13 agosto 22:47 Napoli, il giovane Leonardo Campana è un obiettivo di mercato

Il Napoli ha effettuato tre acquisti in questo mercato (Di Lorenzo, Manolas e Elmas) e ha praticamente preso il messicano Lozano dal PSV Eindhoven, è stato trovato l'accordo totale con il club e con l'agente del calciatore Mino Raiola. E sul finire del mercato arriverà un altro giocatore offensivo, il basco Llorente è favorito su James Rodriguez. 

I partenopei pensano anche a calciatori giovani, secondo Radio Estrella starebbero trattando l'attaccante Leonardo Campana, che è stato grande protagonista nel Sudamericano Under 20 con l'Ecuador, realizzò 6 gol. Il giocatore del 2000 costa 5 milioni di euro e milita con il Barcellona SC. Campana è un obiettivo anche dell'Ajax e del Barcellona.

13 agosto 21:03 Rafinha e Kurzawa nel mercato della Fiorentina

Vuole giocatori di esperienza Montella, e il d.s. Pradé cercherà di accontentarlo, senza spendere però troppo. La Fiorentina punta il terzino Kurzawa e Rafinha, giocatore brasiliano in uscita dal Barcellona, che nella seconda parte della stagione 2017-2018 ha vestito la maglia dell'Inter, e che quindi conosce anche molto bene la Serie A.

Sono due giocatori in esubero. Il Paris Saint Germain cambierà ancora un po', e il terzino del 1992 può andare via, la Fiorentina potrebbe aver bisogno di un terzino sinistro, nel caso partirà Biraghi, obiettivo di mercato di Inter e Atalanta e Kurzawa sembra l'ideale per i viola. Rafinha si sta riprendendo da un serio infortunio che gli ha impedito di giocare nella seconda parte dello scorso campionato. Il Barcellona ha già tanti attaccanti di primissima fascia in rosa e può arrivare pure Neymar. Rafinha è sul mercato. I viola vorrebbero prenderli entrambi con la formula del prestito oneroso.

13 agosto 19:13 La Spal in cerca del sostituto di Fares: piace il rossonero Diego Laxalt

Il grave infortunio di Fares, che si è procurato la rottura del legamento crociato anteriore e che rimarrà fuori parecchi mesi, ha complicato molto i piani della Spal. Oltre al mancato guadagno in caso di eventuale cessione del giocatore (sul quale c'erano anche Torino e Inter), ora la società ferrarese è anche costretta a cercare anche un valido sostituto per l'inizio del campionato. Sfumata la possibilità di ingaggiare Luca Pellegrini, il club del presidente Mattioli si è così rivolto al Milan per Diego Laxalt.

Il terzino uruguagio, nel mirino anche di Parma, Torino e Atalanta, è tra quei giocatori che potrebbero lasciare Milanello nelle prossime ore. Il Milan ha già fissato il prezzo a quindici milioni di euro, ma è ipotizzabile anche un'eventuale chiusura a dodici. La trattativa è già cominciata da giorni, e potrebbe concludersi nelle prossime ore. Tra le alternative a Laxalt, scelte dalla Spal per sostituire l'infortunato Fares, ci sarebbe anche Reca dell'Atalanta.

13 agosto 18:25 Iran, Stramaccioni vicino all’addio: il tecnico infuriato per il mancato arrivo di Thereau

Andrea Stramaccioni, da poco più di due mesi in Iran, potrebbe tornare in Italia nei prossimi giorni. L'ex tecnico di Inter e Udinese, ingaggiato nel giugno scorso dall'Esteghlal (squadra di prima divisione iraniana), sarebbe infatti vicino ad una clamorosa rescissione con la dirigenza del club di Teheran. L'allenatore romano, secondo indiscrezioni, avrebbe deciso di tornare a casa dopo i mancati acquisti che il club iraniano gli aveva promesso all'inizio della sua nuova avventura.

Su tutti quello di Cyril Thereau, ex giocatore dello stesso Stramaccioni a Udine, indicato come partner d'attacco ideale dell’ex Benevento Diabaté e molto vicino alla firma con la società iraniana, prima dell'inaspettata rottura della trattativa. Nelle prossime ore dovrebbe dunque andare in scena un incontro tra Federico Pastorello, agente di Stramaccioni, e Fatih, presidente dell’Esteghlal. Se non si troverà un punto d'incontro sulle richieste dell'allenatore, Stramaccioni chiederà dunque la risoluzione del contratto e tornerà in Italia.

13 agosto 18:06 Sampdoria, accordo con il Bordeaux per Kamano. Ora va trovata l’intesa con l’attaccante

Nonostante le voci relative alla possibile cessione del club doriano, Massimo Ferrero sta continuando a lavorare per rinforzare la squadra di Eusebio Di Francesco. L'ultima notizia di mercato della Sampdoria arriva infatti da Bordeaux, dove la società francese pare abbia trovato un accordo con quella ligure per il passaggio in blucerchiato di François Kamano: ventitreenne attaccante esterno, seguito nei giorni scorsi anche dal Torino.

Per il giocatore della Nazionale guineana, che in Francia ha fatto vedere buone cose sulla fascia opposta di quella ‘calpestata' ai tempi dal compagno Malcom, Sampdoria e Bordeaux avrebbero già trovato l'intesa sulla base di 11 milioni di euro più bonus che scatterebbero alle quindicesima presenza del giocatore. Per la chiusura della trattativa e l'annuncio ufficiale, ora c'è solo da definire l'accordo con il giocatore per il suo ingaggio.

13 agosto 15:40 Zaniolo, la Roma offre più del doppio per il rinnovo ma ancora non basta

Nicolò Zaniolo ha un contratto che lo lega alla Roma fino al 2023 ma, dopo l'ottima stagione dell'anno scorso, è divenuto oggetto dei desideri di club in Italia (la Juventus in particolare) e all'estero (Tottenham). Il club giallorosso non ha alcuna intenzione di perdere il ‘ragazzo' arrivato dall'Inter come conguaglio rispetto ai 38 milioni per la cessione di Radja Nainggolan. Secondo le ultime notizie rilanciate da Di Marzio a Sky Sport il club capitolino ha offerto circa il doppio (1.8 milioni, più bonus) rispetto allo stipendio attuale (700mila euro netti). Un'offerta che non ha soddisfatto l'entourage del calciatore ed è per questo, considerata la volontà comunque di proseguire il percorso insieme, le parti si aggiorneranno per chiudere un accordo.

 

13 agosto 15:16 Juve, Danilo si presenta così: “Sarri come Guardiola, volevo la 7 ma era occupata”

Danilo, 28 anni, terzino destro brasiliano. La Juventus lo ha prelevato dal Manchester Vity nell'operazione che ha portato Joao Cancelo in Inghilterra e il sudamericano in bianconero. Presentato ufficialmente nella giornata odierna, il calciatore ha spiegato alcuni retroscena dell'operazione e ha chiuso con una battuta la conferenza stampa.

Durante la trattativa ho parlato spesso con Alex Sandro – ha ammesso Danilo -, le sue parole mi hanno aiutato molto nella scelta. Mi ha dato informazioni precise del club, di come si lavora ogni giorno. E' un piacere avere un amico come lui al mio fianco, siamo amici da 10 anni. E poi c'è Sarri che come allenatore ho riscontrato essere molto simile a Guardiola.

Indosserà la maglia numero 13 e, quando gli chiedono perché ha optato proprio per quel numero, lo spiega facendo ironia e tirando in ballo Cristiano Ronaldo (ex compagno di squadra ai tempi del Real Madrid).

Ho parlato anche con lui prima di venire qui, abbiamo scherzato un po'. Gli ho detto che avevo chiesto il 7 ma era già occupato… Perché la 13? È un numero che indica cambiamento e novità.

13 agosto 15:08 Milinkovic-Savic chiude al mercato: “Alla Lazio non mi manca nulla”

"Sto alla Lazio e non penso troppo alla fine del mercato, qui non mi manca nulla", è così che Sergej Milinkovic-Savic chiude il discorso su ogni illazione relativa al futuro. Dal Manchester United fino alle ultime voci sull'Inter, non sono mancate le indiscrezioni sulla prossima maglia. "È stato scritto di tutto, ma so dove ho la mia testa e con chi ho un contratto – ha aggiunto nell'intervista al quotidiano serbo ‘Espreso' -. Non è che mi desse tutto quello che è stato scritto, ho solo pensato a lavorare per essere al meglio in vista della prossima stagione".

13 agosto 13:34 Lecce, ecco l’attaccante per la salvezza: Eric Maxim Choupo-Moting del Psg

Eric Maxim Choupo-Moting, 30 anni, calciatore del Paris Saint-Germain (contratto fino al 2020 con opzione per quella successiva), è il nome più caldo nelle ultimissime notizie di calciomercato sulle trattative del Lecce. Neo promosso in Serie A, il club salentino cerca rinforzi per lottare alla pari nella corsa salvezza. In giallorosso è già arrivato Gianluca Lapadula ma l'ex di Pescara, Milan e Genoa da solo non basta. Ecco perché, dopo aver abbandonato l'ipotesi Babacar (cercato dal Besiktas e dalla Spal), le attenzioni dei salentini sono tutte rivolte verso la punta di origine camerunense. Non è l'unica candidatura emersa considerati i sondaggi fatti per Mitroglu o addirittura Adebayor.

La scheda di Eric Choupo Moting

Attaccante che assicura presenza fisica in area di rigore (è alto 191 cm), Eric Maxim Choupo-Moting è reduce da una stagione col Psg durante la quale ha registrato 31 presenze e 3 gol. In Francia è arrivato nell'estate del 2018 dallo Stoke City dopo aver giocato soprattutto in Germania indossando le maglie di Amburgo, Norimberga, Magonza e Schalke 04.

13 agosto 12:54 Milan, Andre Conti verso la cessione: conteso da Parma e Werder Brema

Andrea Conti era stato uno dei colpi più importanti del Milan nell'estate del 2017. Il club versò 24 milioni di euro nelle casse dell'Atalanta per il terzino destro che più s'era messo in luce sotto la gestione di Gasperini ma la sua esperienza in rossonero è stata decisamente sfortunata a causa dei due gravi infortuni al ginocchio che lo hanno di fatto estromesso. Nella stagione del possibile riscatto – la prossima – non ci sarà: la società l'ha messo sul mercato anche su indicazione del tecnico, Giampaolo, che sembra prediligere Calabria (e in caso di cessione, l'arrivo di Sala). Secondo le ultimissime notizie di calciomercato rilanciate da Sky Sport, oltre al Parma (che ha chiesto il giocatore con la formula del prestito), adesso è forte anche il pressing del Werder Brema.

13 agosto 11:54 Rodrigo all’Atletico Madrid ‘libera’ Correa. E adesso il Milan spera nello sconto

Rodrigo Moreno sta per lasciare il Valencia e cambiare casacca ma non campionato: resterà nella Liga e vestirà la maglia dell'Atletico Madrid. Un'operazione che lascia ben sperare il Milan da tempo sulle tracce di Angel Correa ma finora costretto a fermarsi dinanzi al no dei colchoneros rispetto all'offerta di 40 milioni più bonus per l'argentino. Cosa potrebbe far cambiare idea alla squadra del Cholo? La necessità di reperire capitali da investire nella trattativa con il club del ‘pipistrello' (60 milioni di euro). In partenza c'è anche Kalinic, che arrivò un anno fa per 15 milioni di euro.

13 agosto 11:17 Lionel Messi chiama Neymar: “Torna al Barcellona, non andare al Real Madrid”

"Torna al Barcellona, non andare al Real Madrid". È il quotidiano sportivo spagnolo ‘Marca' che pubblica la ricostruzione delle parole di Lionel Messi. In sintesi, è quello il concetto che il campione argentino avrebbe espresso al brasiliano per convincerlo ad accettare l'offerta dei blaugrana – riabbracciando così i ‘vecchi' compagni di squadra – piuttosto che cedere alle lusinghe dei blancos. Una telefonata che può spostare gli equilibri di una trattativa complessa, articolata e aperta a ogni esito, che si muove su cifre pazzesche (da oltre 200 milioni, solo per l'acquisto del calciatore).

Quanto allo stipendio, le merengues si sono spinti fino a 38/40 milioni di euro mentre dalla Catalogna la somma è leggermente inferiore. Ironia della sorte, Neymar lasciò il Barcellona nell'estate del 2017 proprio per uscire dal cono d'ombra del cinque volte Pallone d'Oro sudamericano.

13 agosto 11:12 Ivan Perisic al Bayern Monaco, adesso c’è anche l’annuncio ufficiale

Ivan Perišić (30 anni) è ufficialmente un calciatore del Bayern Monaco. Nella giornata di lunedì ha svolto le visite mediche con il club bavarese, oggi l'annuncio da parte dei bavaresi con tanto di foto del calciatore, in posa con la nuova maglia. Il croato si trasferisce in Germania con la formula del prestito oneroso (5 milioni) con diritto di riscatto fissato a 20.

Ivan ci aiuterà con la sua pluriennale esperienza a livello internazionale – ha dichiarato il direttore sportivo Hasan Salihamidzic -. È' tecnicamente forte e molto duttile in fase offensiva. Sono sicuro che Ivan si integrerà rapidamente perché conosce già bene la Bundesliga (aveva giocato già nel Borussia Dortmund e nel Wolfsburg, ndr) e il nostro allenatore Niko Kovac.

13 agosto 10:19 L’Atalanta tenta un altro colpo da Champions: dopo Skrtel, ecco Sturridge

Dopo Martin Skrtel l'Atalanta si prepara a battere un altro colpo top. Si tratta dell'ex attaccante del Liverpool, Daniel Sturridge, 29 anni, svincolato dallo scorso 30 giugno. A rilanciare le ultimissime notizie di calciomercato al riguardo è il tabloid inglese ‘The Times' che, oltre all'interesse del Bologna, dall'Italia fa sapere che in queste ore è divenuta forte anche la pressioe da parte dei nerazzurri orobici decisi ad allestire una squadra che possa non sfigurare nella prossima edizione della Champions. L'ex punta dei Reds andrebbe a far coppia con Luis Muriel, il colombiano giunto in questa sessione di trattative.

13 agosto 09:52 Milan, no al Psg per Donnarumma: servono più di 50 milioni

Volete Donnarumma? Costa almeno 50 milioni di euro (base di partenza). Al di sotto di questa cifra non si tratta. È sostanzialmente questo il messaggio che il Milan ha recapitato al Paris Saint-Germain interessato all'estremo difensore rossonero e della Nazionale. Qual era la proposta dei francesi? Venti milioni di euro più il cartellino di Alphonse Areola non è stata ritenuta un'offerta accettabile. Non è solo questione di valore del calciatore ma soprattutto di necessità di reperire risorse da reinvestire sul mercato.

 

13 agosto 09:46 Fernando Llorente colpo last minute del Napoli per l’attacco

È Fernando Llorente il ‘piano b' del Napoli in caso di mancato arrivo di Mauro Icardi. L'attaccante spagnolo, 34enne, svincolato dal Tottenham, è il calciatore che il direttore sportivo dei partenopei, Cristiano Giuntoli, ha bloccato per consegnare ad Ancelotti una buona risorsa per la stagione, una pedina con esperienza internazionale (è reduce dalla finalissima di Champions col Tottenham, è stato centravanti della Roja), tatticamente molto utile per la stazza e per il profilo da prima punta (è alto 193 cm) che assicura presenza fisica in area di rigore e attualmente manca in rosa. Un'alternativa ad Arek Milik, la cui cessione è da preventivare solo in caso di arrivo dell'interista.

In due anni tra le fila degli Spurs ha disputato 66 gare e segnato 13 gol (con 6 assist), in Italia ha vestito la maglia della Juventus per 92 partite e realizzando 27 centri (10 assist). È con l'Athletic Bilbao che l'attaccante basco ha conquistato la nazionale iberica in virtù dei 327 incontri disputati con 111 reti e 36 assist. Siviglia e Swansea completano la carriera tra Liga e Inghilterra.

13 agosto 09:10 Mauro Icardi sceglie: Juventus, Roma o Napoli (e attenzione al Psg)

La scelta di Mauro Icardi infiamma i giorni di calciomercato a cavallo di Ferragosto. Trattative caldissime che fanno il paio con le ultimissime notizie sul futuro dell'attaccante argentino messo ‘sotto sfratto' dall'Inter. Dove giocherà il bomber sudamericano? In Italia sono tre le squadre che hanno bussato alla porta di Wanda Nara mettendo sul piatto offerte allettanti sia dal punto di vista economico sia per il progetto tecnico che vede il marito/calciatore al centro della scena.

Maurito aspetta la Juve (bloccata dalle cessioni)

La preferenza, però, è nota: tutta per la Juventus che finora non ha affondato il colpo (rispetto all'intesa da 9 milioni a stagione per 5 anni) ed è alle prese con le cessioni. Ne servono almeno un paio eccellenti (Mandzukic, Dybala e/o Higuain) per lanciare l'assalto alla punta da piazzare in cima al tridente, accanto a CR7.

Le offerte di Roma e Napoli per Icardi

Ecco perché Roma e Napoli conservano ancora la speranza di strappare Maurito alla vecchia signora: lui le ha concesso ancora una settimana di tempo, non attenderà oltre poi valuterà con maggiore attenzione le proposte dei giallorossi (7.5 milioni netti a stagione più bonus fino a toccare quota 9) e dei partenopei (8 milioni netti a stagione) che confidano nella carta Champions (platea che i capitolini non possono offrire) per indirizzare la decisione del calciatore.

Sondaggio del Monaco, attenzione al Psg (per il dopo Cavani)

Attenzione, però, alla cosiddetta terza via che conduce in Francia: c'è il Monaco che dal Principato ha fatto un sondaggio per verificare fino a che punto c'è disponibilità da parte del giocatore a trattare. Ma la squadra che può, se vuole, mettere il cappello sull'operazione è il Psg: Icardi sarebbe perfetto per assicurare un futuro all'attacco (che tra un anno perderà Edinson Cavani) e lottare per la Champions.