la notizia della sua cessione rimbalza direttamente dall'Inghilterra. È il Daily Mail a citare perfino le cifre dell'operazione che dovrebbe attestarsi sui 30 milioni di euro: 25 milioni di parte fissa più altri 3.2 in bonus, somma congrua per raggiungere l'intesa coi rossoneri. Cosa manca? La necessità del club inglese di trovare l'accordo economico anche con l'ex centrocampista ivoriano dell'Atalanta.

08 agosto 15:47 Mauro Icardi alla Juventus, la strategia della Juve per abbassare il prezzo

Mauro Icardi alla Juventus? È un'opzione possibile, più di molte altre che sono circolate in queste settimane dal Napoli fino alla Roma (nel tentativo di avvicendare Dzeko). Difficile, però, ipotizzare una cessione/scambio sull'asse con l'Inter, soprattutto dopo il fallimento dell'operazione Lukaku: sembrava destinato ai bianconeri (che avevano messo sul piatto del Manchester United il cartellino di Dybala), è finito agli ordini di Antonio Conte che lo aveva espressamente richiesto.

  • Secondo quanto raccolto dal Corriere della Sera c'è un retroscena abbastanza clamoroso e fa riferimento a un episodio avvenuto agli inizi di giugno. È stato allora che il direttore sportivo, Fabio Paratici, avrebbe parlato con Wanda Nara (moglie/agente di Maurito) per suggerirle di non cedere ad altre lusinghe, rifiutare tutte le offerte fino al termine del mese di agosto. Il motivo? Una strategia per fare abbassare il prezzo di Icardi da 70 a 40 milioni.

08 agosto 15:24 Juve su James Rodriguez, CR7 dice sì. Ma il colombiano s’è promesso al Napoli

Piazzare il colpo e chiudere (finalmente) la trattativa oppure restare esposti alla beffa della concorrenza. James Rodriguez vuole il Napoli, Carlo Ancelotti lo vuole a Napoli e il presidente De Laurentiis si fida del "tecnico che garantisce per il colombiano", i tifosi lo aspettano ma serve serrare i ranghi e chiudere – adesso che l'operazione è nella fase cruciale – la transazione con il Real Madrid. Dopo l'Atletico c'è un'altra voce, un altro possibile tentativo di disturbo menzionato dal giornale spagnolo As: ovvero, l'interesse da parte della Juventus sul ‘diez' dei Cafeteros in caso di partenza di Paulo Dybala. A dare il benestare sarebbe stato lo stesso Cristiano Ronaldo, ex compagno di squadra del sudamericano. Quante possibilità ci sono che l'azione dei bianconeri vada a buon fine? Secondo le ultime notizie sono davvero poche, JR10 è destinato a vestire la maglia azzurra assieme a Lozano.

08 agosto 14:14 Agente di Cutrone: “Piaceva al Napoli, il Milan l’ha venduto a un prezzo basso”

Lo voleva il Napoli ma Patrick Cutrone è finito al Wolverhampton per altre esigenze. A svelarlo a Radio Kiss Kiss è stato Donato Orgnoni, agente di mercato che non nasconde l'amarezza per le proporzioni economiche e la valutazione del calciatore che, per età e prospettive, avrebbe meritato un'altra quotazione.

Il trasferimento di Cutrone in Premier League? Patrick ha 21 anni e bisogno di crescere. Il Napoli, che lo seguiva, è già una società top e noi avevamo bisogno di una squadra che potesse garantirgli di giocare con continuità. Una big forse non avrebbe permesso ciò. Secondo me è stato sottovalutato, ma solo il tempo ci dirà se l’affare l’ha fatto il Milan o il Wolverhampton.

08 agosto 13:55 Fiorentina, Dragowski resta e firma il rinnovo fino al 2023

Sono molto contento che finalmente arrivi il mio momento alla Fiorentina. Niente arriva gratis, alla fine sceglie sempre il mister. Lavorerò duro per ripagare la fiducia della società che mi ha dato la possibilità di rinnovare il contratto. Lavorerò dando tutto me stesso.

A parlare così è Bartlomiej Dragowski, classe 1997, rientrato dal prestito all'Empoli e diventato titolare della porta Fiorentina. L'estremo difensore polacco – protagonista di un'ottima stagione tra i pali dei toscani nonostante la retrocessione – ha rinnovato il contratto fino al 2023 con la società viola. In questa sessione di mercato aveva ricevuto anche offerte dalla Premier League ma alla fine ha scelto di restare in Italia.

08 agosto 12:33 La Juventus cambia idea, non cede Dybala al Tottenham

Il colpo di scena è servito dalla stessa BBC che poche ore fa aveva annunciato l'accordo tra il Tottenham e la Juventus per Paulo Dybala. Adesso l'emittente inglese rilancia: il club bianconero ha cambiato idea, la cessione dell'argentino al momento è bloccata nonostante le parti abbiano già trovato un accordo sulla base di 75 milioni di euro. E in questo caso non c'entra la quesitone dei diritti d'immagine, la motivazione sarebbe di opportunità tecnica: salutato l'argentino, i bianconeri non avrebbero in rosa un sostituto pronto come sarebbe accaduto in caso di esito positivo della trattativa con il Manchester United per Lukaku.

La strada sembrava in discesa, tutti i tasselli combaciavano ed era stato trovato anche il modo per agevolare la chiusura dell'affare entro le 17 ora inglese (le 18 in Italia) quando è fissata la conclusione della sessione estiva in Premier. Intesa col calciatore e il suo entourage, niente visite mediche (prendendo per buone quelle effettuate a Torino, ne dà notizia Sky Sport), questione dei diritti d'immagine – la controversia con la Star Image dell'ex agente Triulzi – sospesa sì da definirla in un secondo momento. Il no della Juventus ha stoppato ogni cosa.

08 agosto 11:12 Napoli, Fernando Llorente colpo last minute a costo zero

Il Napoli che nei prossimi giorni perfezionerà le trattative per James Rodriguez (con il Real Madrid) e Hirving Lozano (Psv Eindhoven) potrebbe battere un ulteriore colpo in attacco. Le ultime notizie in tempo reale raccontano del forte interesse degli azzurri per Fernando Llorente, ex punta della Juventus attualmente svincolata al Tottenham. Un'operazione a costo zero e di buon livello considerato il rapporto qualità/prezzo e l'esperienza del calciatore tra i protagonisti della scorsa edizione della Champions con gli Spurs di Pochettino. L'incognita è rappresentata dall'inserimento dello United che potrebbe ingaggiare il calciatore anche dopo l'8 agosto. Secondo Radio Kiss Kiss lo stesso Llorente avrebbe dato la propria disponibilità al trasferimento in azzurro.

08 agosto 10:59 David Luiz lascia il Chelsea, firma un biennale con l’Arsenal

David Luiz sta per lasciare il Chelsea. Non andrà via dalla Premier né da Londra, cambierà solo casacca: indosserà quella dell'Arsenal come riporta Sky Sports Inghilterra. Le cifre dell'operazione: ai Blues andrà una somma di 8.7 milioni di euro mentre per il 32enne centrale brasiliano è pronto un contratto biennale. Nella scorsa stagione, con Maurizio Sarri in panchina, ha giocato 36 partite in Premier League, segnando 3 reti. Luiz è l'unico calciatore nella storia del Chelsea ad aver disputato 3 finali europee vinte dai Blues (due in Europa League e una in Champions).

08 agosto 10:49 Dybala ha detto sì al Tottenham, corsa contro il tempo per i diritti d’immagine

Paulo Dybala ha detto sì al Tottenham, un colpo di scena rispetto allo stop alla trattativa nella giornata di ieri. Secondo le ultimissime notizie di calciomercato rilanciate dalla BBC, l'argentino avrebbe messo da parte ogni ipotesi bellicosa rinunciando a puntare ai piedi per restare alla Juventus. Gli Spurs sono pronti a soddisfare le sue richieste contrattuali dopo aver trovato l'intesa coi bianconeri in base alla cifra di 75 milioni. Cosa manca ancora? La questione dei diritti di immagine: in base alla versione dei fatti descritta dal tabloid ‘The Independent' la controversia con la ‘Star Image' potrebbe risolversi con una cifra inferiore ai 40 milioni di euro. È una corsa contro il tempo perché il calciomercato in Inghilterra chiude oggi alle 18.

 

08 agosto 10:35 Dalla Spagna: Neymar al Real, operazione da 120 milioni. Nell’affare anche Modric

Dove giocherà Neymar? Le possibilità che lasci il Paris Saint-Germain sono altissime, è solo questione di cifre e di opportunità reciproca. Non è un mistero che il brasiliano gradisca il ritorno a Barcellona ma le ultimissime notizie in tempo reale sulle trattative che arrivano dalla Spagna dicono altro. Raccontano – come sottolineato da Diario Sport – che la stella della Seleçao sarebbe in trattativa con il Real Madrid, contatti che sarebbero in fase abbastanza avanzata. Operazione da 120 milioni di euro, 100 in meno rispetto a quanto versato dai francesi ai catalani.

La carta ‘Modric' che piace al Psg. I blancos, però, ammortizzeranno la somma inserendo nella transazione una contropartita tecnica molto allettante: il cartellino di Luka Modric. E proprio la carta del croato sembra sia quella decisiva per l'intesa tra le due società.

Contratto e stipendio, le cifre. Quanto al contratto per O Ney, dovrebbe mettere la firma in calce a un accordo di cinque anni con stipendio che, in proporzione, dovrebbe mantenersi sullo stesso livello di quello attualmente percepito a Parigi (sopra i 36 milioni di euro all'anno).

08 agosto 09:37 Mario Mandzukic al Manchester, lo United tenta il colpo last minute

Ultima giornata di calciomercato frenetica in Premier League. Gong alle trattative fissato alle 18 ore italiane, il Manchester United ha dunque poche ore per chiudere l'operazione più importante al momento: ovvero colmare la casella lasciata vuota in attacco dalla partenza di Romelu Lukaku finito all'Inter. Il nome di Inaki Willimas del Bilbao è quello più caldo: dalla Spagna è rimbalzata l'indiscrezione della volontà da parte dei Red Devils di pagare la clausola rescissoria da 88 milioni necessaria per liberare il calciatore. C'è, però, una doppia pista come alternativa: la prima fa riferimento a Mario Madzukic della Juventus mentre la seconda – a costo zero – conduce a Fernando Llorente, quest'ultimo è svincolato dal Tottenham e può essere ingaggiato anche dopo la conclusione della sessione ufficiale.

 

08 agosto 09:12 Lukaku all’Inter, tutte le cifre dell’operazione: ingaggio, contratto e stipendio

Romelu Lukaku è atterrato a Milano nella tarda serata di ieri accompagnato dall'agente Federico Pastorello (come si evince dalla foto postata da lui stesso sul profilo Instagram). L'attaccante belga è il colpo di calciomercato che l'Inter ha chiuso nelle ultime ore, battendo in tempo reale la concorrenza della Juventus frenata anche dalla reticenza di Paulo Dybala e dal mancato accordo sui diritti d'immagine/commissioni con il club inglese.

Le cifre dell'operazione Lukaku, quanto è costato all'Inter

La sterzata decisiva è arrivata nella giornata di mercoledì quando l'Inter ha presentato l'offerta decisiva per chiudere l'operazione: 65 milioni di euro come parte fissa, 10 milioni di bonus più una percentuale di circa 8 milioni in caso di futura rivendita. Tirando le somme, si tratta di 75/83 milioni di euro ovvero la somma che i Red Devils avevano preventivato per lasciar partire il calciatore. È l'acquisto più costoso nella storia dei nerazzurri

Contratto e stipendio di Lukaku all'Inter: quasi il doppio di Icardi

Questa mattina Lukaku è atteso alla Clinica Humanitas di Rozzano dove svolgerà le visite mediche di rito prima di firmare il contratto della durata di 5 anni con stipendio di circa 9 milioni di euro netti l'anno, quasi il doppio rispetto a quanto guadagna attualmente Mauro Icardi.