Eliminata dalla Coppa Italia e in crisi in campionato, l'Inter di Luciano Spalletti vuol riprendersi al più presto e fare bella figura anche in Europa League. In vista del doppio impegno contro il Rapid Vienna valido per i sedicesimi di finale (andata in Austria il 14 febbraio, ritorno a San Siro il 21), il tecnico nerazzurro ha così consegnato all'Uefa la lista dei giocatori che faranno parte della spedizione europea.

Com'era prevedibile e come è già successo per l'elenco presentato per il campionato, il club nerazzurro ha inserito il nuovo acquisto Cedric Soares, lasciando fuori dalla lista sia Sime Vrsaljko (fermo per infortunio fino alla fine della stagione) che il connazionale dell'ex Southampton Joao Mario: già lasciato a casa in occasione delle gare del girone di Champions League. Per Cedric Soares si tratta dunque di una promozione importante, dopo le buone cose fatte vedere nel match d'esordio dello scorso weekend.

Gagliardini e Dalbert in tribuna

Insieme al centrocampista portoghese, non sono stati inseriti nella lista Uefa anche Roberto Gagliardini e Dalbert: quest'ultimo in campo, insieme a Cedric Soares, nella deludente serata del Meazza contro il Bologna. Tra i convocati c'è invece Radja Nainggolan, appena rientrato dopo i problemi fisici e protagonista sin qui di una parte di stagione al di sotto delle aspettative. In attesa di rivedere in campo anche Keita Balde (pronto al rientro con il Parma, dopo la distrazione al bicipite femorale della coscia destra rimediata a metà gennaio), Spalletti ha dunque scelto i giocatori che lo accompagneranno a Vienna per sfidare il Rapid.

I nomi scelti da Spalletti per l'Europa League

LISTA A

Portieri: Handanovic, Padelli, Berni, Di Gennaro

Difensori: Cedric, De Vrij, Ranocchia, Asamoah, Miranda, D’Ambrosio, Skriniar

Centrocampisti: Vecino, Nainggolan, Borja Valero, Brozovic

Attaccanti: Icardi, Martinez, Keita, Politano, Perisic, Candreva

LISTA B

Gavioli, Dekic, Nolan, Roric, Zappa, Corrado