Un gol, l'ennesimo, per stendere l'Arsenal nel derby di Londra e lanciare un perentorio messaggio alla Juventus. Harry Kane ha il piede caldissimo e si conferma uno dei migliori bomber del palcoscenico calcistico internazionale. Dopo aver deciso la sfida contro i Gunners con il 32° gol stagionale in 33 partite il classe 1993, scalpita in vista del primo round degli ottavi di Champions contro i bianconeri.

Kane pronto a sfidare la Juve. Il messaggio del bomber ai bianconeri.

Un gran gol di testa per stendere l'Arsenal nel derby di Londra. Harry Kane non poteva sognare un sabato migliore prima di tornare ad ascoltare la musica della Champions. Il bomber nell'immediato post-partita è intervenuto sul prossimo confronto di Champions contro la Juventus in programma martedì 13 febbraio. Parole di grande rispetto nei confronti della Vecchia Signora per Kane che spera di sfruttare il momento favorevole dei suoi: "Sarà una partita durissima, ma che non vedo l'ora di giocare. Vogliamo sempre confrontarci con i migliori e la Juve è una grande squadra. Dobbiamo sfruttare questo momento favorevole".

Kane contro la difesa della Juventus. I numeri della super sfida.

Juventus-Tottenham di Champions regalerà anche la super sfida nella sfida tra la difesa bianconera e il super attacco degli Spurs. Il reparto arretrato di Allegri ha incassato appena un gol nelle ultime 16 partite disputate tra Campionato, Coppa Italia e Champions. Per quanto riguarda la stagione di Kane, che da poco ha tagliato il record dei 100 gol in Premier, i numeri parlano chiaro: 32 gol in 33 partite, di cui 22 in campionato, 3 in FA Cup e ben 6 in Champions.

Contro la Juve bisognerà sfruttare il momento positivo, l'imperativo di Pochettino.

Sulla stessa lunghezza d'onda di Kane anche il suo allenatore Pochettino. E' l'organizzazione l'arma in più della formazione londinese che si prepara a giocare a Torino, con la speranza di sfruttare il buon momento della squadra. Queste le parole del manager del Tottenham dopo il successo sull'Arsenal: "Kane è il  presente e il futuro, è incredibile tutto ciò che fa: sono felice e orgoglioso che giochi con noi. Oggi prestazione fantastica. Questo è un periodo chiave, dobbiamo lottare per restare nelle prime quattro in classifica. Poi abbiamo la Champions League, che entusiasma i fan: arriviamo alla sfida in un ottimo momento".