Le operazioni di mercato portano spesso le famiglie dei calciatori a spostarsi di città in città. Lo sa bene la compagna di Davide Santon: appena passato alla Roma, nell'ambito della trattativa che ha portato Radja Nainggolan alla corte di Luciano Spalletti. L'avvenente 24enne, che il giocatore ha conosciuto ai tempi della sua esperienza in Inghilterra con il Newcastle, ha voluto infatti commentare l'ennesimo trasloco del terzino di scuola nerazzurra.

In un messaggio postato su Instagram, Chloe Sanderson ha così salutato il capoluogo lombardo: "La mia confessione è che mi innamoro di così tanti posti che il mio cuore si spezza sempre a metà negli addii – si legge sul post pubblicato sul social network – E non credo nel non attaccamento. Non c’è passione in questo. Credo nel bruciare, nel desiderio. E credo che lasceremo piccoli pezzi di noi stessi in ogni posto che amiamo".

Le minacce dopo la partita con la Juventus

Dopo aver dato alla luce la bella Sienna, nata nel 2013 proprio dalla relazione con il calciatore, Chloe Sanderson è diventata una star di Instagram e una wag molto seguita. I tifosi di calcio, hanno infatti imparato a conoscerla nel recente passato quando ha preso le difese proprio del compagno: spesso criticato duramente dai tifosi nerazzurri. Nell'aprile scorso, dopo la partita di San Siro contro la Juventus, Santon venne infatti preso di mira dal popolo interista e finì per essere minacciato di morte attraverso i social.

Un episodio che Chloe rivelò e contestò pubblicamente: "Il calcio è uno sport fatto di passione, lo capisco e lo apprezzo, ma per la prima volta nella mia vita ho paura a stare da sola a casa mia, con mio figlio. Quando mi si dice di chiudermi a chiave e che devo preoccuparmi per come possa tornare mio marito a casa, c’è qualcosa che non va. Nessuno è più devastato dal risultato della partita di quanto sia Davide".